L'Eternità attraverso gli Astri

  Clicca per ingrandire

L'Eternità attraverso gli Astri

Louis-Auguste Blanqui

  • Prezzo: € 19,00

  • Disponibilità: immediata! (consegna in 24/48 ore)

  • Appendice finale con foto in b/n

Secondo le parole di Walter Benjamin, contenute in Parigi, capitale del XIX secolo, «questo scritto presenta l’idea dell’eterno ritorno dieci anni prima di Zarathustra; in forma appena meno... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni 19 Punti Gratitudine!

  Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Secondo le parole di Walter Benjamin, contenute in Parigi, capitale del XIX secolo, «questo scritto presenta l’idea dell’eterno ritorno dieci anni prima di Zarathustra; in forma appena meno patetica e con una estrema potenza d’allucinazione».

Nelle parole del grande rivoluzionario, ormai prigioniero a Fort du Taureau, il documento di una storica sconfitta e di una «rassegnazione priva di speranza» si converte nella più feroce critica a uno dei miti fondatori dell’epoca moderna: quello che lega insieme storia e progresso.

Il «nuovo», al quale ogni idea di progresso, sia essa liberale o rivoluzionaria, si affida, è qui impietosamente colto sullo sfondo di una visione del cosmo come infinita ripetizione.

Quanto si agita nei capricci della volontà che muovono il fare umano appare, agli occhi di Blanqui, nient’altro che umana turbolenza incapace di turbare l’ordine cosmico.

Quanto resta di questo testo straordinario, debitore alla tradizione materialistica di Democrito e di Lucrezio, è però la potenza allucinatoria con cui l’autore formula le sue supposizioni astronomiche.

Ancora una volta l’immaginazione umana si illude, così, di trascendere la potenza della natura, trasformando l’eterno ripetersi dell’identico in un’allegoria dell’inferno. In questo caso, però, senza nemmeno osare l’invito dello Zarathustra di Nietzsche: staccare con il morso della decisione la testa al serpente del tempo che inghiotte infinitamente se stesso.

Una visione dell’eterno ritorno, al culmine critico della modernità, più sinistra, dunque, di quella di Nietzsche. Eppure anche, nel brivido di ebbrezza che la percorre, sottilmente più serena.

Dettagli Libro

Editore SE Edizioni
Anno Pubblicazione 2005
Formato Libro - Pagine: 142 - 13x22,5cm
EAN13 9788867234714
Titolo Originale L'éternité par les astres
Lo trovi in: Astronomia
Caricamento in Corso...