Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 38 punti Gratitudine!


Questo LIBRO è disponibile anche in versione ebook

Versione EBOOK

La versione digitale è subito disponibile per il download

Disintossicarsi dai Metalli Pesanti

La guida completa per difendersi da un killer silenzioso

 
-15%

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Spesso acquistati assieme...

Il Cibo che Cura + Disintossicarsi dai Metalli Pesanti

Disintossicarsi dai Metalli Pesanti + Il Cibo che Cura = Acquista insieme, oggi sconto 15%
€ 34,00 invece di € 40,00
Risparmio € 6,00
Compra Il Cibo che Cura + Disintossicarsi dai Metalli Pesanti
Disponibilità per la spedizione: Immediata

 Vedi altre combinazioni...

Un manuale completo sui pericoli dei metalli pesanti: quali cibi e prodotti evitare e quali invece ricercare, come riconoscere ed evitare il pericolo, come vivere meglio.

Ogni giorno insieme al cibo ingeriamo minime dosi di metalli pesanti, che insieme a quelle presenti nell’aria inquinata e nei prodotti (cosmetici, saponi…) che utilizziamo possono raggiungere una soglia pericolosa per il benessere dell’organismo, provocando intolleranze e allergie. Ma se il cibo è la principale causa del problema, è ancora il cibo quello che ci può aiutare, se sappiamo di quali alimenti fidarci.

Proprio questo insegna il testo di Carla Massidda, comprensivo di una parte analitica, in cui si spiega dove sono presenti i metalli che ci intossicano, e di una parte pratica, che insegna come fare per aiutare il nostro corpo a liberarsene, depurarsi e disintossicarsi. Utili elenchi e tabelle aiutano a ricordare le sostanze da evitare e ci indicano le informazioni da controllare sulle etichette prima di acquistare i prodotti.

Perché si accumulano metalli pesanti nel nostro organismo?

"Il bioaccumulo avviene principalmente attraverso due meccanismi insidiosi.

Nel primo caso, accumuliamo metalli perché il corpo non riesce a detossinarsi autonomamente, a causa di disfunzioni organiche o per sovraesposizione all'allergene.

Nel secondo caso, accumuliamo metalli per un principio di compensazione e adattamento, che si attua quando i minerali vitali scarseggiano e il corpo li sostituisce con il metallo avente funzione simile, collocandolo nei siti di legame degli enzimi e dei sistemi enzimatici.

In questo caso le funzioni vitali e metaboliche procedono, ma gli organi coinvolti non funzionano correttamente e nel tempo alterano le proprie strutture e le funzioni biologiche, fino a degenerare dando origine a svariate patologie. Un esempio è dato dal piombo che sostituisce il calcio nel cervello, il cadmio che sostituisce lo zinco e l'alluminio che sostituisce il magnesio.

Questo meccanismo di compensazione diventa un'arma a doppio taglio, poiché per emergenza, è il nostro stesso organismo che consente l'ingresso ai suoi nemici e li posiziona proprio nelle componenti più vitali e indispensabili."

INDICE

Introduzione - Le intossicazioni da metalli pesanti

  1. Fonti di intossicazione
  2. Processo di intossicazione
  3. Tossicità dei metalli e dei minerali
  4. La detossicazione
  5. Prendiamoci cura di noi

Appendice

APPROFONDIMENTI

Fonti di intossicazione - Inquinamento ambientale: 

"Il progresso dell'uomo e l'industrializzazione hanno portato grandi benefici al nostro stile di vita, ma si è sottovalutato l'impatto che questo avrebbe avuto sull'ambiente e sulla nostra salute. Le principali fonti di inquinamento derivano dalla combustione del carbone e dallo smaltimento dei rifiuti solidi, causa principale di intossicazione, alla quale peraltro non possiamo sfuggire.

