-15%
Frammenti di un Insegnamento Sconosciuto

  Clicca per ingrandire

Frammenti di un Insegnamento Sconosciuto

La testimonianza di otto anni di lavoro come discepolo di G.I. Gurdjieff

P.D. Ouspensky

"Frammenti di un insegnamento sconosciuto" è una lucida esposizione dell'aspetto pratico dell'insegnamento di Gurdjieff. Un totale approfondimento dei problemi della vita e delle norme più... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Disponibilità per la spedizione:
immediata!

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni 19 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

"Frammenti di un insegnamento sconosciuto" è una lucida esposizione dell'aspetto pratico dell'insegnamento di Gurdjieff. Un totale approfondimento dei problemi della vita e delle norme più dirette ed elementari per rendere migliore l'esistenza dell'uomo.

È la testimonianza di otto anni di lavoro (dal 1915 al 1923) di Ouspensky, filosofo russo, come discepolo del mistico armeno G. I. Gurdjieff. Comunemente riconosciuta come la più completa esposizione del Sistema di Gurdjieff, questo libro è considerato fondamentale da molti seguaci contemporanei della Quarta Via, che lo utilizzano spesso per introdurre i nuovi studenti alle idee di Gurdjieff.

Nel libro compare per la prima volta il simbolo dell'enneagramma. Nel libro l'autore ripercorre il processo di apprendimento del "Sistema" insegnato da George Gurdjieff, che lo portò in seguito a condurre diversi gruppi di ricerca e studio. In tutto il libro, Ouspensky non si riferisce esplicitamente al signor "Gurdjieff", ma utilizza soltanto l'iniziale "G". È comunque risaputo che il signor "G." fosse George Gurdjieff, che insegnò al filosofo russo un antico sistema "esoterico" di auto-sviluppo comunemente noto come la Quarta Via.

Il libro inizia con Ouspensky che torna nella sua casa di San Pietroburgo in seguito ad un'escursione in Oriente, dove era stato in viaggio "alla ricerca del miracoloso". Incontra presto un uomo misterioso, un certo "G.", che ha quelle risposte a cui Ouspensky è andato faticosamente cercando per tutta la vita. Si unisce così alla "scuola" esoterica del signor Gurdjieff, e inizia l'apprendimento di un particolare sistema di auto-sviluppo che aveva avuto origine in Oriente, presumibilmente nel corso della più remota antichità, forse millenni prima della storia.

Ouspensky racconta le prove di apprendimento di questo nuovo sistema, a cui si riferisce in seguito come "Quarta Via", spesso ricordando lezioni intere o parti di lezioni, che il signor Gurdjieff dava ai suoi discepoli. Ouspensky descrive molte delle sue esperienze, soprattutto attorno all'"arte del ricordo di sé", e racconta alcuni dei metodi e degli esercizi che comprendeva il Sistema di Gurdjieff.

Il libro si conclude con le vicissitudini di Ouspensky avvenute durante la rivoluzione bolscevica, alle quali seguì la fuga con il signor Gurdjieff verso l'Occidente. In Europa, tra Francia, Inghilterra e Stati Uniti d'America, entrambi continuarono ad insegnare il Sistema ai propri seguaci fino alla morte.

L'ultima parte di "Frammenti di un insegnamento sconosciuto" descrive anche i sentimenti dell'autore e le motivazioni dietro la sua decisione di insegnare "il sistema" in modo indipendente e non più sotto la diretta supervisione del signor Gurdjieff.

Il libro è stato pubblicato postumo nel 1949 da alcuni studenti di Ouspensky, due anni dopo la sua morte. Il titolo riflette sia l'idea secondo cui il sistema di Gurdjieff doveva essere "assemblato" dallo stesso studente, sia l'opinione che gran parte del sistema originale fosse probabilmente andato perduto nel corso del tempo.

Autore

P.D. Ouspensky - Foto autore

P.D. Ouspensky, nacque a Mosca nel 1878. I suoi libri Tertium Organum (pubblicato nella presente collana) e A New Model of the Universe rivelarono la sua grandezza come matematico e pensatore e il suo vivo interesse per i problemi dell'esistenza umana. Dopo l'incontro con Gurdjieff nel 1915, concentrò il suo interesse sullo studio pratico dei metodi per lo sviluppo della consapevolezza, com'è esposto in Frammenti di un insegnamento sconosciuto e La Quarta via.

Le vostre recensioni

4,55 su 5,00 su un totale di 29 recensioni

  • 5 Stelle

    72.41%
    72%
  • 4 Stelle

    10.34%
    10%
  • 3 Stelle

    17.24%
    17%
  • 2 Stelle

    0%
    0%
  • 1 Stelle

    0%
    0%

Ti è piaciuto questo libro?
Scrivi una recensione e guadagna Punti Gratitudine!

Scrivi una recensione!

