Disgrafia e Dintorni

  Clicca per ingrandire

Disgrafia e Dintorni

Rieducare il gesto grafico

a cura di Marcella Nusiner

  • Novità
  • Prezzo: € 13,90

  • Disponibilità: immediata! (consegna in 24/48 ore)

  • Foto e illustrazioni a colori

La disgrafia è un DSA, su base neurobiologica, che riguarda il segno grafico e non l’ortografia, anche se questa può venire penalizzata. La scrittura appare poco leggibile, lenta, maldestra, e... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni 14 Punti Gratitudine!

  Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

La disgrafia è un DSA, su base neurobiologica, che riguarda il segno grafico e non l’ortografia, anche se questa può venire penalizzata. La scrittura appare poco leggibile, lenta, maldestra, e il disturbo non è completamente recuperabile, anche se può essere a volte migliorato con adeguato percorso.

La diagnosi della disgrafia si effettua dalla 3 primaria con prove standardizzate nelle ASL, dal neuropsichiatra infantile e dal suo team. Le difficoltà grafomotorie invece, sono dovute a cause contingenti come la complessità di situazioni scolastiche, affettive, culturali, ecc. e possono essere recuperate con un trattamento specializzato.

Anche in questi casi la scrittura appare illeggibile, maldestra, lenta o precipitata. La rieducazione della scrittura si avvale di tecniche scientifiche nate in Francia negli anni '60, ma il METODO A.E.D* si allarga con i contributi delle neuroscienze e conia recente scoperta dei neuroni specchio in cui la base è “osservare per poter rifare”.

Si deduce quindi che l’apprendimento di sequenze motorie è basato anche sull'imitazione. Non è così per i disprassici per i quali non è possibile l’ideazione rappresentativa dell’atto motorio da compiere. La scrittura è un atto motorio e nel volume viene evidenziato come la disprassia evolutiva e la disgrafia siano intimamente correlate.

La rieducazione della scrittura si avvale di un approccio personale e individualizzato. Il primo incontro con i genitori del bambino (che porteranno in visione i quaderni dei vari anni scolastici) è molto importante ai fini di una alleanza reciproca ed è necessario conoscere le tecniche del colloquio ampiamente descritte nel volume.

È fondamentale il rapporto che si instaura tra il bambino e il rieducatore che deve essere sempre rispettoso dei tempi e delle modalità di apprendimento del bambino. Dal bilancio grafomotorio scaturirà il piano di rieducazione individualizzato.

Questo libro riporta casi di rieducazione della scrittura felicemente risolti con tutti i passaggi. Il fine ultimo della rieducazione della scrittura è che il bambino possa scrivere con il minimo sforzo e possa recuperare il piacere di scrivere.

Dettagli Libro

Editore Erga Edizioni
Anno Pubblicazione 2019
Formato Libro - Pagine: 96 - 16,5x23,5cm
EAN13 9788832980899
Lo trovi in: Guide per genitori ed educatori
Caricamento in Corso...