Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 32 punti Gratitudine!


Essere Felici Ora!

Una persona felice è una persona sana

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Essere sani dipende dal nostro modo di pensare e di affrontare la vita: per stare bene occorre realizzare la felicità.

Felicità: una parola che spaventa! Eppure è importante conoscerla se la nostra salute dipende da essa. La definizione che ne fornisce l’autore è semplice: “riuscire a fare sempre più ciò che piace, e sempre meno ciò che non si ama”.

Si può partire dalle cose semplici come ascoltare la musica preferita, gustare i cibi desiderati…. fino alle cose importanti come vivere una vita intensa e piena, seguendo un percorso che va di pari passo alla propria crescita personale.

L’autore arriva a questa conclusione spaziando lungo vari argomenti della nostra esistenza apparentemente separati, ma di fatto tutti strettamente collegati tra loro poiché la visione olistica dell’uomo moderno diventa un requisito indispensabile per avviare il processo di auto-guarigione, di benessere e di equilibrio.

Il libro conduce alla scoperta delle energie sottili, delle basi della fisica quantistica, della spiritualità: un insieme di argomenti inquadrati nel periodo storico che stiamo vivendo.

In modo semplice e discorsivo, ma mai banale, permette di scoprire quel fil rouge che tutto unisce.

INDICE

Presentazione

Prologo

  • Capitolo 1
    Le discipline scientifiche supportano la visione olistica: “SIAMOTUTTIUNO”
  • Capitolo 2
    Il pensiero positivo. Le emozioni come chiave di comunicazione
  • Capitolo 3
    Il potere della mente
  • Capitolo 4
    Le onde Alfa
  • Capitolo 5
    Siamo esseri di energia
  • Capitolo 6
    I Chakra
  • Capitolo 7
    Come si realizza il processo di guarigione. Tutto inizia dentro di noi
  • Capitolo 8
    Il Karma, il Dharma
  • Capitolo 9
    Il processo che chiamiamo morte
  • Capitolo 10
    Siamo tanti ruoli
  • Capitolo 11
    Cosa rappresentano i genitori, veri totem della nostra esistenza
  • Capitolo 12
    Il triangolo Autorità, Ribellione, R-evoluzione
  • Capitolo 13
    La metodica TST: Traslazioni Spazio Temporali
  • Capitolo 14
    I tempi che stiamo vivendo
  • Capitolo 15
    Cenni sull'alimentazione
  • Capitolo 16
    Chi siamo noi veramente? 

Appendice

Storie di successo

APPROFONDIMENTI

Prologo:

"Ciò che presento in questo libro è la base teorica del metodo di crescita personale e spirituale che porta il mio nome, il frutto delle mie esperienze, è la mia verità.

Da anni sentivo la necessità di scriverlo e ora è arrivato il tempo. Per questo ci ho messo tutto l’entusiamo e l’amore possibile, perché l’argomento che tratto riguarda ciò che sono venuto a fare in questo mondo.

Sono sempre stato convinto che ognuno di noi crei la propria realtà e che tutto ciò che osserviamo sia collegato; pertanto ogni affermazione è riscontrabile sempre, si tratta solo di cercarla in differenti livelli di esistenza. È un po’ come se salissimo con un ascensore in una casa di sette piani: a ogni piano, uscendo sul balcone, avremmo una visuale differente. Al primo vedremmo solo la casa di fronte, al settimo potremmo anche scorgere le montagne attorno e vedere più in basso le case di fronte allo stabile. Ciò che cambia è il punto di osservazione e con esso la percezione della nostra realtà, ma la casa è sempre quella. Pertanto tutti i punti di vista sono veri, o anche tutti falsi e anche questa affermazione potrebbe esserlo. Ciò che mi ha sempre attratto è trovare i punti di contatto tra differenti discipline e notare come tutti, al di là di ciò che appare, dicono la stessa cosa. Ma se la verità assoluta non esiste su cosa posso appoggiarmi per le mie certezze?

Sperimentare nuovi approcci è la nostra libertà.