Le emissioni globali di metalli tossici, in particolare piombo e mercurio, hanno registrato un peggioramento negli ultimi anni. Secondo l'ultimo bollettino della World Meteorological Organization (Wmo), le emissioni di gas serra sono aumentate del 36% negli ultimi 25 anni, e del 43% rispetto ai livelli pre-industriali. Nella primavera del 2015 i livelli medi globali di anidride carbonica hanno superato per un mese intero la barriera simbolica di 400 parti per milione (ppm), ovvero oltre la soglia massima dei 350 consigliata dagli scienziati.

Un risultato dell'ultimo summit ONU sull'ambiente, svoltosi a Parigi nel 2015, ha individuato come maggiori produttori di gas serra gli Usa e l'Asia (Cina e India bruciano un terzo del carbone del mondo)."

Carla Massidda

Continua a leggere l'estratto del libro "Disintossicarsi dai Metalli Pesanti".

PROMOZIONI IN CORSO

Disintossicarsi dai Metalli Pesanti, Tossine e Inquinanti + Disintossicarsi dai Metalli Pesanti

Disintossicarsi dai Metalli Pesanti + Disintossicarsi dai Metalli Pesanti, Tossine e Inquinanti = Acquista insieme, oggi sconto 15%
€ 30,52 invece di € 35,90
Risparmio € 5,38
Compra Disintossicarsi dai Metalli Pesanti, Tossine e Inquinanti + Disintossicarsi dai Metalli Pesanti
Disponibilità per la spedizione: Immediata

AUTORE

Carla Massidda, svolge l’attività di naturopata con particolare attenzione alle problematiche legate alle allergie alimentari, a quelle derivate dall’inquinamento ambientale e alla psicosomatica. È docente presso l’Accademia di Naturopatia Anea nel campo della nutrizione, fitoterapia ed endocrinoimmunologia (PNEI). A completamento della sua formazione nel campo olistico, da anni svolge attività nell’ambito dello yoga e tutt’oggi è direttore della Formazione Yoga Teacher presso l’Accademia citata.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 18 gennaio 2018 Acquistato sul Giardino dei Libri

Sia il titolo che l’incipit di copertina illudono che questa sia una “guida completa per la disintossicazione dai metalli pesanti”, ma purtroppo non è così perché è piuttosto avara di informazioni. Prima di tutto nella maggior parte dei rimedi (così come degli integratori di cui viene consigliata l’assunzione) non è detto né il dosaggio consigliato, né le modalità di assunzione, né il periodo della cura, e neppure se interagiscono con altri metodi di disintossicazione o medicinali che si assumono. Mancando queste informazioni di base, e volendo procedere alla propria disintossicazione, si è di fatto costretti o a comprare altri libri, che spieghino veramente quello che c’è da fare, oppure ci si rivolge agli specialisti: ma quali? Purtroppo non esiste la bibliografia, né sono indicate opere da consultare per maggiori informazioni, non esiste neppure un elenco di cliniche specializzate. Insomma: una guida deve essere una guida, e mostrare in maniera chiara il cammino, in questo caso di disintossicazione. In poche parole deve essere presente un programma completo, che descriva esplicitamente come fare a riconoscere in quale posizione ci si trovi, la sequenza dei trattamenti da fare, quali fare prima, quali dopo, e così via. E’ vero che sono presenti molti consigli e indicazioni sulla scelta degli alimenti, della cucina, dei cosmetici, ma queste indicazioni potevano essere sufficienti fino a 30 anni fa: attualmente la situazione ambientale è peggiorata parecchio. Di pagine ce ne sono abbastanza, oltre 300, ma quelle che contengono le informazioni utili sono neanche la metà. Le altre sono un elenco lunghissimo di sostanze chimiche nocive, che possono trovarsi nei prodotti di uso quotidiano, ma questa elencazione lascia il tempo che trova. Come lettore, avrei preferito che al posto di quell’elenco fossero riportati dei casi concreti di disintossicazione, una bibliografia dove trovare le informazioni che mi servono, un elenco di siti web che trattano l’argomento (ce ne sono decine e decine), un elenco di specialisti o di ospedali a cui rivolgersi, un elenco delle marche di integratori più efficaci.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 21 dicembre 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

Letto tutto in un attimo,molto chiaro e interessante

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su