Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibile per la spedizione
entro 5 giorni lavorativi
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 32 punti Gratitudine!


Questo LIBRO è disponibile anche in versione ebook

Versione EBOOK

La versione digitale è subito disponibile per il download

E Adesso Cosa Faccio?

Ripensare il rapporto fra genitori e figli

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Essere genitori oggi è sempre più difficile. Non vi sono solo le preoccupazioni tradizionali (la scuola, le amicizie, i capricci…), ma ci sono sfide inedite, rispetto alle quali i genitori sono spesso impreparati (Internet, i social media, le nuove tecnologie...).

Il libro affronta il tema con un taglio originale, a partire dalla necessità di avere uno sguardo di stima verso il minore: si spiega così la serie di domande e di risposte che che strutturano il libro (componendo una sorta di utile vademecum) e che ripropongono le situazioni critiche più comuni, nelle quali i genitori sono chiamati non solo ad ascoltare i loro figli, ma soprattutto a interagire con loro, a sollecitarli, a rispondere alle loro proposte.

AUTORE

Luigi Ballerini è nato a Sarzana nel 1963. Medico, psicanalista, membro del Consiglio della Società Amici del Pensiero, scrittore, è autore di narrativa per bambini, ragazzi e adulti. Giornalista, collabora a “Il Sole 24 Ore”, a “Il Sussidiario.net” ed è editorialista per “Avvenire” sui temi della scuola e dell’educazione. Si occupa da molti anni di tematiche relative all’infanzia e ai giovani, incontrando genitori, ragazzi e insegnanti nel suo studio professionale e presso scuole e centri culturali in tutta Italia.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 4 giugno 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

non posso scrivere una recensione giusta dato che non ho finito di leggerlo non era il mio genere pensavo tutto diverso

Commenta questa recensione

NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su