Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 42 punti Gratitudine!


Le Fiabe per... Affrontare Litigi e Conflitti

Un aiuto per grandi e piccini

 

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 21,00
    Articolo non soggetto a sconti per volontà dell'editore
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 160
  • Formato: 15,5x23
  • Anno: 2011

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Litigi tra amici o fratelli, conflitti tra figli e genitori, tensioni e scontri con l'insegnante... Una vita d'inferno! Il testo si propone di insegnare con le fiabe come sia possibile far valere le proprie ragioni senza ricorrere alla violenza. Per genitori e insegnanti, e per ogni persona che intende capire meglio e di più.

Brutti litigi tra amici o tra fratelli, conflitti apparentemente incomprensibili tra figli e genitori, tensioni e scontri con l'insegnante... Come aiutare i ragazzi a superare le difficoltà e i blocchi relazionali? Come far capire a grandi e piccini che il conflitto può essere un'occasione di crescita, una risorsa?

Partendo dalla consapevolezza che la violenza è un comportamento che si apprende e che rappresenta il peggiore dei modi in cui possa risolversi un conflitto, è possibile vivere meglio e con responsabilità il rapporto con gli altri. Per gettare le basi verso lo sviluppo di una relazione nuova e attiva dopo un litigio o scontro, bisogna ricostruire il dialogo e comprendere meglio i punti di vista dell'altro. I conflitti non devono degenerare, ma neppure essere evitati.

Fermiamoci, allora, e leggiamo una fiaba...

Attraverso le fiabe, l'autrice intende suggerire all'adulto - genitore, amico o insegnante che sia - la necessità di percorrere una strada alternativa per arrivare a forme morbide di consenso, evitando atteggiamenti impulsivi di dissenso. Ogni capitolo del libro prevede spazi di riflessione per stimolare il pensiero verso la ricerca di soluzioni e azioni idonee a trasformare il conflitto, a viverlo in modo non distruttivo, a migliorare la qualità della comunicazione e delle relazioni.

L'obiettivo è indurre atteggiamenti assertivi e non violenti e insegnare a far valere le proprie ragioni senza dover ricorrere alla violenza. La parte conclusiva del testo offre alcune domande-stimolo per la gestione del litigio e della riappacificazione.

AUTORE

Maria Calabretta, docente di scuola primaria, con laurea in Psicologia, è presidente di A.DISA.G (Associazione Disagio Giovanile) Onlus per la prevenzione, la promozione e il sostegno psicologico del benessere emotivo dei ragazzi.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su