Guarirsi da Dentro - Deepak Chopra - Libro
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
Acquista Guarirsi da Dentro

Guadagna 15 punti Gratitudine!


Guarirsi da Dentro

Le rivoluzionarie terapie sul rinnovato rapporto tra mente e corpo

 
-25%
Guarirsi da Dentro

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 7,43 invece di 9,90 sconto 25%
  • Tipo: Libro
  • Pagine 270
  • Formato: 12,5x19,5
  • Anno: 1992-2014

  • Sconto

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Uno straordinario approccio al problema della guarigione proposto da un grande medico.

Un libro percorso dalla speranza di quanti sono miracolosamente guariti da malattie ritenute incurabili. Come, e perché, sono avvenute simili remissioni? A che cosa si può attribuirne il merito? Esiste la dimostrazione scientifica di un rapporto mente-corpo capace di agire sulle nostre cellule?

Il dottor Chopra si è posto queste domande quando, nel corso della propria attività, ha incontrato pazienti ritenuti allo stadio terminale e che poi si erano invece del tutto ristabiliti.

Alla ricerca di una spiegazione, è quindi tornato in India, il suo paese natale, per analizzare a fondo l'Ayurveda, il metodo di guarigione più antico del mondo, traendo infine dai suoi studi una felice sintesi fra medicina occidentale, neuroscienza, fisica e teoria ayurvedica, che rimette in discussione la nostra nozione del rapporto di causa-effetto.

In questo testo affascinante, Deepak Chopra ne illustra con chiarezza e semplicità i principi, offrendo al lettore la possibilità di accostarsi a una dottrina scientifica nuova e profondamente umana, che ha ormai un vasto seguito in tutto il mondo.

AUTORE

Deepak Chopra

Deepak Chopra è un medico e saggista indiano, specializzatosi nel campo della medicina alternativa. E' noto in tutto il mondo per il suo best seller "Mente Giovane Corpo Intelligente" e per l'essere stato soprannominato "il dottore delle celebrità". Deepak concluse gli studi all'All India Institute of Medical Sciences, e, con solo 25 dollari in tasca, trovò lavoro come praticante al Boston Regional Medical Centre, dove, in pochi anni, diventò direttore dell'istituto. Ma lo stress e la tensione dell'essere medico in una nazione come gli Stati Uniti lo condusse al disincanto verso la medicina occidentale. Fu in questo periodo che fece l'incontro che gli cambiò la vita: quello con Maharishi Mahesh Yogi. In seguito, Deepak lasciò il suo lavoro e assieme a Maharishi Mahesh Yogi fondò la Maharishi Ayurveda Products International, un'azienda specializzata nella vendita di prodotti alternativi come le tisane e gli oli a base di erbe. L'associazione con Maharishi lanciò Deepak nel mondo della medicina alternativa e gli consentì di aprire cliniche in tutti gli Stati Uniti. Forte del successo commerciale, il secondo libro di Deepak Chopra, "Mente Giovane Corpo Intelligente", diventò un best seller da oltre un milione di copie, così come 20 dei 65 libri che scrisse in seguito. Oggi, Deepak Chopra è uno dei personaggi più influenti del mondo e uno dei pionieri della medicina mente-corpo. Ha trasformato il modo in cui il mondo oggi considera le malattie. 

 

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 13 agosto 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

Un testo fantastico da parte di un guru della medicina e non solo..ci fa veramente capire che non siamo solo il nostro corpo, ma che le emozioni possono veramente fare la differenza. Patrizia

Commenta questa recensione

Scritto da: - 28 maggio 2013

Libro estremamente interessante. In queste pagine di getta un ponte di congiunzione tra malattia e stati interiori, legandoli alla sua scomparsa. è un libro perfetto per capire e riflettere sul processo di guarigione e non su quello puramente curativo.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 26 giugno 2012 Acquistato sul Giardino dei Libri

Libro interessantissimo come il suo autore. Non può mancare nella propria biblioteca.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 13 aprile 2009

Da un punto di vista prettamente teorico e speculativo, questo volume è davvero chiarificatore ed esplicativo del complesso rapporto mente-corpo, che da sempre appassiona schiere di filosofi, psicologi, neurologi e scienziati delle più diverse discipline esegetiche. Un vero testo di divulgazione scientifica che non stanca o annoia il lettore, che cerchi di approfondire quelle dinamiche interattive della mente, del puro pensiero creatore sulla fisiologia umana e sugli effetti deleteri che possono prodursi a seguito di cattive abitudini mentali o di una vuota immaginazione troppo distaccata dalla realtà, spesso indulgente su inutili elucubrazioni mentali del tutto inventate e irreali.

