Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 47 punti Gratitudine!


La Filosofia Occulta o la Magia - Volume Secondo

 
-15%

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

L'opera di C. Agrippa De Occulta Philosophia presenta un interesse costante per essere uno dei principali documenti delle scienze esoteriche e magiche del periodo intorno al Rinascimento. Oltre ad una parte (quella della cosiddetta "magia naturale") che può interessare anche la storia della scienza e che dà ragguagli su varie credenze o superstizioni dell'epoca, le altre parti ci trasmettono non poche consocenze valide riguardanti anche la fisiologia e la morfologia occulte dell'essere umano, poi tutto lo strumentario dei simboli, dei caratteri, dei segni e dei pentacoli da usare nella magia cerimoniale operativa; a questo riguardo Agrippa ha raccolto un materiale dalle origini enigmatiche, da considerarsi di un livello più alto che non tutto ciò che è reperibile nei vari grimoires più o meno deformati o contraffatti dell'epoca.

Non sono da trascurare, nella terza parte dell'opera, riguardante la "magia divina", ossia l'altra magia, diversi dati di carattere autenticamente iniziatico e, come tali, di una perenne attualità. Essi sono stati messi in risalto e lumeggiati nell'ampio studio introduttivo curato da un competente, quale Arturo Reghini, studio che, per quanto sintetico, è uno dei più approfonditi esistenti sull'argomento.

In vista di questi vari aspetti, è stata curata la presente nuova edizione italiana del De Occulta Philosophia, opera che è certamente un "classico" in questo genere di letteratura e che non era facilmente reperibile anche in antiquariato.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 24 ottobre 2017

In questo volume l'autore si concentra sulla magia Naturale e sulla magia Divina, in particolare sulle qualità che ritiene indispensabili nel Mago e i caratteri necessari, segreti, arcani che deve possedere l'operatore prima tra tutti la dignificazione a un tanto sublime potere. Nella trattazione Agrippa inserisce i Segni delle Stelle fisse e molte tabelle di nomi divini della tradizione cabalistica

Commenta questa recensione

Scritto da: - 15 maggio 2015

La sapienza e il tatto con cui Cornelio Agrippa affronta i delicatissimi temi di magia celeste e divina non ha davvero pari. Con molta discrezione - vedere, ad esempio, come descrive, senza però dare "coordinate operative", il pericoloso ambito della "negromanzia - porta il lettore, anche a digiuno di idee come queste, verso un mondo nuovo, in cui il simbolo, l'idea, il segno, gli astri, gli angeli e Dio, formano un compatto e fluido organismo vivente

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su