Il Giorno in Cui Decisi di Diventare una Persona Migliore

  Clicca per ingrandire

Il Giorno in Cui Decisi di Diventare una Persona Migliore

Karen Duve

( 2 Recensioni Clienti )

  • Prezzo: € 16,50

  • Disponibile per la spedizione entro 5 giorni lavorativi

Che cosa c'è di meglio di un bel pollo arrosto dalla pelle croccante, comprato al supermarket per due euro e novantanove e mangiato la sera davanti il televisore in compagnia del proprio cane,... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni 17 punti Gratitudine!

  Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Che cosa c'è di meglio di un bel pollo arrosto dalla pelle croccante, comprato al supermarket per due euro e novantanove e mangiato la sera davanti il televisore in compagnia del proprio cane, sorseggiando una bibita gassata?

Karen Duve non è una fanatica vegetariana, né una fervente salutista, ma una normalissima donna sui cinquanta amante dei würstel, del cioccolato e del ketchup al curry, che vive fuori città in compagnia dei suoi amati animali: il vecchio cane Bulli, il cavallo Torino, il riottoso mulo Bonzo, le sue galline.

Quando però l'amica Kerstin - detta Grillo, come il Grillo parlante della fiaba di Pinocchio - le fa notare che dietro la comoda e pratica confezione d'alluminio del pollo pronto per la cottura c'è un mondo di sofferenza e di dolore, in cui povere e indifese creature viventi in nome del profitto subiscono le torture più diaboliche da parte dell'industria dell'allevamento intensivo, qualcosa scatta dentro di lei.

Karen decide di fare un esperimento su se stessa, di provare a vivere seguendo con rigore teutonico diverse forme di alimentazione -biologica, vegetariana, vegana, fruttariana- ciascuna per due mesi, cercando di immedesimarsi nelle loro rispettive filosofie e visioni del mondo.

Comincia così un viaggio senza ritorno di rifiuto dei prodotti dell'industria alimentare e dei suoi orrori, che è anche un viaggio di formazione e una presa di coscienza di come le nostre quotidiane abitudini alimentari siano inscindibilmente connesse con le questioni radicali del nostro futuro sulla terra e del nostro rapporto con gli altri esseri viventi.

Dettagli Libro

Editore Neri Pozza
Anno Pubblicazione 2012
Formato Libro - Pagine: 292 - 13x21cm
EAN13 9788854505490
Lo trovi in: Racconti, Letteratura e Diari di viaggio

Recensioni Clienti

5,00 su 5,00 su un totale di 2 recensioni

  • 5 Stelle

    50%
    50%
  • 4 Stelle

    50%
    50%
  • 3 Stelle

    0%
    0%
  • 2 Stelle

    0%
    0%
  • 1 Stelle

    0%
    0%

Ti è piaciuto questo libro?
Scrivi una recensione e guadagna Punti Gratitudine!

Scrivi una recensione!

Antonio 21 aprile 2017

  Acquisto verificato

Voto:

Veramente interessante. Karen Duve fa un excursus attraverso le diverse modalità di alimentazione che si traducono in diversi stili di vita. Dopo aver letto questo libro mi sento consapevole delle mie scelta alimentari.

Anna Cascone 16 marzo 2017

  Acquisto verificato

Voto:

Karen è un?attempata donna tedesca in sovrappeso che, punzecchiata dall?amica salutista Kerstin, soprannominata Grillo come il personaggio delle avventure di Pinocchio per il fatto di insinuare il tarlo del dubbio nel prossimo, sperimenta su se stessa diversi regimi alimentari per due mesi. Tra l?assuefazione ad alcuni cibi e la nuova consapevolezza sulla salute degli animali e dell?ambiente, l?autrice diventa dapprima vegetariana, poi vegana e infine fruttariana. Sfidando abitudini, tradizioni e pregiudizi, facendo irruzione di notte negli allevamenti della zona per liberare quanti più animali possibile e denunciare lo stato in cui versano i prigionieri a due e a quattro zampe, alla fine del suo lungo viaggio la scrittrice ha valicato un confine dal quale le risulterà difficile tornare alla vecchia vita. Con un linguaggio semplice e schietto, a tratti ironico, l?autobiografia di Karen, ex tassista nonché figlia dei fiori, ci invita a riflettere sulla liceità delle nostre scelte quotidiane.


Torna su
Caricamento in Corso...