-15%
Il Giornale dei Misteri n. 544 Luglio/Agosto 2019

  Clicca per ingrandire

Il Giornale dei Misteri n. 544 Luglio/Agosto 2019

Dal 1971 la prima rivista di parapsicologia, scienza e natura, simbolismo, esoterismo, ufologia, cultura insolita e attualità

  • Novità
  • Prezzo: € 4,51 invece di € 5,30 sconto 15%

  • Disponibilità: immediata! (consegna in 24/48 ore)

  • Foto in bianco e nero

IL CASO DAMIENS Il teatro degli orrori nel secolo dei lumi di Franco Astolfi "Nel pomeriggio del 5 gennaio 1757, dopo avere fatto visita a Versailles per vedere la figlia Vittoria indisposta, il re... continua

Ti è piaciuta questa rivista? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni 5 Punti Gratitudine!

  Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

IL CASO DAMIENS

Il teatro degli orrori nel secolo dei lumi

di Franco Astolfi

"Nel pomeriggio del 5 gennaio 1757, dopo avere fatto visita a Versailles per vedere la figlia Vittoria indisposta, il re Luigi XV, accompagnato dal Delfino e da alcuni dignitari, si appresta a tornare al Trianon, la residenza dove sta trascorrendo parte dell’inverno. La giornata è molto fredda e il re indossa abiti pesanti. Mentre sta salendo sulla carrozza, si avvicina un uomo di alta statura che lo colpisce ad un fianco con un coltello. L’attentatore viene subito fermato e rinchiuso nella sala delle guardie di palazzo, mentre il re torna nei suoi appartamenti per le prime cure. Luigi è stato colpito al fianco destro tra la quarta e la quinta costola con un coltello a lama corta; gli abiti pesanti hanno però attutito il colpo e la guarigione richiederà soltanto tre giorni. Ma nonostante la superficialità della ferita (che il chirurgo cura praticando subito un paio di salassi!), tutti a Versailles entrano nel panico, temendo addirittura che il coltello possa essere avvelenato. Il re stesso è seriamente convinto di morire, si confessa più volte, riceve l’estrema unzione e chiede perdono a tutti per la sua vita scandalosa. La regina e le principesse accorse al capezzale del sovrano, svengono in massa. L’unico che sembra conservare un poco di sangue freddo è il Delfino, al quale il padre – sempre sicuro di essere in punto di morte – affida il regno, convinto che certamente saprà comportarsi meglio di lui. In questa atmosfera di apparente tragedia, la sola persona che corre un sicuro pericolo è la Pompadour, la favorita in carica, che in caso di sincero ravvedimento del sovrano sarebbe immediatamente allontanata dalla reggia.  

Nella confusione generale e sospettando la presenza di possibili complici dell’attentatore, le guardie del palazzo compiono una retata nelle vicinanze. Tra gli arrestati c’è Giacomo Casanova, fuggito da poco dalla prigione dei Piombi e arrivato a Parigi lo stesso giorno dell’attentato. Nella speranza di essere ricevuto dall’abate De Bernis, che egli aveva conosciuto quando il prelato era ambasciatore a Venezia, Casanova si era recato a Versailles per sollecitarne i favori.

Nella sala delle guardie l’attentatore viene intanto identificato e sottoposto ai primi interrogatori. Si tratta di Robert François Damiens, un uomo di 42 anni, alto, snello e di bella presenza, originario della zona di Arras. Personaggio dal carattere instabile ed irrequieto, Damiens aveva esercitato un gran numero di mestieri e ultimamente era ricercato perché autore di un furto ai danni di un gentiluomo presso il quale lavorava come domestico. Nella furia del momento e nella speranza di ottenere rivelazioni su un probabile complotto, Damiens viene torturato dalle stesse guardie che si accaniscono bruciandogli i piedi con ferri roventi, tanto che nel breve periodo di prigionia sarà costretto a rimanere sempre disteso"... 

 

SOMMARIO

N. 544 LUGLIO-AGOSTO 2019

  • L’EDITORIALE
  • LE VOSTRE LETTERE

Parapsicologia - Ricerca spirituale

  • UNO SGUARDO SUL MONDO a cura di Giulio Caratelli
  • IL MODELLO IPERDIMENSIONALE di Arnaldo Rossini          
  • GLI SPIRITI DI GETALSA di Biagio Filardi (8)
  • GABRIEL DELANNE di Giulio Caratelli
  • L’INDIA MI HA SALVATO di Andreina Piemonte
  • LA MENTE E I SUOI POTERI di Stefano Mayorca (23)
  • DON GIUSEPPE, INVIATO SPECIALE a cura di Elio Pastore (16)

Scienza e Natura

  • IL DETECTIVE DELLA SCIENZA a cura di Massimo Valentini
  • FIGLI PRIGIONIERI DI MADRI di Loris Pinzani
  • IL LATO OSCURO DI MARTE di Stefano Nasetti (3)
  • Società
  • LA GEOMETRIA DEL CORPO di Maurizio Falcioni
  • GLI INSORGENTI Rubrica sui costumi e sulla lingua.
  • LE CARICATURE NEI REGIMI TOTALITARI di Isidoro Sparnanzoni
  • IL BUDDHA E LE 7 VIE di Elena Greggia

Simboli e miti

  • UN’AVVENTURA AD ASSUAN di Paola Giovetti
  • L’ISOLA DELLA DISPERAZIONE di Massimo Centini
  • IL CASO DAMIENS di Franco Astolfi
  • LE STELLE NEL NOSTRO KARMA. Scuola di Astrologia in pillole di Susanna Rinaldi

Ufologia

  • LE PROSPETTIVE DELL’UFOLOGIA OGGI di Roberto Pinotti
  • UFO NEWS a cura di Autori Vari
  • FRA GLI ALTRI LIBRI a cura di Autori Vari

Dettagli Rivista

Editore I Libri del Casato
Anno Pubblicazione 2019
Formato Rivista - Pagine: 63 - 21,5x26,5cm
Lo trovi in: Il Giornale dei Misteri
Posizione in classifica: 7.209° nella classifica Riviste ( Visualizza la Top 100 libri )
Caricamento in Corso...