Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibile per la spedizione
entro 5 giorni lavorativi
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 44 punti Gratitudine!


Favole degli Dei

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

All'ombra delle gesta più celebrate degli antichi eroi scorrono storie che nessuno ha mai raccontato e che svelano sfumature sorprendenti e scorci invisibili. Queste storie vengono ora alla luce grazie ai disegni e alle parole di uno dei più importanti illustratori italiani, in una reinterpretazione vibrante e personale delle creature che popolano il pantheon delle leggende greche.

Dei, Titani, ninfe, mostri, ma anche uomini coinvolti per il volere del fato nelle vicende degli immortali vengono raccontati e disegnati attraverso un nuovo immaginario che fonde testo e illustrazione, dark fantasy e poesia, modernità e mito.

Le antiche leggende diventano così favole oniriche e sensuali: Poseidone, Zeus, Medusa, Atena, Afrodite, Pegaso, il Minotauro e tanti altri sono ritratti come mai prima d'ora.

AUTORE

Paolo Barbieri, nato a Mantova nel 1971, ha frequentato l'Accademia di Arti Applicate a Milano. Collabora con numerose case editrici, per le quali ha illustrato le copertine di scrittori come Wilbur Smith, Michael Crichton, Ursula K. Le Guin, Cornelia Funke, Umberto Eco, George R. R. Martin, Cassandra Clare, Herbie Brennan e Licia Troisi.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 28 ottobre 2014

È un libro veramente ben fatto, belle le illustrazioni.. Scrittura scorrevole, mi è piaciuto troppo troppo!!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 6 luglio 2013

L illustrazione di copertina è bellissima ma ancora più bello il libro.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 11 maggio 2013

Allora, i disegni sono splendidi, ma veramente belli. Barbieri ha una tecnica che personalmente mi piace molto, e dà un'interpretazione originale delle divinità olimpiche (Ade è un vero gnocco, per dirne una.) Le storie sono un po' meno eccezionali: anche lì entra in gioco l'interpretazione particolare, sono belline, ma come stile di scrittura non sono granchè, a mio parere. Considerato che si tratta di un album di disegni, direi che non sono un grande punto a svantaggio, ma se si cercano delle belle storie sugli dei non prenderei questo libro.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su