-25%
La Fine dell'Alzheimer

  Clicca per ingrandire

La Fine dell'Alzheimer

Il primo programma per prevenire e combattere il declino cognitivo

Dale E. Bredesen

( 1 Recensione Cliente )

  • Prezzo: € 12,68 invece di € 16,90 sconto 25%

  • Disponibilità per la spedizione: immediata!

“La Fine dell’Alzheimer” di Dale E. Bredesen è un libro che, forse per la prima volta, associa la parola Alzheimer alla parola speranza. Finalmente è arrivato anche in Italia questo studio... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni 13 punti Gratitudine!

  Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

“La Fine dell’Alzheimer” di Dale E. Bredesen è un libro che, forse per la prima volta, associa la parola Alzheimer alla parola speranza.

Finalmente è arrivato anche in Italia questo studio del dottor Bredesen, messo a punto in 30 anni di ricerche e basa­to su oltre 200 studi scientifici: un rivoluzionario programma per prevenire e combattere il declino cognitivo.

L’Alzheimer è una delle emergenze del futu­ro perché è l’unica delle dieci patologie più diffuse nei pae­si avanzati per la quale non esiste una cura.

Oggi, solo in Europa, i malati di Alzheimer sono 10 milioni, in Italia ben 600 mila, ovvero il 4% degli over 65. Ed è una patologia per la quale non è ancora stata trovata la cura: i ma­lati possono contare solo su qualche terapia per alleviare i sintomi.

Il dottor Bredesen ha sviluppato un approccio sperimentale alternativo, che dimostra che è possibile prevenire e addirittura far regredire il declino cognitivo, e che è possibile farlo da subito, con piccole rivoluzioni nel nostro stile di vita, ma grandi vantaggi nel benessere delle nostre sinapsi.

Vantaggi evidenti a breve ter­mine, ma che soprattutto tuteleranno lo stato di salute del tuo cervello nel futuro.

L’approccio si condensa nel protocollo ReCODE, che si fon­da su un'interpretazione radicalmente nuova della malattia. Secondo Bredesen l’Alzheimer è un processo con molti aspetti, una malattia che dipende dal mancato funzionamento non di 1, ma di 36 fattori. Ciò che rende unico il suo protocollo è l’approccio a 360 gradi, che tiene conto di problemi metabolici, infiammazione, tossicità, squilibri ormonali, salute dell’inte­stino, stimolazione cognitiva e fattori quali la qualità del sonno, lo stress e l’esercizio fisico.

I risultati clinici sono estremamente incorag­gianti, sia sul fronte di chi è già malato sia su quello della prevenzione. Per questo "La fine dell'Alzheimer" è una lettura necessaria per i malati, per i loro cari, per i medici e anche per tutti coloro che hanno compiuto quarant'anni.

“È paradossale che le demenze senili, pur essendo tipiche delle società occidentali, vengono progressivamente trascurate dall'industria. È un problema globale, non di un singolo Paese, e ci tocca da molto vicino.”
Corriere Della Sera

Indice

PREFAZIONE ALL'EDIZIONE ITALIANA

Parte prima
ALZHEIMER: UNA SOLUZIONE C'È

  • 1. Fermare la demenza
  • 2. La Paziente Numero Zero
  • 3. Come ci si sente, dopo?
  • 4. Come ammalarsi di Alzheimer

Parte seconda
CHE COS'È L'ALZHEIMER

  • 5. Dall'ospedale al laboratorio e ritorno
  • 6. I tre tipi di Alzheimer

Parte terza
VALUTAZIONE E TERAPIE PERSONALIZZATE

  • 7. A che punto sei? La «cognoscopia»
  • 8. ReCODE: respingere il declino cognitive
  • 9. Due storie di successo e un social network

Parte quarta
OTTENERE IL MASSIMO

  • 10. Fare tutto è possibile
  • 11. Stratagemmi e appigli
  • 12. Resistenza al cambiamento: Machiavelli incontra Feynman

Appendici

Ringraziamenti

Note

Dettagli Libro

Editore Antonio Vallardi Edizioni
Anno Pubblicazione 2018
Formato Libro - Pagine: 303 - 14,5x22cm
EAN13 9788869877049
Lo trovi in: Malattie sistematiche e croniche

Autore

Dale E. Bredesen - Foto autore

Dale E. Bredesen è un’autorità internazionale sul tema dell’Alzheimer. Uno dei massimi esperti internazionali sui meccanismi delle malattie neurodegenerative. Capo residente in Neurologia presso l’Università della California, fa parte del team del laboratorio del premio Nobel Stanley Prusiner presso l’Università di San Francisco. E' docente in vari atenei americani ed è direttore del programma sul’invecchiamento presso il Burnham Institute.

Recensioni Clienti

5,00 su 5,00 su un totale di 1 recensione

  • 5 Stelle

    100%
    100%
  • 4 Stelle

    0%
    0%
  • 3 Stelle

    0%
    0%
  • 2 Stelle

    0%
    0%
  • 1 Stelle

    0%
    0%

Ti è piaciuto questo libro?
Scrivi una recensione e guadagna Punti Gratitudine!

Scrivi una recensione!

Piera Barbara 3 dicembre 2018

  Acquisto verificato

Voto:

Il titolo è una speranza per il futuro per tutti coloro che hanno dei problemi degenativi con il funzionamento del cervello.Il programma è sicuramente valido,alcuni avranno bisogno di aiuto per eseguire il tutto

Caricamento in Corso...