Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it

Momentaneamente
Non disponibile

Avvertimi quando disponibile

La Figlia dell'Imperatrice

La grande industria della malattia

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Un'analisi lucida di come i settori della farmacologia, della chimica e del petrolio, che confluiscono nell'ambito sanitario, monopolizzino mercati, vivisezionino animali, sperimentino su esseri umani, corrompano la stampa e facciano beneficienza con scopi ben più lungimiranti dei semplici sgravi fiscali.
Questo è un libro dell'orrore reale e contemporaneo.

Nel 1976, al suo apparire, Imperatrice Nuda fece scalpore, al punto che il suo editore fu costretto a ritirarlo dal mercato.

Perché proporre oggi la figlia dell'imperatrice se di quell'evento editoriale si è persa la memoria storica?
Perché la critica che Hans Ruesch faceva ai metodi di ricerca e di cura delle malattie non è bastata a produrre un cambiamento. E perché le multinazionali del farmaco continuano a fare della malattia l'industria più grande e redditizia del mondo, più della guerra: difatti ogni guerra prima o poi finisce, la malattia non finisce mai.
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su