Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 26 punti Gratitudine!


Essere un Padre

Il senso della paternità tra iniziazione e cambiamenti

 
-15%

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 12,67 invece di 14,90 sconto 15%
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 242
  • Formato: 12x19
  • Foto in bianco e nero
  • Anno: 2016

  • Sconto

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

I più grandi psicologi italiani riflettono insieme sulla figura del padre, attraverso un’analisi coraggiosa e necessaria tra mitologia, filosofia, antropologia e spiritualità.

Spicca il contributo di Luigi Zoja, psicoanalista di fama mondiale e presidente dell'Associazione Internazionale di Psicologia Analitica, in questo manuale per comprendere un ruolo dalla difficile ma urgente interpretazione.

Dall'Introduzione:

"Essere un Padre significa vivere una dimensione Paterna, la dimensione dell’immagine. Questa dimensione può essere vissuta da chiunque - mamme, zii, fratelli, sorelle, donne, uomini - sia attivamente, ovvero da padri, sia passivamente, ovvero da figli.

L’immagine, in particolare l’immagine archetipica, è ciò che costituisce la psiche, sia individuale che collettiva. L’immagine non è legata solo al mondo visivo, ma coinvolge tutti e cinque i sensi, ed è un modo di vedere le cose, una prospettiva, un “universale fantastico” per dirla con un’espressione cara a Giambattista Vico. James Hillman afferma: «un’immagine archetipica è animata al pari di un animale». Descrivendo un’immagine riusciamo a entrare all’interno della dimensione psicologica, l’etimologia di “immagine” significa infatti “imitare”, “mimo”. L’immagine è dunque il “mimo” della psiche e attraverso essa riusciamo a percepire parti della nostra anima, “imitate” e immaginate."

INDICE

Introduzione - Michele Mezzanotte

  • Il desiderio e l'identità maschile e femminileLuigi Zoja
    Polo paterno e polo maschile
    Una linea verticale: la genealogia
    Storia del padre a partire dalla zoologia
    Società umana e nascita del padre
    Il mondo classico
    Il gesto di ettore e la verticalità
    La modernità
    Dove sono i “nuovi padri”
  • Padre, iniziazione e terapia archetipicaAngela Paris e Guia Buzzetti
  • Padre prepadreGiorgio Antonelli
  • Rovine circolariFederico Leoni
  • Zeus vuole essere donnaLuca Urbano Blasett
    Tradimento
    Assenza
    Altrove
    Digressione quantistica
    Moltiplicato
    Zeus diventa donna
    Avvicinarsi al padre mediante l’intuizione onirica
  • Un percorso psicoanalmco attraverso l’arteMarco Alessandrini
  • Padre guida giuda: storie di trasmissioni e tradimentiFrancesca Bellini
    Estratto del dialogo fra travis e carmeuta
    Estratto del racconto di travis del nonno al figlio alex
  • Yoseph e il dio padre onnipotente - Michele Mezzanotte
    Yoseph
    Dio padre onnipotente 

Bibliografia

Note biografiche

APPROFONDIMENTI

Polo paterno e polo maschile:

"Il ruolo maschile si compone di un polo paterno e di un polo maschile non riuniti in una sintesi armonica come invece può essere nella personalità femminile e questo per un motivo in fondo molto semplice, che però rende necessaria la genealogia del padre.

Questa ricostruzione storica e, se possibile, anche preistorica ci dice che il padre è un’invenzione molto recente, infinitamente più recente della maternità; una creazione culturale e non il frutto di una lenta specializzazione evolutiva."

Michele Mezzanotte

Continua a leggere l'estratto del libro "Essere un Padre".

AUTORE

Michele Mezzanotte, psicoterapeuta, direttore scientifico della rivista di psicologia L'Anima Fa Arte e presidente dell'associazione omonima.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su