In uno di questi noi creiamo la nostra realtà, tutto ciò che viviamo e percepiamo ha inizio in noi, lì è l’origine della nostra vita. È come se ognuno di noi fosse dentro una bolla colorata e ciò che vediamo è un mondo colorato del colore della bolla e le informazioni che ci arrivano dall’esterno saranno esse pure colorate nel medesimo modo. Quindi ciò che percepiamo è un “qualcosa” modificato da un filtro di cui ignoriamo l’esistenza e che non sappiamo neppure quanto possa essere distorcente.

Non conoscendo il meccanismo traiamo la conclusione che ciò che stiamo percependo sia la “realtà oggettiva”. Ma la bolla l’abbiamo creata noi proprio attraverso le nostre credenze e, quindi, ciò che vediamo e percepiamo, e che chiamiamo “realtà”, è solo una proiezione di noi stessi, delle nostre idee, le nostre emozioni sulla parete interna di questa bolla; quindi ciò che sperimentiamo in questa esistenza è solo una proiezione di noi stessi e del nostro modo di percepire la vita. Pertanto, visto che dipende da noi, possiamo creare qualunque tipo di vita, anche una vita felice, senza avere certezze né verità assolute. La felicità, per me, è fare sempre di più ciò che mi piace fare e sempre di meno ciò che non amo fare.

Non sappiamo cosa sia la realtà, ma abbiamo una scelta: continuare a non saperlo ed essere felici, oppure continuare a non saperlo ed essere infelici. Io propendo spudoratamente per la prima possibilità sapendo che essa può diventare la mia certezza. Allora essendo tutto relativo, ogni cosa è potenzialmente realizzabile. Così potremmo anche scorgere cosa c’è oltre Biancaneve, al di là delle illusioni e delle fiabe. Non è la verità, solo una in più.

“Matrix è ovunque. È intorno a noi, anche adesso nella stanza in cui siamo. È quello che vedi quando ti affacci alla finestra, o quando accendi il televisore. L’avverti quando vai al lavoro, quando vai in chiesa, quando paghi le tasse. È il mondo che ti è stato messo davanti agli occhi per nasconderti la verità.

- Quale verità?

- Che tu sei uno schiavo, Neo. Come tutti gli altri sei nato in catene, sei nato in una prigione che non ha sbarre, non ha catene, non ha odore: una prigione per la tua mente. Nessuno di noi, purtroppo, è in grado di descrivere Matrix agli altri. Dovrai scoprire con i tuoi occhi che cos’è. Se prendi la pillola azzurra domani ti sveglierai nella tua stanza e penserai a ciò che vorrai, pillola rossa resterai nel paese delle meraviglie e vedrai quanto è profonda la tana del bianconiglio. Ti sto offrendo solo la verità, ricordalo, niente di più.”

Non conta aver ragione, cioè scoprire la verità, ma essere felici!

AUTORE

Franco Bianchi, laureato alla Bocconi ed ex dirigente, dal 1976 si occupa di crescita personale e spirituale, di energie sottili, di benessere nel senso più completo del termine. In qualità di Operatore Olistico ha collaborato con l’ospedale San Gerardo di Monza in un progetto con un gruppo di ammalati di leucemia. Tiene conferenze e seminari di motivazione per privati ed aziende.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 23 giugno 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

È un libro importante, interessante e illuminante. Faccio parte della scuola del Dr. Bianchi, e leggere il suo libro è stato estremamente importante per la mia crescita. Libro scorrevole, esaustivo e speciale.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 22 gennaio 2016

Lo sto leggendo in questo momento!! Lo consiglio vivamente!! Soprattutto a chi è in un periodo no e ha bisogno di positività!! Dice cose molto interessanti!! Il potere della mente è infinito!! :)

Commenta questa recensione

Scritto da: - 3 settembre 2015

Ottimo libro con una visione ampia e completa. L'ho regalato a persone "digiune" su questi argomenti che sono rimaste entusiaste e hanno aperto gli occhi!

Commenta questa recensione

NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su