Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 32 punti Gratitudine!


La Forza della Melagrana

Riflessioni per conoscere il gruppo ed esercitazioni per usarlo al meglio

 

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 16,00
    Articolo non soggetto a sconti per volontà dell'editore
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 112
  • Formato: 15x23
  • Anno: 2011

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Un testo chiaro e di facile uso per operatori, formatori, docenti e studenti. Il volume unisce una presentazione teorica a esercitazioni e giochi per imparare a comprendere come funzionano i gruppi e come correggerne le eventuali disfunzionalità.

Le occasioni di comunicazione e di influenza reciproca fra persone sul lavoro sono innumerevoli, anzi si può ritenere un'eccezione il fatto che una persona al lavoro sia sola e isolata dagli altri. Questa semplice constatazione indica l'importanza del gruppo e della sua comprensione per il funzionamento, operativo e sociale, di un'organizzazione.

Conoscere ciò che in un gruppo accade, cosa le persone pensano, sentono e fanno, può avvenire in diversi modi. Osservare un gruppo è un'azione allo stesso tempo molto semplice e molto complessa.
È semplice in quanto quotidiana e naturale; ciascuno ha imparato nella propria esperienza a capire che cosa avviene in un gruppo, sulla base delle proprie personali chiavi di lettura; in questo modo si capisce che cosa avviene in un gruppo di lavoro o di amici o in famiglia.

È invece molto complesso aggiungere a una lettura fatta in base al senso comune, una osservazione e una comprensione più approfondite, più sistematiche, meno influenzate dalle proprie personali chiavi di lettura.

Per guidare l'osservazione dei gruppi il libro offre due diversi strumenti: quello della riflessione teorica che costituisce il necessario riferimento e quello della pratica, presentando esercitazioni e giochi. Essi hanno l'obiettivo di indagare aspetti di particolare rilevanza e possono essere utilizzati in appositi corsi di formazione in cui il funzionamento del gruppo stesso sia l'oggetto dell'apprendimento: riconoscere le dinamiche interne innesca spesso azioni di autocorrezione delle eventuali criticità e, comunque, permette di focalizzare gli interventi correttivi etero condotti che potrebbero essere necessari a ottimizzarne i risultati (integrazione di conoscenze, miglioramento delle competenze, rinforzo o disincentivazione di atteggiamenti, promozione della capacità di cambiare).

AUTORI

Carlo Bisio è psicologo delle organizzazioni, consulente e formatore. È docente a contratto di Psicologia delle comunicazioni sociali presso l'Università di Milano Bicocca. Ha contribuito alla formazione di centinaia di manager sui temi della comunicazione e della gestione delle risorse umane.

Renata Borgato è formatrice senior. I suoi corsi sono rivolti al perfezionamento delle competenze soft e alla formazione dei formatori. Attualmente insegna presso la Facoltà di Psicologia dell'Università di Milano Bicocca. È tra i promotori del Manifesto della Formazione Umanistica, i cui firmatari ritengono che compito della formazione sia dare alle persone strumenti utili a essere protagoniste della propria vita e ad acquisire o perfezionare capacità di lettura critica della realtà.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su