Daniela 21 maggio 2018

  Acquisto verificato

Voto:

E' stato un buon acquisto E' stato un buon acquisto E' stato un buon acquisto E' stato un buon acquisto

Gabriele 11 novembre 2017

  Acquisto verificato

Voto:

Ho letto molti libri sugli insegnamenti di Gurdjieff ma questo è sicuramente quello che mi ha lasciato di più. Ha ispirato molte persone e le ha guidate nei territori dell'esistenza. Opera imponente che consiglio. Un classico.

Andrea 8 aprile 2017

  Acquisto verificato

Voto:

E' un libro veramente profondo, bello e interessante, P D Ouspensky è una persona straordinaria che secondo me ha tanto da insegnare a tutti, anche a chi non ha la sua forza di carattere. E' un libro da leggere.

Elena 22 dicembre 2016

  Acquisto verificato

Voto:

Per chi ama l'esoterismo e la spiritualità Frammenti di un insegnamento sconosciuto è un must da tenere come in gioiello nella propria libreria. Speccacolare semplicemente.

Valeria 21 ottobre 2016

  Acquisto verificato

Voto:

Il testo è il più originale che abbia mai letto tra quelli che si occupano di evoluzione spirituale e apertura di coscienza! Molte cose sono illuminanti, molte altre le ho trovate troppo complicate! Forse ci devo lavorare un pò su o aprire ancora di più la mia mente...

Silvia 23 settembre 2016

  Acquisto verificato

Voto:

Con una scrittura molto godibile e discorsiva, l'autore traccia un quadro completo e organico del pensiero di Gurdjieff. L'ho trovato estremamente utile e stimolante.

Giovanni 12 settembre 2016

  Acquisto verificato

Voto:

L'insegnamento di Gurdjieff. Libro davvero complesso e ostico. E' il resoconto della frequentazione dell'autore con il grande filosofo; una specie di diario in cui vengono annotate le frasi del filosofo e le impressioni così come le sue teorie. Ma è per veri ricercatori, per chi è abituato a ricercare la verità in ogni uomo.

Adriano 8 agosto 2016

  Acquisto verificato

Voto:

Nonostante manchino degli esercizi di risveglio nel dettaglio, la base dell'insegnamento di Quarta Via, fornisce una spiegazione teorica praticamente completa, volume basilare per i frequentatori dei corsi di risveglio che sono la parte operativa di questo insegnamento e senza i quali resta tutto in una dimensione intellettuale non fruibile, come spiegato dallo stesso Gurdjeff.

Stefano 19 gennaio 2016

  Acquisto verificato

Voto:

Bellissimo libro. Nel complesso, offre ed "esplode" una visione dell'essere umano che si è reso conscio del proprio potenziale. Da avere!

Stef 11 dicembre 2015

  Acquisto verificato

Voto:

libro per chi vuole crescere e approffondire diversi aspetti per migliorarsi. sono rimasta soddisfatta e lo consiglio a chi vuole lavorare su se stesso.

Daniel 18 novembre 2015

  Acquisto verificato

Voto:

Libro straordinario e sicuramente consigliatissimo a chiunque abbia iniziato un percorso di crescita personale. Sono idee molto profonte e a tratti il libro può risultare pesante se non letto con passione. Consiglio di leggere anche "La quarta via" dello stesso autore. Li ho letti entrambi due volte e quello che mi hanno trasmesso è molto prezioso.

Lorenzo 17 ottobre 2015

  Acquisto verificato

Voto:

Libro molto interessante e cardine di un percorso esoterico personale.Come tutti i libri importanti andrebbe riletto più volte,magari a distanza di tempo.I concetti essendo tanti e complessi sono assimilabili nel tempo,durante il percorso di studio di sè.Vanno meditati e compresi,senza pretendere necessariamente di capire tutto e subito.Assolutamente consigliato a chi interessa il campo esoterico,immenso,e senza facili promesse e senza illusioni.Si inizia con la cruda realtà.

Riccardo 21 agosto 2015

  Acquisto verificato

Voto:

Un libro fenomenale, ovviamente non adatto a tutti, ma solo chi ha intrapreso un percorso personale profondo ed esoterico. Sto imparando ad ogni pagina...

Marina 11 febbraio 2015

  Acquisto verificato

Voto:

Ho letto solo un quarto di questo libro, lo trovo interessante ma piuttosto pesante, i concetti sono molto profondi e ben spiegati ma è poco scorrevole anche per il fatto che si tratta di concetti di Gurdjeff riportati dal suo allievo quindi a tratti sembra frammentato. Mi auguro che andando avanti diventi più scorrevole e aggiornerò questo commento con le mie impressioni a fine libro. Per quanto riguarda il contenuto, alcune concetti vanno un po' riconsiderati alla luce dell'attuale realtà, del resto è stato scritto un secolo fa e molto è cambiato nell'uomo. Non lo consiglierei ad un neofita.

