Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 24 punti Gratitudine!


Dottor Cannabis

La storia di un medico antiproibizionista

 

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 12,00
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 197
  • Formato: 13x20
  • Anno: 2016

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Fabrizio Cinquini è un medico chirurgo versiliese che più volte si è autodenunciato per le proprie piantagioni di canapa coltivata allo scopo di donarla a pazienti con gravi patologie, dalla sclerosi multipla al cancro.

Per la sua battaglia antiproibizionista ha subito l'arresto e una condanna in primo grado per la famigerata Fini-Giovanardi, una legge successivamente dichiarata incostituzionale. Il dottor Cinquini non ha mai deciso di sottomettersi a tali ingiuste disposizioni legislative, continuando ad autodenunciarsi e perseverando a curare i suoi pazienti con la canapa pagando questa violazione legislativa con il carcere e gli arresti domiciliari.

La sua coraggiosa battaglia è prima di tutto una battaglia per la libertà d'autodeterminazione contro le grandi lobby medico farmaceutiche, che boicottano una pianta dalle immense potenzialità mediche riconosciute da millenni.

In Italia, Fabrizio Cinquini è diventato un punto di riferimento per il pensiero antiproibizionista, che mira all'approvazione di una legge che finalmente renda possibile l'autocoltivazione per fine terapeutico e ludico della canapa.

AUTORE

Fabrizio Cinquini chirurgo vascolare noto a livello nazionale e internazionale nell'assistere i suoi pazienti attraverso cure alternative olistiche naturali. Ha svolto la sua professione oltre che in Europa, in Africa, Russia e Stati Uniti. Per le sue convinzioni antiproibizioniste ha pagato con la carcerazione, gli arresti domiciliari e il manicomio criminale, dove è stato giudicato sano di mente. È autore di video di chirurgia didattica in ambito neuro chirurgico e vascolare. Padre fondatore della rivista Dolce vita, è al centro di numerosi blog d'informazione medica indipendente. Promotore di svariate mostre ecotecnologiche sulla canapa medicale e industriale ed ispiratore dell'idea di produzione di canapa terapeutica tramite le istituzioni militari, progetto parzialmente accolto dalla regione Toscana e dal Ministero della Difesa.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su