Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 24 punti Gratitudine!


Disturbi dell'Attenzione

Strategie e tecniche per imparare a gestirli

 

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 12,00
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 111
  • Formato: 14x21
  • Anno: 2016

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Quali sono i segni che consentono di individuare un disturbo da deficit dell’attenzione/iperattività (Adhd)?

A chi occorre rivolgersi affinché il bambino sia valutato e come procedere in seguito?

Dopo che la diagnosi ha avuto conferma, come prendere una decisione circa l’eventuale terapia farmacologica?

Ecco alcune delle domande poste più spesso dai genitori.

Scritto da una psicologa con grande esperienza nella materia, il libro propone strategie concrete e facili da attuare per aiutare gli adulti a intervenire adeguatamente.

In particolare, il volume illustra le tecniche efficaci per insegnare al bambino con Adhd a:

  • non dimenticare e non perdere niente;
  • organizzarsi;
  • controllare l’agitazione motoria;
  • restare concentrato durante le lezioni e i compiti;
  • gestire l’impulsività e ridurre la collera;
  • vincere l’ansia e vivere meglio le emozioni.

INDICE

Introduzione

L’Adhd in breve

Quando l'allarme è suonato...

Primo passo: la valutazione

  • Il percorso diagnostico

La terapia medica e altre strategie di intervento

  • La terapia farmacologica
  • Tipi di farmaci
  • Gli effetti secondari
  • L’effetto "zombi” e l'introduzione del farmaco
  • Fare una pausa
  • Altre soluzioni

Concentrarsi e restare attenti

  • I compiti scolastici
  • Restare impegnati
  • Le attività quotidiane

Organizzarsi

  • Organizzarsi per non perdere niente
  • Organizzarsi per non dimenticare niente
  • Organizzarsi per prevedere
  • Organizzarsi per non annoiarsi

Calmarsi: gestire l’agitazione motoria

  • Muoversi per prepararsi
  • Muoversi senza disturbare
  • Muoversi per stancarsi
  • Smettere di muoversi

Controllare emozioni e comportamenti

  • Collera, ansia e impulsività
  • Le strategie comportamentali
  • Risolvere i problemi
  • Comunicare

Arginare i comportamenti indesiderabili

  • Rinforzare
  • Scegliere contro cosa combattere
  • Educare senza collera
  • Intervenire per gradi
  • Essere costanti e coerenti

Collaborare: le strategie nell’ambito scolastico

Conclusione

APPROFONDIMENTI

Quando l'allarme è suonato

Alcuni genitori sospettano che “qualcosina” sia all’origine delle difficoltà o dei comportamenti del loro bambino; altri, invece, credono tassativamente che il figlio sia l'incarnazione della disattenzione e dell’iperattività. In ogni modo, alcuni segni e manifestazioni dovrebbero mettervi la pulce nell'orecchio e condurre alla valutazione psicologica.

Ecco alcuni tratti da osservare.

Continua a leggere l'estratto del libro "Disturbi dell'Attenzione".

AUTORE

Ariane Hébert, psicoioga canadese, possiede una formazione in terapia cognitivo-comportamentale, psicologia umanistica, cura dello stress post-traumatico e terapia EMDR (Desensibilizzazione e rielaborazione attraverso i movimenti oculari). Madre di due bambine affette da disturbi dell’attenzione, è consulente per la scuola, tiene corsi e scrive su giornali. È convinta che la sua professione (dopo quella di mamma) sia la più bella del mondo...

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su