Annamaria 29 ottobre 2014

  Acquisto verificato

Voto:

Non ho ancora finito di leggerlo, perché ho acquistato diversi libri. Ma ad un primo sguardo, e sfogliandone le pagine, l'ho percepito come molto, molto interessante. L'inizio è scorrevole, mi riprometto di riscrivere una recensione più dettagliata, non appena avrò approfondito la lettura. Gurdejieff è sempre consigliato, comunque

Alessandro 23 ottobre 2014

Voto:

Ottimo libro. Dà molti spunti per la propria crescita spirituale. Spesse volte colpisce, oltre all'intelletto, anche la profondità del proprio essere. Consigliato per chi è già dentro al settore. Astenersi i beginners.

Fabrizio 8 ottobre 2014

  Acquisto verificato

Voto:

Non è certo una lettura scorrevole, ma c'è una quantità enorme di concetti interessanti. Sicuramente lo rileggerò e ne consiglio altamente la lettura.

Antonio 29 agosto 2014

  Acquisto verificato

Voto:

Interessantissimo lavoro di assemblamento di conferenze e incontri tenuti dal maestro Gurdjieff e realizzato dal suo allievo più importante Ouspensky.

Francesca 14 luglio 2014

  Acquisto verificato

Voto:

libro molto interessante, da tenere sempre presente nella propria libreria. spiega bene molte tecniche e la lettura é scorrevole. buono!

Lykke 18 agosto 2013

  Acquisto verificato

Voto:

Migliore libro mai letto - secondo solo alla Bibbia:-)

Nevad 15 marzo 2013

Voto:

splendido libro,scritto forse dal miglior discepolo di gurdjeff,è un'analisi dettagliata dei metodi del maestro...i contenuti esoterici sono elevati come quelli che potremmo definire psicologici e spirituali,temi come il ricordarsi di se,le influenze planetarie,la reincarnazione ed i corpi sottili,sono analizzati in un modo molto profondo,a tratti devo dire anche difficili da capire,ma da qui viene il loro valore...testo consigliatissimo,da leggere e rileggere per capirlo a fondo...

Filippo 15 febbraio 2013

  Acquisto verificato

Voto:

Il miglior libro di sempre, mi ha cambiato la vita e dopo un anno continua ancora a farlo e lo farà sicuramente per molti altri in avvenire. Un romanzo, manuale e codice di un insegnamento le cui sfaccettature da sempre sono sotto gli occhi di tutti ma che pochi riescono a vedere. Certamente non è una lettura scorrevole e leggera, intensissimo a più livelli

Nico 16 ottobre 2012

Voto:

non consigliato a chi si affaccia da poco nel campo dell'Esoterismo, libro che approfondisce gli aspetti psico-fisici in relazione anche all'universo con l'aspetto vibrazionale. Tutto sommato un libro ottimo e molto utile al risveglio spirituale.

Luca 20 agosto 2012

  Acquisto verificato

Voto:

Chi lo mette nel proprio carrello ha già iniziato un percorso su di sé ........ sicuramente un libro da leggere e soprattutto da portare nella propria vita quotidiana. Consigliatissimo

Paolo 9 giugno 2012

Voto:

Indispensabile per chi vuole capire le opere e l'Opera di Gurdjieff...il miglior libro di O. insieme al TERTIUM ORGANUM....sono contenute le descrizioni di nove anni di lavoro con G. E' ancora piu notevole se si pensa che quello che c'è scritto è il resoconto mnemonico di quello che si diceva nei gruppi di lavoro, in quanto G. vietava ai suoi allievi di prendere appunti...Al momento di mandarlo in stampa venne fatto leggere a G. e lui rispose entusiasta che ..." era esattamente quello che avrei voluto di dire io"... Per ampliarne la comprensione consiglio LA QUARTA VIA sempre di O.

patrizia 22 febbraio 2012

  Acquisto verificato

Voto:

bellissimo,le parole di Gurdjieff,i suoi insegnamenti esposti in questo libro fanno veramente riflettere e sono la base x il lavoro su di sè.Lo consiglio vivamente.

Vittorio 30 agosto 2010

Voto:

Rappresenta le fondamenta sulle quali iniziare a costruire il proprio lavoro su dì sè. Contiene tutto ciò che serve per iniziare a farsi un'idea molto precisa di cosa possa voler dire affrontare un lavoro. Vera e propria "Bibbia di quarta via" consigliato a tutte le persone che vogliano iniziare a conoscere questo insegnamento. Lettura consigliate dopo frammenti: - l'evoluzione interiore dell'uomo P.D.Ouspensky - il ricordo di sè Burton - il lavoro pratico su se stessi E.J.Gold

luca 19 febbraio 2010

  Acquisto verificato

Voto:

Libro molto interessante per chi vuole iniziare ad avere le basi dell'insegnamento proposto dalla quarta via. E' utile in ogni caso per osservare meglio molti aspetti della nostra vita quotidiana e del nostro comportamento.

Lorena 19 luglio 2009

Voto:

Un'autentica guida alla ricerca del senso e di se stessi... Lo consiglio vivamente!


Torna su
Caricamento in Corso...