Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibile per la spedizione
entro 5 giorni lavorativi
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 28 punti Gratitudine!


Questo LIBRO è disponibile anche in versione ebook

Versione EBOOK

La versione digitale è subito disponibile per il download

Geometria del Male

Una misteriosa pergamena templare, una setta sopravvissuta nel corso dei millenni, una cospirazione ordita nei confronti dell'umanità

 
-15%

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Una ricerca sulle origini della mafia porta il professor Caruso a infiltrarsi in un’organizzazione neo templare di livello mondiale, riconosciuta perfino dall’Onu, e a entrare rocambolesca­mente in possesso di alcune pergamene custodite in un’antica abbazia benedettina.

Scritti nel 1240 da Armand de Perigord, all’epoca gran Maestro del­l’or­dine dei Templari, i documenti aprono le porte ad arcani segreti e portano Caruso sulle tracce dei resti mortali di Gesù.

Dopo la misteriosa morte del professore e del suo assistente, il testamento lasciato nelle mani del notaio Capretti ci introduce a uno scenario terribile: la mafia siciliana e tutte le mafie del mondo sono ben più che semplici organizzazioni criminali e devono la loro origine e i loro metodi a gruppi monastici medievali, da cui sono scaturite per una precisa missione da compiere attentamente e scrupolosamente nel corso dei secoli.

Operando per cicli di attività seguiti da altrettanti periodi di sonno, hanno contribuito attraverso varie fasi a provocare il progressivo sgretolamento della nostra società, costruita su false apparenze.

AUTORE

Sigismondo Panvini è nato a Palermo, dove vive e lavora, il 19 settembre 1950.

Laureato in Scienze Politiche e Sociali, dottore commercialista, già dirigente superiore della Regione Sicilia, consulente della Commissione Parlamentare Antimafia, ha pubblicato Il Tempo della Fine (Edizioni Il Punto d’incontro, 2006), nonché articoli per riviste specializzate.

Ha svolto le funzioni di custode e amministratore giudiziario di beni sequestrati ad appartenenti ad associazioni mafiose, tra cui quelli di Bernardo Provenzano.

Ha ricoperto cariche di amministratore straordinario in Comuni e Province siciliane con poteri di Sindaco, Giunta e Consiglio comunale, e di commissario di istituzioni benefiche nella regione Sicilia.

Abbandonata la professione e le attività pubbliche, si è ritirato in studio e meditazione nella campagna palermitana, dove ha raccolto una notevole mole di libri della tradizione magico-alchemi-ca, compiendo numerose ricerche in storia antica e medievale, esoterismo e filosofia delle religioni.

Il suo isolamento è stato interrotto da frequenti viaggi di studio e di ricerca, nonché da conferenze in varie parti del mondo.

Tra le sue mete preferite l’Egitto, il Perù, il Messico, il Sud Africa e l’Etiopia.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 7 aprile 2008

Bel libro, una specie di sequel del primo,Tempo della Fine, di notevole livello. La mafia è vista come organizzazione occulta con scopi piuttosto esoterici che semplicemente criminali. In ogni caso l'autore con semplicità e chiarezza introduce temi importanti su cui riflettere.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su