Ore 00
Min. 00
Sec. 00
-5%
Frammenti di un Insegnamento Sconosciuto

  Clicca per ingrandire

Frammenti di un Insegnamento Sconosciuto

La testimonianza di otto anni di lavoro come discepolo di G.I. Gurdjieff

P.D. Ouspensky

( 67 Recensioni Clienti )

  • Prezzo: € 21,85 invece di € 23,00 sconto 5%

    o 3 rate da € 7,29 senza interessi. Scalapay

  • Disponibilità Immediata (consegna in 24/48 ore)

"Frammenti di un insegnamento sconosciuto" è una lucida esposizione dell'aspetto pratico dell'insegnamento di Gurdjieff. Un totale approfondimento dei problemi della vita e delle norme più... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Potrebbero interessarti anche:

-5%
Il Potere di Adesso

€ 17,10 € 18,00

-5%
Le Pratiche di Gurdjieff

€ 18,52 € 19,50

-5%
La Quarta Via

€ 22,80 € 24,00

-5%
Vedute sul Mondo Reale

€ 12,82 € 13,50

-20%
A Tu per Tu con la Paura

€ 8,80 € 11,00

-5%
Il Ricordo di Sé

€ 13,30 € 14,00

-5%
Vedute sul Mondo Reale

€ 16,15 € 17,00

-5%
La Realtà dell'Essere

€ 19,95 € 21,00

-5%
La Pace è Ogni Passo

€ 11,40 € 12,00

-5%
L'Ultimo Valzer dei Tiranni

€ 26,60 € 28,00

-5%
Lo yoga del sole

€ 18,05 € 19,00

-5%
Le Influenze Celesti

€ 27,07 € 28,50

-5%
Tu l'Amerai

€ 17,10 € 18,00

-5%
I Maestri di Gurdjieff

€ 11,87 € 12,50

-5%
La Vita nella Vita

€ 19,00 € 20,00

Descrizione

"Frammenti di un insegnamento sconosciuto" è una lucida esposizione dell'aspetto pratico dell'insegnamento di Gurdjieff. Un totale approfondimento dei problemi della vita e delle norme più dirette ed elementari per rendere migliore l'esistenza dell'uomo.

È la testimonianza di otto anni di lavoro (dal 1915 al 1923) di Ouspensky, filosofo russo, come discepolo del mistico armeno G. I. Gurdjieff. Comunemente riconosciuta come la più completa esposizione del Sistema di Gurdjieff, questo libro è considerato fondamentale da molti seguaci contemporanei della Quarta Via, che lo utilizzano spesso per introdurre i nuovi studenti alle idee di Gurdjieff.

Nel libro compare per la prima volta il simbolo dell'enneagramma. Nel libro l'autore ripercorre il processo di apprendimento del "Sistema" insegnato da George Gurdjieff, che lo portò in seguito a condurre diversi gruppi di ricerca e studio. In tutto il libro, Ouspensky non si riferisce esplicitamente al signor "Gurdjieff", ma utilizza soltanto l'iniziale "G". È comunque risaputo che il signor "G." fosse George Gurdjieff, che insegnò al filosofo russo un antico sistema "esoterico" di auto-sviluppo comunemente noto come la Quarta Via.

Il libro inizia con Ouspensky che torna nella sua casa di San Pietroburgo in seguito ad un'escursione in Oriente, dove era stato in viaggio "alla ricerca del miracoloso". Incontra presto un uomo misterioso, un certo "G.", che ha quelle risposte a cui Ouspensky è andato faticosamente cercando per tutta la vita. Si unisce così alla "scuola" esoterica del signor Gurdjieff, e inizia l'apprendimento di un particolare sistema di auto-sviluppo che aveva avuto origine in Oriente, presumibilmente nel corso della più remota antichità, forse millenni prima della storia.

Ouspensky racconta le prove di apprendimento di questo nuovo sistema, a cui si riferisce in seguito come "Quarta Via", spesso ricordando lezioni intere o parti di lezioni, che il signor Gurdjieff dava ai suoi discepoli. Ouspensky descrive molte delle sue esperienze, soprattutto attorno all'"arte del ricordo di sé", e racconta alcuni dei metodi e degli esercizi che comprendeva il Sistema di Gurdjieff.

Il libro si conclude con le vicissitudini di Ouspensky avvenute durante la rivoluzione bolscevica, alle quali seguì la fuga con il signor Gurdjieff verso l'Occidente. In Europa, tra Francia, Inghilterra e Stati Uniti d'America, entrambi continuarono ad insegnare il Sistema ai propri seguaci fino alla morte.

