Spedizione Gratuita 24h con corriere espresso per ordini di almeno 29€   -   Contrassegno Gratuito: pagherai al momento della consegna senza nessun supplemento

-15%
Filosofia dell'Eros

  Clicca per ingrandire

Filosofia dell'Eros

L'uomo, l'animale erotico

Romano Gasparotti

  • Prezzo: € 11,90 invece di € 14,00 sconto 15%

  • Disponibile per la spedizione entro 5 giorni lavorativi

Tra le classiche definizioni filosofiche dell’essere umano – l’uomo è animale razionale, l’uomo è animale politico – ve n’è una, la quale, chissà perché, viene di solito... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni 12 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Tra le classiche definizioni filosofiche dell’essere umano – l’uomo è animale razionale, l’uomo è animale politico – ve n’è una, la quale, chissà perché, viene di solito sottaciuta. Quella di animale erotico. Eppure è proprio essa che indica l’originaria condizione di possibilità dell’incontro, ossia di ciò a partire da cui può aver luogo ogni pratica e ogni forma di relazione umana, compresi l’esercizio del pensiero e la politica.

L’uomo come mortale, infatti, nasce solo dopo che ha fatto irruzione nel mondo il demone di Eros. Prima, quando gli esseri erano solo immortali, eros non esisteva affatto e del sesso non c’era alcun bisogno.

Il libro, attraverso un percorso teoricamente rigoroso quanto accattivante alla lettura, affronta le principali questioni relative all’erotismo e alla sessualità: il desiderio, la caccia, il matrimonio, le cosiddette «perversioni», la violenza, la pornografia di massa, sino ai legami tra eros e politica. E lo fa reinterpretando alcuni miti antichi e medievali (come quelli di Orfeo ed Euridice e di Tristano ed Isotta), ripercorrendo i luoghi fondamentali della tradizione filosofico-erotica occidentale (da Platone, ad Aristotele, a Plotino, a san Paolo, al misticismo cristiano-medievale, a Cartesio, a Giordano Bruno, Spinoza, Kant, Hegel, Schopenhauer, Kierkegaard, Nietzsche, Freud, Benjamin, Bataille, Levinas, Heidegger, Blanchot, Klossowski, Deleuze e Derrida), senza trascurare alcuni eminenti luoghi artistico-letterari, come le Lettere di Abelardo ed Eloisa, il Don Giovanni, la Filosofia nel boudoir di Sade, Le affinità elettive di Goethe, l’Eugenio Onegin di Puskin, i romanzi di von Sacher-Masoch e quelli di Kafka, l’arte di Marcel Duchamp, la fotografia di Pierre Molinier, sino alle esperienze estreme del transgender.

Dettagli Libro

Editore Bollati Boringhieri Edizioni
Anno Pubblicazione 2007
EAN13 9788833917368
Lo trovi in: Saggi che ispirano

Autore

Romano Gasparotti è docente di Fenomenologia dell’immagine presso l’Accademia delle Belle Arti di Brera (Milano) e insegna anche presso la Facoltà di Filosofia dell’Università San Raffaele (Milano)


Torna su
Caricamento in Corso...