-5%
Golpe Globale

  Clicca per ingrandire

Golpe Globale

Capitalismo terapeutico e Grande Reset

Diego Fusaro

  • Novità
  • Prezzo: € 17,01 invece di € 17,90 sconto 5%

    o 3 rate da € 5,68 senza interessi. Scalapay

  • Disponibilità: immediata! (consegna in 24/48 ore)

Dopo il successo di "Vivere e Pensare Altrimenti" e "Il Futuro è Nostro", Diego Fusaro, celebre voce fuori dal coro nel dibattito italiano, è pronto a scuotere le coscienze col suo nuovo,... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Descrizione

Dopo il successo di "Vivere e Pensare Altrimenti" e "Il Futuro è Nostro", Diego Fusaro, celebre voce fuori dal coro nel dibattito italiano, è pronto a scuotere le coscienze col suo nuovo, provocatorio libro: "Golpe Globale - Capitalismo terapeutico e Grande Reset".

In questo libro, ti mostrerà come l'emergenza Covid sia stata strumentalizzata e diventata un vero e proprio metodo di governo.

Infatti, il potere ha sfruttato la paura del contagio per ristrutturare tanto la società quanto l'economia e la politica, aumentando la sua presa tirannica. Tutto ciò, mentre diritti e libertà fondamentali vengono sospesi.

"Golpe Globale" ti sveglierà dall'ipnosi attraverso cui il Sistema ti ha ottenebrato il giudizio, impedendoti di vedere la realtà dei fatti!

Le classi dominanti hanno approfittato dell'emergenza epidemiologica per accelerare tutti i processi già avviati nella globalizzazione capitalistica, come:

  • Il superamento delle già fragili democrazie parlamentari;
  • La neutralizzazione del dissenso;
  • La riorganizzazione autoritaria dei rapporti di forza;
  • La distruzione programmatica delle classi lavoratrici e dei ceti medi, all'ombra dei signori della finanza e dei colossi dell'e-commerce e del web.

Per questo Fusaro arriva a parlare di un golpe globale. L'ideologia medico-scientifica (da distinguere dalla scienza vera e propria) ha imposto una gestione del virus all'insegna dello stato di eccezione permanente.

Capirai che la svolta autoritaria di tipo post-nazionale che ne è seguita - e che qualcuno ha definito "Grande Reset" - è nata per instaurare una nuova normalità, fatta apposta per controllarci e manipolarci.

"Golpe Globale" tratta cinque macro-argomenti:

  • La prima parte affronta il tema della crisi come metodo di governo neoliberale, paragonandole alle altre crisi che il capitalismo ha affrontato nel nuovo millennio.
  • La seconda e la terza parte si soffermano sulla riplasmazione globale del capitalismo (a livello politico, economico e sociale), resa possibile dalla crisi come metodo di governo.
  • La quarta parte è dedicata allo smantellamento dei falsi miti dell'ideologia medico-scientifica, utilizzata come strumento dal Sistema.
  • La quinta e ultima parte tenta di ideare un modus operandi per riorganizzare una battaglia, culturale e politica, contro il capitalismo terapeutico.

La gestione della pandemia di Covid-19 lascerà un'impronta minacciosa e duratura sul futuro dell'umanità, al di là degli aspetti sanitari.

Una volta che saprai la verità, non potrai più tornare indietro!

Indice

Introduzione

I. La crisi epidemica come metodo di governo

  • Vivere pericolosamente
  • The party of life: il paradigma biosecuritario
  • Come far diventare inevitabile l’inammissibile
  • Homo homini virus. Il Leviatano tecno-sanitario
  • “Convivere con il virus”: la crisi permanente
  • Le prove generali per il paradigma del terrore epidemico
  • Fobopolitica. Sorvegliare e impaurire
  • Società come clinica. Malati asintomatici e salute come dovere
  • La pandemia infinita (e le infinite misure emergenziali)
  • La società malata. Il virus come lo spread
  • Dacci oggi il nostro panico quotidiano
  • Il virus del neoliberismo e la scopa di don Abbondio

