Giorni 00
Ore 00
Min. 00
Sec. 00

Essere e Spazio

-15%
Essere e Spazio

  Clicca per ingrandire

1. Lo spazio è un'entità vivente. Nel suo insieme, è il Punto che non ha dimensioni, né confini. La natura del Punto è volontà di essere, il che implica tutto il potere. 2. Lo spazio è il... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sul bottone qui sotto)

Disponibilità per la spedizione:
immediata!

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna 13 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

1. Lo spazio è un'entità vivente. Nel suo insieme, è il Punto che non ha dimensioni, né confini. La natura del Punto è volontà di essere, il che implica tutto il potere.

2. Lo spazio è il contenitore magnetico della vita. Nulla va perso nello spazio, che tutto ricorda e custodisce. Lo spazio è infinito e penetra e avvolge ogni cosa. Perciò il vuoto è un assurdo.

3. Vita e spazio, in contatto, producono la coscienza, che è luce, intelligenza e ritmo, da cui nascono le entità e te forme.

4. Lo spazio, di per sé, è trasparente e specchiante; produce e ospita simmetrie e riflessi. Perciò tende alla commensura totale e perfetta, cioè all'equilibrio e all'armonia.

5. Lo spazio scinde la vita in sette proprietà coesistenti e collaboranti. Perciò genera e ospita sette categorie di punti, riflessi delle sette qualità del Punto.

6. Lo spazio non è per separare, è il mezzo della comunione. Ogni punto è in contatto con tutti gli altri.

7. Lo spazio è ordine geometrico organizzato e gerarchico. Il caso è un assurdo

Autore

Giancarlo Paci è nato nel 1944 in Abruzzo. Nel 1962 si iscrive alla facoltà di Architettura del Politecnico di Torino e si laurea nel Dicembre 1969. Nel 1970 apre lo studio di architettura in associazione temporanea di professionisti con altri colleghi architetti che fondano STUDI065; è stato insegnate nella Scuola Statale. Ha fondato la propria visione teorica-metodologica sulla ricerca e sul rapporto architettura e musica che si basa sulla teoria rinascimentale delle proporzioni armoniche; metodologia che applica nella creazione dei suoi progetti, in particolare nel rispetto della cultura dei luoghi.


Torna su
Caricamento in Corso...