-50%
Geni Buoni, Geni Cattivi

  Clicca per ingrandire

Geni Buoni, Geni Cattivi

Storia di una passione per il DNA

James D. Watson

( 2 Recensioni Clienti )

  • Prezzo: € 9,25 invece di € 18,50 sconto 50%

  • Disponibilità: immediata! (consegna in 24/48 ore)

Nel 1959, la scoperta della struttura molecolare del DNA, l'elegante «doppia elica», archivio e trasmettitore delle informazioni genetiche di quasi tutti gli organismi viventi, portò alla... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni 10 Punti Gratitudine!

  Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Nel 1959, la scoperta della struttura molecolare del DNA, l'elegante «doppia elica», archivio e trasmettitore delle informazioni genetiche di quasi tutti gli organismi viventi, portò alla ribalta due giovani ricercatori dell'Università di Cambridge: James D. Watson e Francis Crick, che per quella scoperta vennero premiati, nel 1962, con l'assegnazione del Nobel.

Da allora, mentre Crick ha continuato a lavorare nel campo della ricerca, Watson, dopo aver insegnato ad Harvard ed essere stato chiamato a dirigere il Cold Spring Harbor Laboratory di New York (trasformandolo nel volgere di pochi anni in uno dei centri mondiali d'eccellenza per la biologia molecolare e la ricerca sul cancro), non ha mai smesso di scrivere. Negli ultimi trent'anni, Watson ha dato un contribuito molto significativo alla divulgazione dei progressi scientifici d'interesse pubblico.

Dalla lotta contro il cancro alle tecniche del DNA ricombinante, al Progetto Genoma Umano, i temi affrontati nei suoi scritti hanno il grande merito di essere un lucido tentativo di indirizzare il futuro della scienza verso il miglioramento della condizione umana - e le pagine raccolte in questo libro ne sono la testimonianza. I suoi interventi, in particolare quelli sulle implicazioni etiche della manipolazione genetica, hanno talora sollevato dispute veementi alle quali Watson, fiero oppositore di una biologia senza regole, non si è mai sottratto.

Testimone diretto di un periodo di conquiste straordinarie, quest'uomo irriverente e coraggioso ci parla di sé, delle sue scoperte e di una scienza in parte già colonizzata da logiche industriali, con rigore e pacatezza, e con quel raro dono, la fiducia consapevole, che soltanto i grandi scienziati mostrano di possedere.

Dettagli Libro

Editore Utet
Anno Pubblicazione 2002
Formato Libro - Pagine: 244 - 15x23cm
EAN13 9788877507556
Lo trovi in: Nuove scienze
Posizione in classifica: 211° nella classifica Libri ( Visualizza la Top 100 remainders )

Autore

James D. Watson è nato a Chicago nel 1928. Nel 1962, insieme con Francis Crick e Maurice Wilkins, riceve il Premio Nobel per la scoperta della struttura molecolare del DNA. Presidente del Cold Spring Harbor Laboratory di New York, ha scritto anche: Biologia molecolare del gene (1967) e La doppia elica (1968).

Recensioni Clienti

5,00 su 5,00 su un totale di 2 recensioni

  • 5 Stelle

    100%
    100%
  • 4 Stelle

    0%
    0%
  • 3 Stelle

    0%
    0%
  • 2 Stelle

    0%
    0%
  • 1 Stelle

    0%
    0%

Ti è piaciuto questo libro?
Scrivi una recensione e guadagna Punti Gratitudine!

Scrivi una recensione!

Michele 18 settembre 2019

  Acquisto verificato

Voto:

Bello e coinvolgente scritto da uno degli scienziati che scoprirono il DNA ottenendo il premio nobel. Il libro è composto di riflessioni e ricordi del periodo in cui fu scoperto il DNA ma anche considerazioni sul futuro di questa scienza, la genetica, in particolare l' aspetto sociale , politico, economico e molti altri. Grazie

Elettra 25 gennaio 2019

  Acquisto verificato

Voto:

Bellissimo libro che ho ricevuto in omaggio, un testo importantissimo che raccoglie saggi ed articoli del premio nobel che scoprì la struttura a doppia elica del dna. Un'ottima lettura se si vuole approfondire e capire meglio la genetica.

Caricamento in Corso...