Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 19 punti Gratitudine!


Questo LIBRO è disponibile anche in versione ebook

Versione EBOOK

La versione digitale è subito disponibile per il download

Euro Balle

La favola che non si può uscire dall'euro e perchè farlo prima di affondare definitivamente

 
-15%

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Nonostante la devastante situazione economica e sociale che la moneta unica ha generato, uno stuolo di economisti convenzionali (usciti dalle università sovvenzionate e controllate dall’élite finanziaria che ci ha trascinati nella situazione attuale) si affanna a proporre soluzioni per modificare e/o aggiustare l’euro, in sintesi per salvarlo da se stesso.

Svelando il reale percorso storico che ha portato alla nascita della moneta unica europea (di cui le popolazioni sono state tenute all’oscuro) e distruggendo i luoghi comuni con cui l’euro ci è stato “venduto” (integrazione culturale, sociale, politica ed economica), Andrea Bizzocchi mostra che in realtà una soluzione al problema dell’euro esiste ed è praticabile da subito: decretarne la fine e tornare alla moneta nazionale per far risorgere una democrazia degna di questo nome e dare un futuro all’Italia, che di risorse, nonostante vogliano farci credere il contrario, ne ha ancora tante (e fanno gola a molti...).

Il piano per la distruzione dell’Italia (quando, come e perché)

INDICE

PARTE PRIMA
Capitolo 1

  • La crisi dell'euro. I retroscena, cinquantanni fa
  • Maastricht '92. L'inizio della fine

Capitolo 2

  • E l'Italia? Facciamo un passo indietro
  • Anno 1992
  • La (s)vendita dell'Italia
  • L'accordo Andreatta-Van Miert
  • È qui la festa? Il Britannia party

Capitolo 3

  • Signoraggio
  • Legge 262 del 2005, d.P.R. 12 dicembre 2006, d.l. Letta-Saccomanni
  • Oltre il signoraggio?
  • La BCE: una banca centrale a metà
  • Un debito "mondiale"
  • Riflessione sulle privatizzazioni e sulle liberalizzazioni dei mercati
  • Debito privato, istigazione al debito e al suicidio

Capitolo 4

  • Cosa è l'UE
  • Lo Stability and Growth Pact
  • Lo European Semester
  • L'Euro Pact
  • Cosa è la BCE
  • Cosa è il MES
  • Il Fiscal Compact
  • Una breve parentesi: il governo Monti
  • Un'altra breve parentesi: il governo Letta
  • Eurogendfor

Capitolo 5

  • Il funzionamento del meccanismo euro
  • Come uscire dall'euro
  • E una volta usciti?
  • Gestione e conseguenze dell'uscita
  • E i debiti?
  • La compensazione di debiti e crediti
  • Inflation e soprattutto svalutation
  • Dicono: uscire dall'euro significa essere contro l'Europa
  • Che c'entra l'Ungheria di Viktor Orbàn?
  • Attentato a Viktor Orbàn?
  • La moneta libera da inflazione e da interesse
  • In ogni caso, un po' di buon senso proprio no?

PARTE SECONDA

Capitolo 6

  • Oltre il problema euro
  • Lo stato delle cose
  • La piramide del controllo globale
  • Il funzionamento del denaro e altre "(s)piacevoli" quisquilie
  • Banche contro l'economia
  • Perché paghiamo le tasse

Capitolo 7

  • La globalizzazione e le strutture del potere
  • Il Fondo monetario internazionale e la Banca mondiale
  • Il WTO
  • Il GATS
  • Le multinazionali in breve
  • Il network per il controllo corporocratico globale (cioè le multinazionali)
  • La globalizzazione: chi lo sa cos'è?
  • Il Nuovo Ordine Mondiale in breve

Capitolo 8

  • Democrazie per popoli moderni
  • Un breve intermezzo: anarchia e società gilaniche
  • La democrazia diretta
  • Il mistero della rivoluzione a metà in Islanda

Capitolo 9

  • Il controllo delle popolazioni
  • L'informazione, la televisione e i media di regime per controllare le popolazioni
  • Le 10 regole di Noam Chomsky, per difendersi dalla manipolazione dei media di regime

PARTE TERZA

Capitolo 10

  • Ma il senso di tutto ciò, se c'è, qual è?
  • Partire da dentro di noi
  • Il sadhu, il piccolo leone e lo stagno

Postfazione

  • Il ruggito del risveglio
  • Nota sull'autore

 

AUTORE

Andrea Bizzocchi nasce a Fano nel 1969. E' stato “imprenditore per divertimento” dall’età di 19 anni, al di qua e al di là dell’oceano, sempre ed unicamente per spirito di avventura e libertà. Tra le attività più importanti una catena di yogurterie, una di videoteche automatiche, un ristorante nell’isola caraibica di Sint Maarten, una piadineria a Manhattan e un’attività di distribuzione alimentare sempre a New York. Ha sempre lasciato ogni attività per spirito di cambiamento e di libertà. Non ha mai voluto essere schiavo di nulla, men che meno del denaro. Dal 2004 pratica assieme alla famiglia (la moglie statunitense Ango, e le figlie Kenia e Havana Jade nate in Costa Rica) uno stile di vita anticonsumista e improntato alla semplicità volontaria, vivendo in maniera nomadica tra Italia, Stati Uniti e Centro e Sud America, con pochi beni materiali ma con una incommensurabile ricchezza di tempo liberato, esperienze vissute e relazioni umane costruite nel tempo. Ha una vita difficilissima e bellissima, ma più bellissima che difficilissima. Ha scritto di stili di vita sostenibili, decrescita, energia, truffe bancarie ed economiche, viaggi e libertà.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 3 giugno 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

Libro molto bello e di facile lettura. Formato tascabile comodissimo. Il contenuto è molto importante, fa chiarezza sui meccanismi della società odierna. Un altro tassello per formarsi una cultura per capire il sistema ed agire conseguentemente.

Commenta questa recensione

NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su