Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 30 punti Gratitudine!


Ecopsicologia

Crescita personale e coscienza ambientale

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

L'ecopsicologia, nata dall'incontro tra la psicologia umanistica, la psicologia transpersonale e l'ecologia, promuove un percorso di crescita personale che permette di riconsiderare la propria identità in termini più vasti a partire dal dialogo con gli aspetti più profondi e autentici di sé e con il mondo naturale.

Si risveglia così l'inconscio ecologico che riconosce la stretta interconnessione con la Terra il desiderio di impegno attivo nei confronti dell'ambiente naturale sorge spontaneo, frutto del senso di compartecipazione.

L'ecopsicologia, rifacendosi a una concezione sistemica della realtà, propone una nuova visione del rapporto uomo-natura e la traduce in strategie concrete applicabili in ambito terapeutico, educativo, formativo, ambientalista e comunicativo per favorire il risveglio della consapevolezza di essere tutti terrestri, "tutti foglie dello stesso albero".

AUTORE

Marcella Danon è ecopsicologa e giornalista. Lavora nella formazione professionale, aziendale e in progetti istituzionali per la valorizzazione e l’espressione delle competenze individuali e di gruppo. Ha fondato e dirige, dal 2004 in Brianza, “Ecopsiché - Scuola di Ecopsicologia” che organizza percorsi di specializzazione e aggiornamento per l’applicazione dell’Ecopsicologia in diversi ambiti: EcoTuning, per lavorare coi gruppi in natura; EcoCounseling, per arricchire la pratica della relazione di aiuto e Green Coaching, per promuovere autorealizzazione personale in un’ottica di cittadinanza ecologica.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 13 agosto 2017

fantastico libro! ci si immerge in un mondo di cui sai di far parte ma non lo avevi mai concretizzato. è un libro che parla di tutti noi, citando una frase :"nella nostra più profonda definizione noi umani siamo la terra". è un libro ricco di spunti per chiunque decide di concretizzare il suo legame con la natura, ci sono molti esercizi pratici per mettere a frutto ciò che si legge, perché l'ecopsicologia è proprio questo, capire chi siamo nel profondo per attivarsi nei confronti di noi stessi, degli altri e quindi verso il mondo. un libro ricco, essenziale, un manuale da avere sempre presente e rileggere di tanto in tanto.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 3 maggio 2016

Leggere questo libro è stata un'esperienza di ricongiungimento, simile a quelle che abbiamo la fortuna di vivere quando stiamo a contatto con qualcosa che ci appartiene profondamente, e che ci fa tornare a contatto con noi stessi, come un'esperienza con la Natura. E di rapporto uomo-Natura questo libro racconta, invitandoci a riavvicinarci a Lei, a coltivare la sua presenza nella nostra vita.l'autrice, con competenza e leggerezza, spazia dalla geologia all'antropologia, attinge ai ricordi e al suo percorso personale, e ci offre un ventaglio ricchissimo di idee, stimoli, suggerimenti pratici, ottimi anche per coinvolgere i ragazzi, e per aiutare anche loro, prima possibile, a "ritrovare la strada"

Commenta questa recensione

Scritto da: - 8 marzo 2016

Il libro è molto interessante e spinge ad approfondire ulteriormente le tematiche trattate come il rapporto uomo natura, la visione non atropocentrica, il concetto di sistema. Non si tratta di semplici spunti di riflessione, ma di metodi applicabili nella quotidianità. Come guida di montagna ho apprezzato molto la lettura del libro che mi ha permesso di aggiungere elementi alla divulgazione naturalistica e di proporre attività scolastiche molto più attive e coinvolgenti.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 8 marzo 2016

Unico libro in italiano dedicato all’Ecopsicologia, permette di farsi un quadro generale su questa “nuova” ed “antica” disciplina di cui la Terra ha tanto bisogno. Ricco di spunti di riflessione e di esercizi pratici per iniziare a sperimentare un autentico rapporto con la Natura, non solo quella che ci circonda ma anche quella che ci abita, è una lettura obbligata per chi desidera con tutto il cuore offrire il proprio contributo al risanamento ecologico del pianeta che ci ospita e, nel contempo, dare inizio al proprio processo di guarigione personale.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 8 marzo 2016

Ho acquistato e studiato circa tre anni fa. Mi ha aperto un mondo e un campo di conoscenza non solo molto ampio, ma anche spesso liquidato nel semplice termine " atteggiamento ecologico". Questo libro offre molto di più : spunti profondi per essere noi stessi, ognuno di noi, il punto di svolta del momento storico in cui siamo immersi, e il punto di svolta della nostra stessa storia. In questo libro ecologia ( profonda) e psicologia ( sistemica) si incontrano, si danno la mano ed iniziano una collaborazione che porta a creare il ponte necessario al genere umano per muovere il successivo passo evolutivo. Bellissimo!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 7 marzo 2016

Un manuale da non perdere, ricco di spunti di riflessione e semi per il risveglio della consapevolezza ecologica. L'ecopsicologia nasce dall'incontro fra ecologia e psicologia, in un momento storico cruciale, ove l'urgenza dello squilibrio dello sfruttamento ambientale sta generando la crisi che viviamo a livello di micro e macro cosmo. Il cambiamento di paradigma da Ego-System a Eco System, per citare Otto Schramer è sottolineato nel testo con chiarezza ed efficacia, promuovendo la "cittadinanza terrestre". L'autrice parla per voce di Madre Terra, una voce che se non ascoltata porterà conseguenze drammatiche per le future generazioni.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 27 novembre 2007

Llibro di filosofia.

Commenta questa recensione

NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA