Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it

Momentaneamente
Non disponibile

Avvertimi quando disponibile

Facebook in The Rain

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Una moderna favola d'amore, ambientata in un'epoca, la nostra, dove il virtuale si confonde con il reale, ma dove anche s'incontrano quelle anime semplici, appartate e solitarie, che Paola Mastrocola sa far vivere con felice ironia.

Evandra vive in un piccolo paese del Centro Italia dove fa la casalinga. Rimane vedova all'improvviso, e la sua vita si svuota. Ha una figlia lontana, amiche indaffarate. L'unica salvezza è andare al cimitero, trovarsi con le altre vedove a disporre i fiori per i propri cari. Ma la pioggia...

La pioggia ha un ruolo determinante in questa storia. Di colpo Evandra scopre un mondo meraviglioso che fino ad allora le era del tutto ignoto: prende lezioni di Facebook e la sua vita cambia, si popola di personaggi un po' veri e un po' finti, buoni, cattivi, enigmatici, timidi. E tra questi, persino un innamorato...

AUTORE

Paola Mastrocola è nata nel 1956 a Torino, dove tuttora risiede. Insegna lettere in un liceo scientifico. Fino al 1999 ha pubblicato poesie e saggi sulla letteratura del Trecento e Cinquecento. Ha esordito con il romanzo "La gallina volante" (2000), vincitore del Premio Calvino. Finalista al Premio Strega nel 2001 con "Palline di pane" e vincitrice del Premio Campiello nel 2004 con "Una barca nel bosco", ha poi pubblicato, tra gli altri, "La scuola raccontata al mio cane" (2004), "Che animale sei?" (2005), "Più lontana della luna" (2007), "La felicità del galleggiante" (2010), "Togliamo il disturbo. Saggio sulla libertà di non studiare" (2011), "Non so niente di te" (2013) e "L'esercito delle cose inutili" (2015).

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 20 agosto 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

Delizioso, ma poco conosciuto, romanzo che narra in modo ora tragico, ora ironico e sottile, di una signora che aveva dedicato la sua vita alla famiglia e che di colpo si ritrova vedova, con i figli oramai fuori casa. La sua vita si divide tra le mura domestiche e le quotidiane visite alla tomba di suo marito, ma quando piove, e in inverno succede di frequente, non andando al cimitero muore di noia. Consigliata da un'amica, decide di imparare ad usare il computer, non senza enormi difficoltà, per entrare a far parte del mondo di Facebook. Questa scoperta le rivoluzionerà la vita. Romanzo veramente piacevole ed intelligente.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su