Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 20 punti Gratitudine!


Favola d'Amore

Il manoscritto originale illustrato dall'autore

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

"Solo in questo consiste per me la vita, nel fluttuare tra due poli, nell'oscillazione tra i due pilastri portanti del mondo. Vorrei con gioia far vedere sempre la beata varietà del mondo e anche sempre ricordare che al fondo di questa varietà vi è un'unità".

Dopo il 1915 gli scritti di Hesse si richiamano spesso ad una delle concezioni più antiche dell'umanità, la filosofia cinese dello yin e yang, forze opposte da cui scaturisce la tensione necessaria alla vita, alla traformazione.

Una fiaba d'amore gaia e luminosa, attinta dalla saggezza del Siddharta, dove parola e disegno si fondono come uomo e donna, come sole e luna, a raccontare il paradiso del perenne rinnovamento.

AUTORE

Hermann Hesse, Calw, Wùrttemberg, 1877- Montagnola, Canton Ticino, 1962. Premio Nobel nel 1946, raggiunse il successo nel 1904 con Peter Camenzind, seguito da numerose opere tra cui Demion (1919), Siddharta (1922), Il lupo della steppa (1927), Narciso e Boccadoro (1930) e II giuoco delle perle di vetro (1943).

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 21 settembre 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

Avevo già letto questo racconto all'interno di una raccolta di favole di Herman, trovo sia una bella favola e di per se consiglio il libro se si vuole fare un regalo più che per la lettura.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 18 maggio 2012

Quest'edizione meravigliosa e le tavole con i disegni originari sono bellissime. Forse uno dei miei libri preferiti, poche pagine incantevoli. Doppia chiave di lettura, una rivolta ad un quadro dolce e sentimentale sul cos'è la felicità e la dolce metà, quindi il senso di completamento, la realizzazione interiore; l'altra, prettamente alchemica che fa riferimento al principio lunare e principio solare, maschile e femminile, contatto con la natura, i colori, simbologia e tante tante metafore. Può sembrare un testo semplice alla portata di tutti, non è così; se questa è la vostra interpretazione vi invito a rileggerlo più volte. Attenzione alle descrizini e soprattutto al principio della trasformazione che è la chiave. Bellissimo.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su