Giorni 00
Ore 00
Min. 00
Sec. 00
-15%
Hegel e la Tradizione Ermetica

  Clicca per ingrandire

Hegel e la Tradizione Ermetica

Le radici "occulte" dell'idealismo contemporaneo

Glenn Alexander Magee

Momentaneamente
Non disponibile

Avvertimi quando è disponibile
Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Altri Libri come Hegel e la Tradizione Ermetica

Descrizione

Un’opera che merita di divenire il modello di riferimento per la dimensione ermetica non solo di Hegel, ma dell’intero contesto idealistico.

L’innovativo testo di Glenn Alexander Magee afferma che Hegel fu decisamente influenzato dalla tradizione ermetica, una linea di pensiero che ha le sue radici nell’Egitto greco-romano. Magee tratta dell’influsso di Hegel su pensatori ermetici quali Baader, Böhme e Paracelso, oltre all’attrazione che su di lui esercitarono i fenomeni occulti e paranormali.

Hegel e la tradizione ermetica prende in considerazione il corpus letterario di Hegel e dimostra che il coinvolgimento con l’ermetismo attraversò tutta la sua carriera e si intensificò durante i suoi ultimi anni di vita a Berlino. Il fatto di considerare Hegel un pensatore ermetico presenta implicazioni utili a una più profonda comprensione della moderna tradizione filosofica, e in particolare dell’idealismo tedesco.

Secondo Magee non solo possiamo comprendere Hegel come pensatore ermetico, nello stesso modo in cui potremmo comprenderlo come pensatore tedesco o svevo o idealista, ma se vogliamo davvero comprenderlo dobbiamo considerarlo un pensatore ermetico.

Autore

Glenn Alexander Magee è assistente di filosofia presso il C.W. Post Campus dell’Università di Long Island.

Le vostre recensioni

5,00 su 5,00 su un totale di 1 recensione

  • 5 Stelle

    100%
    100%
  • 4 Stelle

    0%
    0%
  • 3 Stelle

    0%
    0%
  • 2 Stelle

    0%
    0%
  • 1 Stelle

    0%
    0%

Ti è piaciuto questo libro?
Scrivi una recensione e guadagna Punti Gratitudine!

Scrivi una recensione!

Alessandro 16 luglio 2017

Voto:

Se si riuscisse a dimostrare, come l'autore a mio modesto parere riesce, che il fondamentale capostipite del controverso idealismo tedesco ha prodotto e raffinato il proprio pensiero a partire dalla fucina ermetica, credo che buona parte della storia europea debba essere necessariamente riscritto o per lo meno osservata con occhi nuovi.


Torna su
Caricamento in Corso...