II. Golpe globale. Una riorganizzazione verticistica del capitalismo

  • Gramsci e la pandemia come via all’autoritarismo terapeutico
  • Una “rivoluzione passiva” su scala cosmopolitica
  • Alla ricerca del consenso perduto
  • “Memorandum Rockefeller” e Mapping thè Global Future
  • La profezia di Jacques Attali
  • Annientamento dei ceti medi borghesi, trionfo del turbocapitalismo
  • Economia riorganizzata: nuove plebi e apoteosi dei colossi e-commerce
  • Stato d’emergenza sanitario e “cospirazione oggettiva”
  • Yo-yo virale. L’epidemia del rocchetto
  • “Divieto di assembramento”, una costante dei regimi autoritari
  • Lockdown: fenomenologia del regime protettivo

III. Un nuovo paradigma di governo delle cose e delle persone

  • E intanto i lupi della finanza ballano
  • “Siamo in guerra”: una metafora non innocente
  • Capitalismo virale. La globalizzazione potenziata dal sars-CoV-2
  • L’incubo di Montesquieu. Democrazia contagiata
  • Il falso mito della protezione totale
  • Anti-Gates
  • The Great Reset: «una rara e stretta finestra di opportunità»
  • Klaus Schwab e il programma del blocco dominante
  • Noli me tangere! Distanziamento sociale e immunizzazione dall’altro
  • Covid et impera. La secessione delle élites
  • Mario Draghi, fase suprema del Grande Reset

IV. Covideologia. Critica dell’ideologia medico-scientifica

  • Bios e zoé. Aristotele, Benjamin e il nonno di Savona
  • Una riplasmazione della società richiesta dalla medicina?
  • In nome del diritto alla salute si possono sospendere gli altri diritti?
  • Covid-1984. latrocrazia e circolo vizioso tra medicina e politica
  • Scienza o ideologia? La lezione di Marx
  • Lotta alle fake news: il lockdown cognitivo
  • Spettri di Foucault. Governamentalità e ordine del discorso

V. Contactless. La nuova normalità post-umana

  • Homo digitalis
  • Il mondo vero divenne favola. Critica delle relazioni elettroniche
  • La distruzione della scuola. Un vecchio sogno del capitale
  • Smart working. L’ennesima condanna celebrata come opportunità
  • La nuova chiesa medica della salvezza dei corpi
  • Il vaccino come sacramento terapeutico
  • «La normalità era il problema». Il mot d’ordre dei progressisti
  • Autocertificazione: dalla open society alla locked down society
  • Dire di no. Pensare e agire altrimenti

Dettagli Libro

Editore Piemme Edizioni
Anno Pubblicazione 2021
Formato Libro - Pagine: 267 - 14x21,5cm
EAN13 9788856682427
Lo trovi in: Pandemia Covid 19
Posizione in classifica: 106° nella classifica Libri ( Visualizza la Top 100 libri )

Approfondimenti

Le prove generali per il paradigma del terrore epidemico

Una storicizzazione dello sguardo può agevolare l’opera di comprensione della crisi epidemica come metodo di governo. In effetti, le prove generali per l’impiego dell’emergenza sanitaria come arte del governo liberista risalgono già al 2005, ossia proprio all’anno in cui il dottor Richard Hatchett elaborava il suo piano di resistenza mediante lockdown and social distance a possibili attacchi bioterroristici.

Continua a leggere l'estratto del libro "Golpe Globale".

Autore

Diego Fusaro - Foto autore

Diego Fusaro, nato a Torino nel 1983, insegna filosofia presso l'"Istituto Alti Studi Strategici e Politici" di Milano (IASSP) ed è tra i membri del progetto "Eticonomia". Si considera un allievo indipendente di Hegel e di Marx. Intellettuale dissidente e non allineato, è al di là di destra e sinistra. è pienamente convinto che, in ogni ambito, la via regia consista nel pensare con la propria testa, senza curarsi dell’opinione pubblica e del coro virtuoso del politicamente corretto. Autore di molti bestseller tradotti in varie lingue è spesso ospite di trasmissioni televisive.

Dello stesso autore:

Glebalizzazione

€ 17,10 € 18,00

Il Futuro è Nostro

€ 14,25 € 15,00

nessuna recensione

Vuoi essere il primo a scrivere una recensione?

Scrivi una recensione e guadagna Punti Gratitudine!

Scrivi una recensione!
Caricamento in Corso...