Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 22 punti Gratitudine!


Gli Architetti del Tempo

Le Cronache Terrestri Vol.5

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

L'originale chiave di lettura di Sitchin delle origini dell'uomo passa attraverso le antiche teorie cosmogoniche, i calendari astronomici e i grandi monumenti della storia per farci scoprire nuovi incredibili legami tra le antiche civiltà e il nostro presente. Perché il Tempo è una misura fondamentale delle tappe della storia umana e della Terra, il cui studio svela verità scomode e stupefacenti.

Spinto dal desiderio di comprendere il come e il quando dell'inizio dell'universo, l'essere umano ha sempre cercato di definire la misura dello scorrere del tempo: seguendo i cicli del Sole e della Luna, oltre che la rotazione della Terra, e stabilendo la posizione delle stelle. In questo libro Sitchin esamina le antiche teorie cosmogoniche formulando ipotesi sconvolgenti.

Stonehenge, gli Ziggurat mesopotamici, le piramidi egizie e gli altri grandi templi erano forse dei computer per l'atterraggio di ufo? Perché verso il 2100 a.C. Stonehenge fu ricostruita e i suoi monoliti riallineati? Come mai questo avveniva in concomitanza con straordinari eventi a Sumer, in Mesopotamia?

Nel corso della storia dell'umanità, gli Anunnaki - gli extraterrestri che gli Antichi chiamavano dei - hanno lasciato tracce indelebili che ci permettono di decifrare il loro messaggio: la consapevolezza del cosmo, che insegnarono alle antiche civiltà e che ne è tutt'oggi l'eredità.

Interpretati alla luce della loro conoscenza della natura, del tempo e dei cicli nel cielo, tutti i monumenti "astronomici" come Stonehenge, gli Ziggurat mesopotamici, le piramidi egizie e gli altri grandi templi mediorientali e delle Americhe risultano legati fra di loro.

AUTORE

Zecharia Sitchin è nato a Bacu in Russia ed ha vissuto in Palestina, dove ha studiato la Bibbia ebraica scritta in ebraico antico. Ha inoltre studiato l'archeologia del Medio Oriente, prima di trasferirsi definitivamente negli Stati Uniti. Ha dedicato tutta la sua vita allo studio delle lingue semitiche ed è un'esperto di civiltà Sumera, tanto da essere uno dei pochi studiosi in grado di poter decifrare le iscrizioni scritte nei caratteri cosiddetti "cuneiformi", che ricoprono bassorilievi e le tavolette di argilla ritrovate in tutto il Medio Oriente. Nei suoi libri traduce i testi sumerici ed evidenzia le somiglianze tra i miti religiosi Sumeri, Greci e Cristiani... La sua visione è semplice ma sconvolgente: i testi sacri dei popoli antichi non è creazione fantastica, ma confusa memoria di fatti realmente avvenuti!

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 8 novembre 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

Allarga gli orizzonti della conoscenza e della propria esistenza creando "ondulazioni" sulle proprie credenze e convinzioni. Rispetto verso il lettore . .non ti pone mai nella condizione di credere o non credere, ma supporta le proprie ricerche con prove e materiali inerenti. Conoscenze trasversali e i temi trattati, sono trainanti. Sitchin è anche tutto ciò.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 18 settembre 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

ANALISI SCIENTIFICA PERFETTA CHE SI AVICINANO ALLE PROFEZIE CON INIZIO DA NOSTRADAMUS ALLE APPARIZIONI MARIANE E DEI VEGGENTI CRISITIANI MAGGIORI

Commenta questa recensione

Scritto da: - 30 dicembre 2015

Le antiche costruzioni sono secondo Sitchin degli enormi calendari a cielo aperto. Libro sostanzioso ma di facile comprensione.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 19 maggio 2015

Il buon Sitchin è tutt'altro che un ciarlatano, è stato un brillante studioso di paleo archeologia oltretutto dotato di grande intuito, che gli ha consentito di mettere quasi tutti i tasselli delle sue scoperte al posto giusto. Vedi amico mio, da un po' di tempo a questa parte (causa il cambiamento di era dovuta ad un nuovo tipo di energia che ha investito il pianeta terra) tutto ciò che un tempo veniva tenuto nascosto in vari modi dal sistema potere in merito a certe conoscenze, è venuto meno. Nulla potrà più venire nascosto da nessuno, il sistema potere così come lo conosciamo si sgretolerà, e la/le verità emergeranno in modo sempre più prepotente a dispetto di tutti e di tutto, sino a stabilire la verità quella vera, comprese le nostre origini e la storia del nostro pianeta. Buona lettura a tutti voi!!!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 19 agosto 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

Dalla storia di ieri nasce il mondo di oggi. nulla nasce per caso e sitchin riesce a sbrogliare una matassa complicata in modo alternativo, portando il lettore a riflessioni molto profonde.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 23 marzo 2012 Acquistato sul Giardino dei Libri

Dedicato a chi, ovviamente, ha letto i primi 4 libri de Le Cronache Terrestri. Sitchin parte dalla più dettagliata spiegazione di Stonehenge che io abbia mai letto per introdurre il resto del libro, che parla delle strutture magalitiche atte all'osservazione dei cicli solari e lunari in tutto il mondo, evidenziando incontestabili somiglianze. L'autore sostiene che fu la stessa mano (o scuola) a realizzare opere in america latina, europa, africa ed estremo oriente e ricollegandosi alle vicende degli Anunnaki chiarisce il concetto che la stessa entità-divinità venne identificata con nomi diversi in base alle culture. Approfondisce inoltre il motivo dell'ossessione della misurazione del tempo tipico delle popolazioni antiche.

Commenta questa recensione

NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su