L'ultima parte di "Frammenti di un insegnamento sconosciuto" descrive anche i sentimenti dell'autore e le motivazioni dietro la sua decisione di insegnare "il sistema" in modo indipendente e non più sotto la diretta supervisione del signor Gurdjieff.

Il libro è stato pubblicato postumo nel 1949 da alcuni studenti di Ouspensky, due anni dopo la sua morte. Il titolo riflette sia l'idea secondo cui il sistema di Gurdjieff doveva essere "assemblato" dallo stesso studente, sia l'opinione che gran parte del sistema originale fosse probabilmente andato perduto nel corso del tempo.

Il libro è suddiviso in varie sezioni che coprono differenti aspetti degli insegnamenti di Gurdjieff, tra cui la psicologia esoterica, l'idea del "quarto stato di coscienza", e le idee di Gurdjieff sul significato e lo scopo della vita umana. Ouspensky include anche delle dettagliate descrizioni dei suoi incontri con Gurdjieff e delle lezioni che ha ricevuto da lui.

Dettagli Libro

Editore Astrolabio Ubaldini Edizioni
Anno Pubblicazione 2018
Formato Libro - Pagine: 450 - 15x21cm
EAN13 9788834004111
Lo trovi in: Georges Gurdjieff
Posizione in classifica: 319° nella classifica Libri ( Visualizza la Top 100 libri )

Autore

P.D. Ouspensky - Foto autore

P.D. Ouspensky, nacque a Mosca nel 1878. I suoi libri Tertium Organum (pubblicato nella presente collana) e A New Model of the Universe rivelarono la sua grandezza come matematico e pensatore e il suo vivo interesse per i problemi dell'esistenza umana. Dopo l'incontro con Gurdjieff nel 1915, concentrò il suo interesse sullo studio pratico dei metodi per lo sviluppo della consapevolezza, com'è esposto in Frammenti di un insegnamento sconosciuto e La Quarta via.

Dello stesso autore:

La Quarta Via

€ 22,80 € 24,00

Il Simbolismo dei Tarocchi

€ 7,60 € 8,00

Coscienza

€ 13,77 € 14,50

Incontri con il Maestro

€ 28,40 € 29,90

Recensioni Clienti

4,70 su 5,00 su un totale di 67 recensioni

  • 5 Stelle

    79.1%
    79%
  • 4 Stelle

    11.94%
    12%
  • 3 Stelle

    8.96%
    9%
  • 2 Stelle

    0%
    0%
  • 1 Stelle

    0%
    0%

Ti è piaciuto questo libro?
Scrivi una recensione e guadagna Punti Gratitudine!

Scrivi una recensione!

Alessandro

  Acquisto verificato

Voto:

Caposaldo della letteratura sulla Quarta Via di Gurdjeff. Non credo che questo testo abbia bisogno di presentazioni o recensioni. L'unica cosa che si può dire con assoluta certezza, è che qui abbiamo un punto di vista prettamente "maschile" pratico e razionale nell'approccio, mentre nel testo "La Realtà dell'Essere" di Madame De Salzmann la scrittura e le spiegazioni passano di più attraverso il mondo femminile, più interiore e sensibile. Direi che entrambi i volumi possono considerarsi complementari, pertanto consiglio la lettura di entrambi per avere un disegno completo degli insegnamenti di Gurdjeff.

Paolo

  Acquisto verificato

Voto:

Libro difficile da comprendere, ma non può mancare nella libreria di un ricercatore. Da leggere e rileggere più volte per digerire i concetti. Grazie

Valentina

  Acquisto verificato

Voto:

C'è poco da poter commentare. Gurdjieff non si può discutere. Questo libro fa parte di tutto ciò che serve per poter entrare nel suo pensiero. Ovviamente per nulla facile, ma necessario leggerlo se sì vuole intraprendere questo percorso

Giovanna

  Acquisto verificato

Voto:

In corso di lettura. È un argomento abbastanza delicato e inusuale in cui necessita una mente molto aperta. Lo trovo molto interessante. Consigliato per chi è inoltrato nel mondo edoterico

Domenico

  Acquisto verificato

Voto:

Libro estremamente importante per chi è su un cammino spirituale. Insegnamenti sulla quarta via di Gurdjieff spiegati in modo chiaro da ouspenski.

Caricamento in Corso...