Fake News

Dalla manipolazione dell'opinione pubblica alla post-verità. Come il potere controlla i media e fabbrica l'informazione per ottenere il consenso

Enrica Perucchietti

-15%
Fake News

  Clicca per ingrandire

«Noi siamo in gran parte governati da uomini di cui ignoriamo tutto, ma che sono in grado di plasmare la nostra mentalità, orientare i nostri gusti, suggerirci cosa pensare». Così scriveva il... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sul bottone qui sotto)

Disponibilità per la spedizione:
immediata!

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna 11 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Questo LIBRO è disponibile anche in versione ebook

Versione ebook del Libro

Spesso acquistati assieme...

Fake News + UniSex Edizione 2015

Fake News   UniSex Edizione 2015 =

Acquista insieme
€ 21,00 invece di € 24,70
Risparmio € 3,70

AGGIUNGI AL
CARRELLO

Disponibilità per la spedizione: Immediata

 Vedi altre combinazioni...

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

«Noi siamo in gran parte governati da uomini di cui ignoriamo tutto, ma che sono in grado di plasmare la nostra mentalità, orientare i nostri gusti, suggerirci cosa pensare». Così scriveva il padre della scienza delle Pubbliche Relazioni Edward Bernays nel 1928 nell’incipit del saggio Propaganda, spiegando che esiste un potere invisibile che dirige le opinioni e le abitudini delle masse nei sistemi democratici.

Che cosa è cambiato nei decenni e come si sono evolute le tecniche del controllo sociale? In che modo il potere fabbrica il consenso e orienta le scelte dei cittadini? Come si inserisce in questo meccanismo l’attuale battaglia sulle fake news? Si sta cercando di introdurre il reato d’opinione e di censurare l’informazione indipendente? Che cos’è la post-verità?

Dopo i successi di Governo globale, La fabbrica della manipolazione, Unisex, Enrica Perucchietti torna ad analizzare il rapporto tra i mezzi di comunicazione, il potere e le strategie del controllo sociale, mostrando come i primi a mentire all’opinione pubblica siano proprio i media mainstream.

Riprendendo e attualizzando le tematiche portanti del capolavoro di George Orwell, 1984, l’autrice mostra come la battaglia contro le fake news intenda reprimere il dissenso e censurare l’informazione indipendente, introducendo - di fatto - lo psicoreato e impedendo alle persone non solo di esprimersi, ma persino di pensare.

Allegati

Indice

Prefazione di Marcello Foa

Introduzione di Enrica Perucchietti

PARTE PRIMA

  • CAPITOLO 1 Il Grande Fratello e lo spettacolo della banalità
  • CAPITOLO 2 Il ministero dell’amore.
    Le tecniche di manipolazione sociale

PARTE SECONDA

  • CAPITOLO 3 Il ministero della verità.
    Media e potere: come si fabbrica l’informazione
  • CAPITOLO 4 Neolingua e bipensiero
  • CAPITOLO 5 La stanza 101. Shock e deprogrammazione
  • CAPITOLO 6 Emmanuel Goldstein.
    La creazione del nemico pubblico e il gioco dell’antagonismo mondiale
  • CAPITOLO 7 La confraternita.
    Il terrorismo internazionale e le fake news, da Al-Qaeda all’Isis

PARTE TERZA

  • CAPITOLO 8 Psicoreato e psicopolizia.
    Una legge ci salverà dalle fake news?
  • CAPITOLO 9 Post-verità.
    Credi ciò che v(ogliamo)uoi, sarà la tua legge

Conclusioni

Approfondimenti

Il grande fratello e lo spettacolo della banalità:

"L'incipit di 1984 descrive il lento incedere del protagonista, Winston Smith, lungo le scale di casa fino al settimo piano. Su ogni pianerottolo dell'edificio, di fronte al pozzo dell'ascensore perennemente fuori uso, campeggia il manifesto con il volto enorme del Grande Fratello: un invito a non dimenticare la sua onnipresenza. Il Grande Fratello è il dittatore dello Stato di Oceania, sebbene non sia chiaro se esista realmente, e sia dunque una persona vivente, oppure un mero simbolo creato dal Partito. In Teoria e prassi del collettivismo oligarchico, il libro scritto dal nemico pubblico numero uno del Socing, Emmanuel Goldstein, viene descritto come «infallibile e potentissimo». Il Grande Fratello è al vertice della piramide, anche se nessuno l'ha mai visto, ed è «il modo in cui il Partito sceglie di mostrarsi al mondo». Di fatto, non importa se sia reale oppure no, così come virtuale appare lo stesso Goldstein. La sua immagine è comunque onnipresente mentre lo slogan "il grande fratello vi guarda ricorda ai cittadini la loro posizione di sudditanza nei confronti del potere onnipervasivo di controllo e vigilanza del Socing."

Enrica Perucchietti

Continua a leggere l'estratto del libro "Fake News".

I nostri suggerimenti

Fake News + La Fabbrica della Manipolazione

Fake News   La Fabbrica della Manipolazione =

Acquista insieme
€ 19,30 invece di € 22,70
Risparmio € 3,40

AGGIUNGI AL
CARRELLO

Disponibilità per la spedizione: Immediata

Fake News + Governo Globale

Fake News   Governo Globale =

Acquista insieme
€ 21,94 invece di € 25,80
Risparmio € 3,86

AGGIUNGI AL
CARRELLO

Disponibilità per la spedizione: Immediata

Autore

Enrica Perucchietti - Foto autore

Enrica Perucchietti vive a lavora a Torino come giornalista e scrittrice. Laureata col massimo dei voti in Filosofìa con una tesi di ricerca in Storia delle Religioni sull'Alchimia, abbandona la carriera universitaria per diventare giornalista televisiva. Dopo numerose pubblicazioni su riviste e portali web nazionali, con l'uscita del suo primo saggio decide di dedicarsi a tempo pieno alla scrittura.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: Renato - 14 marzo 2018 Acquistato sul Giardino dei Libri

Libro fondamentale per stare al passo coi tempi. La velocità con cui stanno cambiando i media grazie a Internet apre le porte a manipolatori della verità e manipolatori delle bugie. Il libro aiuta a orientarsi.

 Commenta questa recensione


Torna su
Caricamento in Corso...