Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 60 punti Gratitudine!


I Giovani Come Risorsa

Giovani volontari, psicologi, docenti e social worker nell'esperienza di Gancio Originale, Reggio Emilia 1991-2011

 

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 30,00
    Spese di spedizione gratuite!
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 380
  • Formato: 15x21
  • Anno: 2011

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Come è avvenuto in tutto il Nord - ma con caratteristiche spesso più esasperate - il territorio della provincia di Reggio Emilia è stato investito da un poderoso e rapidissimo processo di trasformazione che nell'arco di due generazioni l'ha condotto da una realtà pre-industriale e agraria, ad una dimensione prima industriale, poi post-industriale e terziarizzata.

Da ultimo l'arrivo di un flusso migratorio imponente ha inciso sulla realtà sociale reggiana, sconvolgendola ulteriormente. I rischi di anomia e sofferenza mentale in una situazione simile sono altissimi.

Gancio Originale è un gruppo di volontariato giovanile, nato vent'anni fa a Reggio Emilia al fine di studiare risposte adeguate a vari problemi dell'età evolutiva a partire da una riflessione e un'analisi puntuale di queste trasformazioni e della loro ricaduta sul piano psicosociale.

Quasi settemila i giovani volontari delle superiori che in questi 20 anni hanno prestato gratuitamente la loro opera nei workshop sui temi del disagio minorile, nelle Stanze di Dante su quelli dell'accoglienza dei migranti, in Free Student Box in aiuto agli psicologi che svolgono attività di counselling nei diciotto sportelli presenti nelle superiori della provincia di Reggio Emilia e aperti a studenti, genitori e docenti, ed in altri servizi di prossimità nati sempre a partire da un'analisi puntuale dei bisogni dei soggetti in età evolutiva e dell'ecosistema adulto che ruota intorno ad essi, in connessione con i più tradizionali servizi di back office dell'Ausl di Reggio Emilia a cui inviare i casi più severi.

Questi giovani, che rappresentano senz'altro "la meglio gioventù" che la società reggiana ha espresso in quest'ultimo ventennio, sono reclutati ogni anno nelle scuole medie superiori e accompagnati da giovani psicologi o pedagogisti, a loro volta guidati da operatori più anziani in una vera e propria "catena dell'accompagnamento" che costituisce forse l'aspetto più peculiare di quest'esperienza.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su