Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 17 punti Gratitudine!


Gli Dei dalle Lacrime d'Oro

Le Cronache Terrestri Vol.4

 
-15%

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 8,42 invece di 9,90 sconto 15%
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 316
  • Formato: 12,5x19,5
  • Anno: 2015

  • Sconto

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Aztechi, Toltechi, Olmechi, Inca, Maya: centro e sud America sono un mosaico ininterrotto di reami perduti, di città abbandonate e civiltà scomparse, di rovine che lasciarono senza fiato anche i conquistadores spagnoli.

Grandi piramidi a gradoni, intricati bassorilievi, sofisticati calendari astronomici, complessi riti di mummificazione caratterizzano queste antiche culture e sembrano riportarci quasi magicamente nella Mesopotamia e nell'Egitto di migliaia di anni fa.

Dietro queste apparenti coincidenze, si cela forse una nuova verità che illumina misteri rimasti fino a oggi irrisolti: una stirpe di esseri straordinari, venuti da un altro mondo e depositari di grandi conoscenze, ha guidato l'evoluzione della civiltà umana da un capo all'altro del nostro pianeta.

AUTORE

Zecharia Sitchin è nato a Bacu in Russia ed ha vissuto in Palestina, dove ha studiato la Bibbia ebraica scritta in ebraico antico. Ha inoltre studiato l'archeologia del Medio Oriente, prima di trasferirsi definitivamente negli Stati Uniti. Ha dedicato tutta la sua vita allo studio delle lingue semitiche ed è un'esperto di civiltà Sumera, tanto da essere uno dei pochi studiosi in grado di poter decifrare le iscrizioni scritte nei caratteri cosiddetti "cuneiformi", che ricoprono bassorilievi e le tavolette di argilla ritrovate in tutto il Medio Oriente. Nei suoi libri traduce i testi sumerici ed evidenzia le somiglianze tra i miti religiosi Sumeri, Greci e Cristiani... La sua visione è semplice ma sconvolgente: i testi sacri dei popoli antichi non è creazione fantastica, ma confusa memoria di fatti realmente avvenuti!

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 18 settembre 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

UN MONDO ANTICO ANCORA SCONOCIUTO CHE DETERMINARE UNA CORRELAZIONE MONDIALE CON I POPOLI PIU' CONOSCIUTI DELL'ANTICHITA' MEDITERRANEA E SCANDINAVA BRITANNA

Commenta questa recensione

Scritto da: - 30 dicembre 2015

Facile, scorrevole e interessante come tutti i suoi libri. Qui tratta la correlazione fra i popoli "nativi" americani e medio orientali. Consiglio di iniziare leggendo il libro perduto del Dio Enki prima di qualsiasi altro libro di Sitchin.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 19 maggio 2015

Come tutta la bibliografia di Sitchin, anche questo volume non può prescindere dalla lettura preventiva de Il pianeta degli dei, per il quale rappresenta un ottimo complemento. In questo libro l'autore interpreta con la sua solita chiave di lettura i ritrovamenti archeologici e le testimonianze degli antichi abitanti del sudamerica (trascritte dai missionari colonizzatori perché curiosamente coincidenti con i racconti biblici!), arrivando a collegare le attività di estrazione mineraria delle antiche civiltà andine con quelle mesopotamiche mediante sorprendenti coincidenze temporali tuttora ignote (o ignorate) dalla storiografia ufficiale. Il lavoro meticoloso dello storico è testimoniato dalle 9 pagine di bibliografia. Non ho dato le 5 stelle come voto perché a causa delle lunghe descrizioni (d'altro canto necessarie) il libro risulta per lunghi tratti un po' noioso. La parte veramente interessante arriva solo nelle ultime 70 pagine. Contenuti pesanti per vere "teste pensanti": buona ricerca a tutti voi!!!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 15 luglio 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

Non uno ma 100 Zecheria Sitchin sparsi nei centri che fanno cultura in occidente, cambierebbero quello che si impara nei libri di scuola e nella diffusione giornalistica dei mass media. La teoria secondo cui l'Homo sapiens è il frutto di una manipolazione genetica dell'Homo di Neanderthal è sostenuta da molti autori, ma Sitchin ha il dono di incrociare i reperti attraverso le diverse scienze, archeologia, architettura, astronomia, genetica, riuscendo a ricostruire la storia della vita sulla terra negli ultimi 500.000 anni. Dai Sumeri agli Egizi, dagli Ebrei agli Atzechi esiste un filo conduttore unico che è scritto nelle opere ciclopiche e nei testi sacri delle diverse religioni. Affascinante la lettura fino alla ultima riga con una continua immersione nella mitologia che si trasforma in storia.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 28 agosto 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

Sono molto scettico riguardo alle teorie di Sitchin però devo ammettere che leggere un suo libro aiuta a sviluppare l'immaginazione. Aldilà delle sue teorie stravaganti io consiglierei i suoi libri a chiunque anche come semplicemente genere fantasy perchè, a mio parere, per chi ne è a digiuno è un modo semplice di conoscere nozioni elementari di astronomia senza corroborarsi il cervello.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 19 agosto 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

Questo libro rimane una pietra miliare sulla conoscenza dei misteri antichi, sia delle tradizioni di popoli antichi che della Bibbia. Spiega molte verità, sull'origine dell'uomo e degli extraterrestri, venuti dallo spazio.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 3 marzo 2012

Dopo aver presentato dal proprio punto di vista l'origine della civiltà umana così come la conosciamo oggi soffermandosi sull'area dell' asia minore nei primi tre libri, Sitchin stavolta si sposta nell'america centro-meridionale, partendo dal presupposto che divinità quali Viracocha e Quetzalcoatl altri non sono che gli stessi dei sumeri, assiri ed egiziani. E' sbalorditivo come l'autore riesca a far passare i concetti che propone, di certo adatti ad un pubblico di mente estremamente aperta e illuminata. Da leggere dopo i primi tre libri de Le Cronache Terrestri. Leggendo questo scritto anche lo scettico può porsi degli interrogativi interessanti.

Commenta questa recensione

NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su