Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 23 punti Gratitudine!


Gocce di Saggezza

Epistolario di Roberto Setti medium del Cerchio Firenze 77

 
-15%

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 11,48 invece di 13,50 sconto 15%
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 203
  • Formato: 12,5x21,5
  • Anno: 1990

  • Sconto

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

A qualche anno dalla scomparsa dall'illusorio mondo fisico del medium del Cerchio Firenze 77, Roberto Setti, sua sorella Luciana, che prosegue con instancabile impegno l'opera di divulgazione dell'insegnamento, ha raccolto in questo libro una parte della corrispondenza dello stesso Roberto con numerosi amici e lettori.

Accadeva infatti che, in seguito alla pubblicazione dei libri o di articoli sul Cerchio, persone interessate scrivessero da ogni parte per avere chiarimenti o approfondimenti circa i contenuti delle opere e le lezioni dei Maestri.

A molte di tali lettere rispondeva spesso personalmente lo stesso Roberto - non rivelando di essere il medium del Cerchio - dando ad ognuno risposte chiare ed esaurienti. Anche nelle sue lettere Roberto manifesta la sua personalità semplice e schiva, ma la luce della saggezza illumina così spesso e così intensamente ciò che egli scrive, che talvolta si direbbe siano gli stessi Maestri del Cerchio ad ispirarlo.

Lo stesso linguaggio usato per spiegare l'unica verità si adatta di volta in volta alla personalità, alle conoscenze, all'evoluzione e soprattutto alle reali necessità del momento dei destinatari. E ciò appare tanto più chiaramente oggi, che possiamo rileggere in prospettiva e meditare con serenità le lettere di Roberto in cui l'insegnamento viene rielaborato, semplificato e porto come un invisibile ma prezioso dono.

AUTORE

Luciana Campani Setti è nata e vive a Firenze, ha seguito fin dalla prima seduta (28 maggio 1946) l'evolversi della medianità del fratello Roberto. Il suo compito è stato principalmente quello di curare i contatti con l'esterno, da quando, nel 1974, il Cerchio Firenze 77 ha iniziato una rivista di parapsicologia; ha inoltre risposto a centinaia di lettere ed ha incontrato numerose persone interessate. Insieme ad altri amici ha curato l'edizione dei volumi del Cerchio. Da molti anni organizza a Firenze, in una sala sempre molto affollata, riunioni pubbliche mensili durante le quali vengono ascoltate registrazioni del Cerchio, seguite da conversazioni e dibattiti tra i presenti.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su