Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 32 punti Gratitudine!


Il Gioiello di Neve

Kailash, l'essenza del Tibet

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Non è un'illusione: i luoghi della terra hanno un'anima e, fra questi, le grandi montagne hanno da sempre ispirato il divino. La catena himalayana, che delimita il confine sud-occidentale dell'altipiano tibetano, con le sue imponenti vette, fra le quali spicca la cima inviolata del monte Kailash, è un grande tempio naturale, dimora di divinità e forze misteriose.

I paesaggi incomparabili di questa parte del mondo hanno alimentato una coinvolgente atmosfera di sacro e i monasteri e i centri votivi qui dislocati sono divenuti mete obbligate per miriadi di fedeli.

Il popolo tibetano, complici la conformazione del territorio, il clima, la relativa povertà unita alla mancanza d'istruzione, e gli scarsi contatti con il resto del mondo, ha coltivato, facendone quasi una ragione di vita, il rispetto per l'ambiente e le credenze millenarie, la devozione e il culto delle numerose deità della tradizione raggiungendo una profonda armonia tra forze della natura e sviluppo spirituale.

Purtroppo, ciò lo ha reso fragile nel confronto con la società materialista ed, in particolare, incapace di contrastare le mire politiche ed economiche del potente vicino cinese che oltre ad impadronirsi delle ricchezze del paese è stato fautore di un ateismo volto ad imporre la propria dottrina come simbolo del nuovo mondo.

AUTORE

Danilo Di Cangi è nato a Cuneo nel 1963. Diplomato all'Istituto Superiore di Educazione Fisica di Torino insegna nelle scuole superiori. Appassionato di cultura orientale, si dedica all'approfondimento di queste tematiche attraverso studi e ricerche storiche. Da oltre un decennio effettua viaggi e trekking nelle regioni himalayane e dell'Asia centrale, con particolare attenzione al mondo tibetano e alla sua drammatica situazione socio-politica.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 31 marzo 2013

Libro carino ma niente di più

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su