Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 19 punti Gratitudine!


Il Grande Viaggio

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

La risalita alle fonti del Gange. Un pellegrinaggio, un viaggio di iniziazione alla bellezza, all'unicità della natura, alla condivisione della gioia e al dolore. Fra sogni e cortocircuiti della memoria, fra la scoperta di sé e la perdita di sé, l'avventura di un "pellegrino" speciale.

Nel novembre del 1999 Giuseppe Cederna parte, con alcuni amici, per il Nord-Ovest dell'India (le Hills Himalayane), meta di un pellegrinaggio hindu, ancora vivissimo, verso le sorgenti del fiume sacro per eccellenza, il Gange. Guidato, come in ogni grande viaggio di iniziazione, da una serie di coincidenze (un generoso interferire di letture, mappe, personaggi letterari e persone in carne e ossa, memorie e sogni), percorre in auto e a piedi la via delle Sorgenti e delle Confluenze. E, al ritorno a Delhi, ha un appuntamento con l'amica Paola: non l'ha seguito ma, alla fine di un suo viaggio parallelo in Kosovo, sarà là ad aspettarlo. Questi i patti, questa l'attesa. Questa la premessa di un dolore.

Il grande viaggio è una storia, un racconto in cui si fondono lo stupore del cammino dentro una natura che ancora si manifesta come ignota e miracolosa (le cime, gli dei che le abitano, le acque purificatrici dei fiumi, il trotto di un leopardo), gli incontri straordinari (con nomadi ed eremiti ma anche con i movimenti che si battono contro le grandi dighe e per la conservazione degli equilibri naturali), la riconquista - proprio attraverso il filtro della distanza - di una dolcissima vicinanza al sé più profondo e alle immagini dell'infanzia (i monti della Valtellina, la casa di famiglia, la figura del padre che torna per un simbolico passaggio di testimone).

Un libro emozionante, visivo, spirituale. Un libro speciale come il "pellegrino" che lo ha scritto: negli interstizi del racconto appaiono immagini, segni grafici, stilizzati profili di catene montuose, foto di famiglia, biglietti ferroviari, santini, fogli vergati da mani amiche.

AUTORE

Giuseppe Cederna Roma, 1957 è attore di cinema e di teatro. Da alcuni anni collabora con riviste e giornali scrivendo storie di viaggio dal Mediterraneo all'Himalaya, dall'Africa alla Valtellina. Il grande viaggio, il suo primo libro, da cui ha tratto anche uno spettacolo teatrale, pubblicato per la prima volta da Feltrinelli nel 2004, ha vinto i premi Torre di Castruccio, Gambrinus "Giuseppe Mazzotti" per la letteratura di montagna e Città di Gaeta. Con Feltrinelli ha pubblicato anche Piano americano (2011). Con le edizioni Excelsior 1881, Ticino, le voci del fiume: storie d'acqua e di terra (2009).

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su