Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 28 punti Gratitudine!


E Venne Chiamata Due Cuori

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

La straordinaria esperienza di una donna alla scoperta di sé, una professionista affermata che vive in Australia e parte, su invito di una tribù di aborigeni, convinta di partecipare a una cerimonia in suo onore.

Si ritrova invece nel cuore di una foresta vasta e minacciosa, dove le viene chiesto di seguire la Vera Gente, come la tribù si definisce, in un viaggio di quattro mesi nell'Outback australiano, a piedi nudi, a volte senz'acqua, cibandosi di quanto offre la terra.

Ma tra le privazioni e i sacrifici, impara a vivere in completa armonia con la natura e con se stessa, in un percorso di conoscenza e cambiamento, e scopre, nei tanti giorni in cui la sua fragile vita è minacciata, il vero significato della parola esistere.

AUTORE

Marlo Morgan vive in Missouri e ha trascorso un lungo periodo con una tribù di aborigeni australiani. Il suo primo romanzo, ... E venne chiamata Due Cuori, è da oltre quindici anni un best seller mondiale.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 12 agosto 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

libro incredibile...se capito! è arrivato al momento giusto nella mia vita non è una semplice storia, ma racchiude un messaggio veramente profondo quello di ritornare a che eravamo veramente...la vera gente!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 29 luglio 2013

Può essere letto come un strepitoso romanzo d'avventura, ma può essere anche letto come un grande libro spirituale che rapisce pagina per pagina il cuore riconnettendo l'anima con l'universo. Ci porta a dare le giuste priorità, riscoprendo l'essenziale e la magia.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 10 luglio 2013

Bellissimo libro, da suggerire a tutte le persone che soffrono e che stanno passando momenti oscuri, tocca e guarisce il profondo del cuore di tutti i lettori.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 28 giugno 2013

E' una storia meravigliosa. Ti rendi conto come il bene materiale non è importante. Essere felici e riconoscenti per il bene ricevuto ogni giorno dall'universo. Il rispetto di queste persone per ogni forma di vita è esemplare. Consigliatissimo

Commenta questa recensione

Scritto da: - 8 maggio 2013

anche se il titolo può ingannare è una storia incredibile e merita di essere letta. Davvero bello.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 20 marzo 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

ho trovato questo libro molto semplice nella forma ma molto profondo nei contenuti. Se letto con il giusto spirito può dare dei seri spunti per cambiare la propria vita in meglio

Commenta questa recensione

Scritto da: - 24 febbraio 2013

ho adorato questo libro! è molto profondo spirituale e ci fa capire quanto il materialismo delle società occidentali sia superflue rispetto alle ricchezze dell anima e della natura! purtroppo prestai il libro e non mi è piu stato restituito! quindi penso lo riprenderò qui

Commenta questa recensione

Scritto da: - 17 gennaio 2013

Questo libro mi è stato regalato a Natale. Mi permetto di esprimermi benchè non l'abbia acquistato in questo sito, sperando che gli amici del "Il Giardino" non si offendano. E' scritto molto bene, con una fluidità magica anche nei passaggi più dettagliati. Penso non sia un romanzo, ma il diario di un'esperienza reale raccontato con amore e sfumato qua e là (come sottolinea anche l'autrice) per non penetrare a dismisura l'intimità del popolo protagonista (la Vera Gente). E' l'insegnamento di ciò che dovrebbe essere l'Essenza più naturale per una creatura incarnata sulla Terra. Lo consiglio dal profondo del cuore. Elisa

Commenta questa recensione

Scritto da: - 16 gennaio 2013

straordinario!! Leggere è la mia passione, ho letto centinaia di libri, ma questo resta in assoluto il più bello e significativo per me. Nella sua semplicità fa comprendere, nel profondo, il valore dell'unicità della persona. L'ho riletto tante volte e tutte le volte mi ha ricalato in una atmosfera magica che non si può descrivere. Nella sacralità di un popolo antico che ha toccato con mano ( con il cuore) la verità dell'esistere. Francesca

Commenta questa recensione

Scritto da: - 8 gennaio 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

L'avevo letto molti anni fa e mi aveva colpito molto. Questa volta l'ho comprato per regalarlo a un'amica che adora viaggiare e mi ha detto di averlo letto in due giorni e che la storia l'ha emozionata moltissimo!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 10 dicembre 2012

Ho letto la versione originale in inglese. Assolutamente toccante, un libro che lascia il segno.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 6 dicembre 2012 Acquistato sul Giardino dei Libri

La storia di Morgan Marlo che sia veritiera o meno suscita emozioni naturali....emozioni che riescono a farci riflettere sulla vita che ognuno di noi vive......Il senso di appartenenza alle cose materiali e a quelle che "conquistiamo" giorno per giorno come una sorta di meta.....Ho vissuto emozioni che si sono presentate all'improvviso con una sorta di ambiguità tra lo scetticismo e la veriticità ...Emozioni ....quello che ricerco nei libri......Un turbinio di valide sensazioni che mi permettono di percorrere una crescita personale lenta ma inarrestabile...... Lilly

Commenta questa recensione

Scritto da: - 25 ottobre 2012 Acquistato sul Giardino dei Libri

Bellissimo, profondo e molto istruttivo !

