Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 40 punti Gratitudine!


Filosofia Yoga

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Lo Yoga cominciò a diffondersi in Europa e negli Stati Uniti circa un secolo fa, con l'arrivo di grandi maestri indiani che portarono nel mondo occidentale, travagliato da guerre e inquietudini, questa antica e preziosa scienza dello spirito.

Al giorno d'oggi sono milioni coloro che si avvicinano allo Yoga, ma la mentalità pragmatica degli occidentali, che lo utilizzano per combattere lo stress o per curarsi «in modo naturale», ha preso il sopravvento sui principi, sui contenuti filosofici e sui valori ideali dello Yoga tradizionale.

Pertanto, nella maggior parte dei casi, ciò che si riconosce come tale non ha che una vaga somiglianzà con quell'insieme unitario di prescrizioni etiche e morali, di attività fisiche e respiratorie, di esercizi meditativi che esigevano non solo di praticare assiduamente, ma soprattutto di vivere lo Yoga nell'interezza della vita stessa.

Scopo di questo libro è fornire una visione d'insieme dello Yoga classico, degli aspetti principali colti nei loro contesti originari. «Il lavoro di Feuerstein - scrive Antonio Nuzzo nella presentazione del volume - è rivoluzionario, in quanto per la prima volta ci permette di entrare in contatto diretto con il significato di concetti che sono fondamentali sia per chi pratica lo Yoga sia per chi lo studia come filosofia».

AUTORE

Georg Feuerstein, scrittore, pioniere e insegnante di yoga, è stato riconosciuto internazionalmente per il suo contributo alla ricerca sullo yoga.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 11 maggio 2017

Georg Feuerstein si è interessato per anni alla disciplina yoga. adoro il suo approccio di tradizione spiccatamente spirituale, cioè si occupa primariamente della liberazione, o illuminazione. Secondo il suo pensiero le varie pratiche fisiche servono a creare un corpo sano e vitale che possa affrontare i rigori di un approccio ascetico alla vita che comporti il risveglio del "potere del serpente" (kundalini-shakti). Il libro non è di semplice lettura ma non è semplice nemmeno l'argomento perciò mi sento di consigliarlo a chi ha già basi riguardo la disciplina

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su