Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 42 punti Gratitudine!


Gli Yoga Tibetani di Corpo, Parola e Mente

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Tutti cerchiamo la felicità e le sue cause e desideriamo un sollievo dalla sofferenza, ma di solito la cerchiamo nei posti e nei modi sbagliati. La radice della sofferenza è la mente che si attacca al sé: da essa sorgono l'avversione e le altre afflizioni.

Per porre fine a questo ciclo, Wangyal attinge a una vasta gamma di pratiche legate al corpo, alla parola e alla mente, tratte prevalentemente dal bon, la tradizione autoctona del Tibet precedente all'introduzione del buddhismo dall'India nel settimo secolo.

Alcuni di questi insegnamenti erano fino a poco tempo fa strettamente segreti: un tempo, chi era intenzionato a riceverli era disposto a viaggiare per giorni a piedi e andare incontro a grandi difficoltà pur di avervi accesso. Quando sappiamo come utilizzarli, il corpo, la parola e la mente ci offrono un'opportunità costante di stabilire un legame con la nostra vera natura.

Wangyal mostra le chiavi per aprire le tre porte: quale scegliere? Se il problema che disturba è di natura fisica sarà più indicata una pratica legata al corpo. Se il dolore è più legato all'energia o alla parola, sono più adatte le pratiche della parola, del suono o dell'energia. I disturbi di natura mentale rispondono bene alle pratiche che privilegiano il lavoro sulla mente.

Ma corpo, parola e mente sono sempre connessi tra loro. Ciò che accade fuori di noi ha un effetto su ciò che accade dentro e viceversa.

AUTORE

Tenzin Wangyal è il fondatore e la guida spirituale del Lingrnincha Institute, un centro per lo studio e la pratica degli insegnamenti bon. Nato ad Armistar, in India, da profughi tibetani, ha studiato con maestri buddhisti e bon ottenendo il grado di geshe, il massimo titolo accademico nella cultura tibetana tradizionale. Nel 1988 ha lavorato in Italia presso la Biblioteca dell'ISMEO, ha insegnato in tutta l'Europa e dal 1991 si è trasferito a Charlottesville, Virginia.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 6 aprile 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

E' sciamanesimo, tantra, yoga. Il Tibet è magia. In questo libro la parte teorica e quella pratica sono molto accessibile perchè l'autore comprende la visione del mondo occidentale

Commenta questa recensione

Scritto da: - 15 luglio 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

credo che nei riti tebetani sia contenuta una primordiale e per ciò autentica saggezza circa il funzionalento e le potenzialità del corpo e del tutto inteo come energia di cui ogni cosa è permeata.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 21 maggio 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

l'autore espone sempre con chiarezza la tradizione tibetana... anche in questo libro. Forse non è un testo ideale per chi non ha "fede" per le pratiche orientali. Consigliato a chi già pratica lo Yoga e vuole spaziare la propria conoscenza sull'argomento. Sono presenti anche degli esercizi pratici illustrati!

Commenta questa recensione

NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su