Commenta questa recensione

Scritto da: - 22 settembre 2012

Assolutamente coinvolgente, emozionante straordinario. Un amico che vive in Australia mi racconta dell'accanimento di alcuni giornalisti verso la Morgan. Forse sono talmente invidiosi dell'esperienza (è risaputo che gli aborigeni molto difficilmente accettano di parlare della loro vita e delle loro tradizioni) che cercano continuamente di screditarla

Commenta questa recensione

Scritto da: - 28 giugno 2012

BELLISSIMO STUPENDO, UN LIBRO DA LEGGERE E RILEGGERE, FANTASTICO...

Commenta questa recensione

Scritto da: - 19 giugno 2012

Questo racconto è il resoconto di una donna di città che lascia completamente tutto per studiare gli aborigeni che diventerà parte di un progetto spirituale di un popolo che si sente ormai vicino al termine della loro sacra cultura. Romanzo da leggere per chi è interessato alla oramai quasi scomparsa civiltà aborigena.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 8 gennaio 2012 Acquistato sul Giardino dei Libri

Bellissimo. Scritto con parole semplici. Arriva direttamente al tuo cuore. Mentre lo leggi non ti accorgi del tempo che passa. Stef

Commenta questa recensione

Scritto da: - 28 agosto 2011 Acquistato sul Giardino dei Libri

Un libro che ti immerge in una dimensione completamente nuova! Una scrittura semplice, divertente ma anche commovente. Lo consiglio a tutti in quanto offre saggezza e amore.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 12 marzo 2010

Il libro e' bellissimo, vale assolutamente la pena: e' sia avvincente come lettura, sia piena di spunti profondi per vivere la vita cn pienezza e coscienza.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 19 febbraio 2010

Bellissimo! è un libro che regala emozioni e fa riflettere, ve lo consiglio .

Commenta questa recensione

Scritto da: - 3 gennaio 2010

bellissimo..... Io sono italo-australiana e volevo portare l'australia come stato per la tesina degli esami di terza media e qst libro è stata un'ottima scelta l'ho letto tutto d'un fiato anke se alcuni fatti purtroppo nn sono reali (anke xk la morgan li descrive in modo molto diverso dalla realtà) l'autrice li ha saputi "romanzare al punto giusto " da rendere rilassante ma allo stesso emozionante ed eccitante la lettura. il linguaggio con cui è descritto il viaggio della dottoressa è molto descrittivo ma non per questo noioso. quando si legge il romanzo bisogna essere molto concentrati sul racconto perchè ogni frase è una vera perla di saggezza. La lettura è adatta a dei lettori maturi che riescano a comprendere la spiritualità dei fatti narrati e la grande intelligeza con cui li affronta Marlo Morgan. saranno reali o inventati i fatti narrati nel libro solo l'autrice lo può sapere; quello che possiamo fare noi è leggere E VENNE CHIAMATA A DUE CUORI e farlo nostro (almeno io ho utilizzato questo metodo per leggerlo e credo che abbia funzionato dato che ne sono rimasta affascinata).

Commenta questa recensione

Scritto da: - 10 marzo 2008

peccato che nn posso votare 10 xkè è davvero bello questo libro e lo sto utilizzando come tesi per il mio esame di 3°media

Commenta questa recensione

Scritto da: - 9 aprile 2007

Ho solo 12 anni e ho letto tutto questo libro! E' davvero fantastico! lo consiglio :)

Commenta questa recensione

Scritto da: - 26 giugno 2006

Mi era piaciuto tantissimo.....
Poi ho scoperto che è completamente falso, anzi che gli Aborigioni sono imbestialiti contro la Morgan.
Guardate voi stessi:
http://www.mq.edu.au/house_of_aboriginality/marloweb/italiano.htm

Commenta questa recensione

Scritto da: - 15 maggio 2006

Il libro è molto interessante, ti fa vedere con un'altra angolazione alcuni apetti della vita, come per esempio saper ascoltare la natura, saper adattarsi ad un territorio arido ma nello stesso tempo capace di offrirti il cibo e l'acqua necessari per la sopravvivenza. Molto molto bello lo consiglio a tutti.....

Commenta questa recensione

Scritto da: - 23 aprile 2006

Vero o no, fornisce molti spunti di riflessione sulla nostra società e sul materialismo su cui è strutturata. Lo consiglio moltissimo.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 30 dicembre 2005

Pochi libri ho riletto, questo è stato uno di quelli. Penso sia da leggere ogni volta che pensiamo di essere senza speranza. STUPENDO

Commenta questa recensione

Scritto da: - 8 giugno 2005

Penso che dopo avere letto questo libro sono diventata una persona nuova, perchè se la mia prima impressione è stata che il modo di vivere degli aborigeni era sbagliato, ora il nostro mi sembra sbagliato.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 28 ottobre 2004

E' falso.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 28 ottobre 2004

Bellissimo e riflessivo, se fosse tutto vero. Ho letto che è stata denunciata da una fondazione che tutela gli aborigeni. Comunque la signora ha cambiato emisfero, ma racconta ciò che un antropologo statunitense scrisse circa trenta anni fa frequentando un indiano Yaqui (Don Juan Matos)...

Commenta questa recensione

Scritto da: - 6 novembre 2004

Un libro veramente coinvolgente, ti viene voglia di leggerlo tutto d'un fiato. Il racconto è ambientato in Australia, e fa molto riflettere...

Commenta questa recensione

NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su