Concordo con l'Autore quando sostiene che questo rapporto, ben lungi dall'essere compreso interamente, rappresenta la vera sfida della medicina del futuro, quel confine avveniristico che appare oggi così utopistico e velleitario, ma che consentirà all'essere umano quel 'salto quantico' nella sua evoluzione, acquisendo quella chiara consapevolezza delle sue potenzialità nel perseguire autonomamente quel benessere fisico e spirituale tanto agognato e ricercato, sviluppando risorse interiori e introspettive che oggi comprendiamo solo ad un livello intuitivo e percettivo.

A tutt'oggi però, se da un lato è vero che ci sono molteplici casi documentati di guarigioni spontanee e remissioni naturali di patologie, anche gravi e invalidanti, dall'altro non si deve dimenticare che si tratta pur sempre di una statistica ancora troppo limitata e circoscritta, che non assume grande importanza sul piano di valori numerici di massa, tanto che la medicina tradizionale e accademica non si è mai soffermata ad esaminare analiticamente ragioni e cause di queste circostanze, confinate oggi in una dimensione miracolistica e soprannaturale che la mente dell'uomo ancora non capisce e per la quale non vale la pena investire risorse e impegno intellettuale. Questa diffidenza di fondo, questa giusta e comprensibile cautela del pensiero scientifico non deve però impedire o rifiutare a priori un'indagine seria di cause ed effetti riconducibili ad un sistema di auto-guarigione corporale, a cui tendono tutte le tradizioni medico-curative di estrazione orientale, come ad esempio l'Ayurveda di cui il dr. Chopra è il principale esponente a livello mondiale. In questo contesto, i libri come questo in oggetto rappresentano una valida testimonianza di un punto di vista diverso, alternativo e complementare all'approccio terapeutico tradizionale, che stimolano il lettore ad una conoscenza olistica di riequilibrio energetico mente-corpo e che lo portano ad affrontare la malattia da una diversa prospettiva, più orientata a ristabilire un'armonica connessione tra mente, corpo, spirito e salute.

Detto questo, però, come ho già scritto in merito al libro "Benessere totale", devo rilevare ancora una volta che l'Autore preferisce soffermarsi esclusivamente su un ragionamento concettuale e dottrinale, senza addentarsi nella spiegazione di metodi e tecniche di guarigione che possano offrire al lettore un'alternativa concreta e praticabile da realizzare anche da solo. E' questo il grande limite di una letteratura tutta incentrata nel recupero e nella valorizzazione delle risorse interiori e non capisco per quale motivo ci si ostini a non affrontare metodicamente questo argomento, quasi si volesse ad ogni costo salvaguardare e tutelare una sapienza, che invece potrebbe giovare ad una molteplicità di persone che ignorano contenuti e pratiche di questa disciplina.

In altri termini, se davvero si vuole perseguire l'obiettivo di una divulgazione compiuta, tendente allo sviluppo di una medicina più 'umanistica' e più disposta a sfruttare quelle qualità già presenti in ciascuno di noi, allora bisogna avere il coraggio di non limitarsi ad una mera informazione teorica che, per quanto interessante, non soddisferà mai apertamente le esigenze di chi vuole conoscere il vero significato di queste discipline alternative, spiegando bene di cosa si tratta e di come applicare regole e procedure. E non mi si venga a dire che un simile approccio non è possibile, senza ricorrere a professionisti qualificati: qui si tratta di educare e diffondere una nuova cultura, fatta di nuovi comportamenti psicologici, di un nuovo modo di considerare la malattia, che diventa l'espressione di un malessere globale, che coinvolge l'intero sistema corpo-mente e non più una semplice manifestazione di sintomi localizzati in una parte precisa del corpo.

Cominciamo allora una buona volta a spiegare bene cosa fare e come comportarsi di fronte ad una malattia o malessere generale, almeno per quei rimedi che non necessitano di un intervento esterno e qualificato: penso ad esempio alla Meditazione del Suono Primordiale (PSM), che l'Autore spesso decanta nel libro e non ha mai spiegato bene di cosa si tratta.

Per chi volesse corrispondere con me, ecco la mia mail: alfocentauri chiocciola tiscali punto it

Commenta questa recensione

Scritto da: - 25 ottobre 2007

Il giusto rapporto tra mente e corpo. Le persone impegnate non hanno tempo per ammalarsi, perchè non perdono tempo in attesa di subirne gli effetti negativi. Come afferma l'autore ogni esperienza muta l'anatomia della nostra mente. Illuminante!
Alessandro Cosimetti
Web site: www.crescita-interiore.com
Blog Crescita Interiore: www.alessandrocosimetti.com

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
AUTORI ED EDITORI

di oggi 23 Marzo

  1. La Grande Via

    Franco Berrino, Luigi Fontana

  2. Filmatrix

    Virginio De Maio

  3. Il Codice della Mente Straordinaria

    Vishen Lakhiani

Classifica Completa