Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it

Momentaneamente
Non disponibile

Avvertimi quando disponibile

Gringos

Cento anni d'imperialismo in America Latina

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Un resoconto verificato sul campo, un testo sobrio ma coinvolgente su un secolo di storia del Sud America, focalizzato in particolare sul periodo che va dal 1959, anno del trionfo della rivoluzione cubana, ai giorni nostri. Pubblicato inizialmente in Colombia, dove è bestseller nazionale, poi negli Usa, il testo è ora disponibile per la prima volta in Europa.

Clara Nieto, diplomatica e scrittrice colombiana, ripercorre un ciclo di avvenimenti che divide in due il continente americano.

Punto centrale del libro è infatti la descrizione del processo che ha portato a identificare le vicende di Cuba come la forza trainante per le insurrezioni dell'intero continente, e delle politiche statunitensi volte negli anni a tentare di controllarne i destini. In particolare, le relazioni degli Stati Uniti con l'America Latina vengono approfondite alla luce della riluttanza dei mezzi d'informazione di massa a collocare i recenti fatti di cronaca (i finanziamenti Usa al governo colombiano per sopprimerne i movimenti di guerriglia interni, l'embargo contro Cuba tuttora in vigore, le ombre sui casi di alti funzionari peruviani ex dipendenti della CIA implicati in corruzione e atti criminosi) nel contesto di una più generale strategia politica d'ingerenza posta in essere dai governi della Casa Bianca nel corso della seconda metà del XX secolo.

Clara Nieto ha fatto parte della missione colombiana alle Nazioni Unite dal 1960 al 1967; è stata a capo della sua delegazione nazionale presso l'UNESCO, a Parigi, dal 1967 al 1970; è stata Incaricato d'affari per la Colombia in Jugoslavia fino al 1976; è stata Ambasciatrice del suo paese a Cuba dal 1977 al 1980; infine, nel periodo 1984-1986 ha diretto l'ufficio regionale dell'UNESCO per l'America Latina e i Caraibi, con sede all'Avana. I suoi scritti sono apparsi in molti giornali, tra cui El Tiempo, El Espectador, El Mundo e NACLA. Clara Nieto vive tra New York City e Bogotà, in Colombia.
QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su