Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 26 punti Gratitudine!


Fai bei Sogni

 
-15%

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 12,67 invece di 14,90 sconto 15%
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 221
  • Formato: 15x21
  • XXIII edizione novembre 2013
  • Anno: 2013

  • Sconto

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

"Fai bei sogni" è la storia di un segreto celato in una busta per quarant'anni. La storia di un bambino, e poi di un adulto, che imparerà ad affrontare il dolore più grande, la perdita della mamma, e il mostro più insidioso: il timore di vivere.

"Fai bei sogni" è dedicato a quelli che nella vita hanno perso qualcosa. Un amore, un lavoro, un tesoro. E rifiutandosi di accettare la realtà, finiscono per smarrire se stessi. Come il protagonista di questo romanzo. Uno che cammina sulle punte dei piedi e a testa bassa perché il cielo lo spaventa, e anche la terra.

"Fai bei sogni" è soprattutto un libro sulla verità e sulla paura di conoscerla. Immergendosi nella sofferenza e superandola, ci ricorda come sia sempre possibile buttarsi alle spalle la sfiducia per andare al di là dei nostri limiti. Massimo Gramellini ha raccolto gli slanci e le ferite di una vita priva del suo appiglio più solido. Una lotta incessante contro la solitudine, l'inadeguatezza e il senso di abbandono, raccontata con passione e delicata ironia. Il sofferto traguardo sarà la conquista dell'amore e di un'esistenza piena e autentica, che consentirà finalmente al protagonista di tenere i piedi per terra senza smettere di alzare gli occhi al cielo.

AUTORE

Massimo Gramellini è nato a Torino nel 1960: affermatosi come giornalista, è vicedirettore de La Stampa. Con L'ultima riga delle favole ha intrapreso anche la carriera da scrittore, che ha proseguito con grande successo con Fai bei sogni e La magia di un buongiorno.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 21 luglio 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

Ogni volta che leggo Gramellini, faccio parte della storia.... "Fai bei sogni" entra nell'anima e ci rimane per sempre. Da non perdere.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 8 giugno 2016

"Fai bei sogni, anzi fateli insieme, insieme valgono di più " questa citazione l'ho trovata all'interno del libro ed è bastana questa frase a farmene innamorare, di gramellini ormai ho letto tutti i suoi splendidi romanzi, ma questo resta uno dei migliori.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 10 luglio 2014

Mi era già piaciuto il modo in cui il libro è stato presentato a 'Che tempo che fa'..con quest'uomo tornato di colpo bambino (che non si vergogna di piangere in diretta tv) e per la delicatezza dimostrata da Fazio in quell'occasione. Il libro l'ho letto tutto d'un fiato e mi ha fatto apprezzare ancora di più Gramellini, che peraltro stimavo già come giornalista.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 20 agosto 2013

Anche questa volta mi è piaciuto lo stile scorrevole.. Sono rimasta però molto colpita nell'apprendere che si tratta praticamente di un'autobiografia.. Mi è piaciuto ma ho preferito "l'ultima riga delle favole"

Commenta questa recensione

Scritto da: - 19 agosto 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

tutti abbiamo un grande dolore dentro di noi...forse siamo convinti che pian piano tutto passa ma non sempre il dolore viene elaborato in modo giusto...xkè a volte bisogna anche imparare a perdonare e solo l'amore vero può farlo......solo sbucciandoci come gli strati di una cipollla si riesce ad arrivare alla consapevolezza di lasciare andare anche quel dolore che ci sembra insopportabile e difficile da perdonare...Gramellini è riuscito in queto libro a farci scoprire che ognuno di noi ha un qualcosa da perdonare per poter vivere più serenamente

Commenta questa recensione

Scritto da: - 7 luglio 2013

Sensibile e delicato; pur essendo un giornalista ha un linguaggio romanzesco scorrevole, mai contorto o criptico. La storia è toccante, ma a mio parere un milione di copie sono un'esagerazione: non se lo merita, perché ci sono autori ben più profondi, toccanti e abili nell'indagare l'animo umano (vedi Riccarelli, Maggiani e via dicendo, solo per limitarsi agli autori di casa nostra). In sintesi: apprezzabile, ma non eccellente.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 3 luglio 2013

Libro intenso, carico dei retroscena vissuti da chi perde la propria mamma a soli 9 anni e vive avvolto dal segreto della verità e nonostante questa grande sofferenza riesce nella vita ad affermarsi.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 29 settembre 2012

No sapevo che Massimo Gramellini nonostante la sua sottile ironia avesse avuto un così grande dolore: anzi un doppio dolore : quello di scoprire la verità (che qui adesso non dirò naturalmente) a quasi 50 anni: il perdonoé l’unica via di uscita, gli dice Elisa e grazie a questo perdono capirà il vero senso della vita. Leggetelo commuovendovi.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 12 giugno 2012 Acquistato sul Giardino dei Libri

E' un bellissimo libro...triste ma allo stesso tempo aperto alla speranza...come a volte è la vita, come dovrebbe essere anche dopo un grande dolore. Dentro ci sono tutta l'umiltà e la forza di un uomo che trova la forza di superare un dolore immenso e, per farlo, non nega l'aiuto che gli viene da chi gli vuole bene davvero, come dovremmo far tutti...complimenti davvero per il libro e... per l'insegnamento di vita!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 21 aprile 2012 Acquistato sul Giardino dei Libri

ascolto quasi sempre MASSIMO GRAMELLINI nei suoi commenti del sabato sera alla trasmissione su RAItre "Che tempo che fa" e mi piace un sacco . per la sua ironia , per la sua espressione pungente ma mai pesante anzi : le sue parole sono come virgolette danzanti .. Per questo sono stata attratta dal suo libro "Fai bei sogni" che è stato assolutamente all'altezza delle mie aspettative : era da molto che non leggevo un romanzo in così poco tempo : sono una grande acquirente di libri ma una scarsa lettrice : il tempo che mi resta , per la lettura, di solito, è quello dalle 23,30 alla mezzanotte . Secondo me , in questo romanzo , Massimo Gramellini è riuscito a trattare un'argomento, impegnaivo , pesante e doloroso come quello della perdita della madre , in modo "soffice" , con quella verve che lo contraddistingue e con quella scioltezza ed acutezza di linguaggio che lo caratterizza . La mia sensazione è che questo libro sia servito a Massimo Gramellini a ritrovare la sua storia ,a viverla a riconoscerla ed a rimettere insieme le parti di se stesso che , nei passaggi della vita si erano frammentati... grazie, aspettando il prossimo romanzo ... Virginia 

Commenta questa recensione

Scritto da: - 27 marzo 2012 Acquistato sul Giardino dei Libri

una storia che toglie il fiato per la bellezza della scrittura e degli avvenimenti

Commenta questa recensione

Scritto da: - 13 marzo 2012

Devo ammettere che è stato il libro a scegliere me.. Era quello che mi serviva per capire tante cose della mia vita...GRAZIE MASSIMO Un libro veramente commovente e divertente da consigliare a tutti.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su