Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 32 punti Gratitudine!


Ho Udito il Grido dell'Amazzonia

Diritti umani e creato - La mia lotta di vescovo

 

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 16,00
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 286
  • Formato: 14x21
  • Anno: 2015

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

I giorni di Erwin Kràutler, roccioso vescovo di origine austriaca da sempre impegnato in Amazzonia nella regione del fiume Xingu, ci restituiscono un’esperienza di Chiesa missionaria che annuncia il Vangelo della dignità e della liberazione per tutti, in particolare i poveri e gli oppressi. E che per questo mette a rischio la propria vita. In queste pagine, tumultuose come le acque del «suo» Xingu ma limpide di fede, dom Erwin racconta di sé, della sua gente, della sua passione per il Regno in mezzo alla foresta più bella del mondo, ai pericoli dei «seminatori di morte» che lo attaccano per il semplice fatto di «voler salvare l’Amazzonia per amore delle future generazioni».

Una diocesi più estesa dell’Italia. Un impegno religioso e civile che dura da oltre 50 anni a fianco degli ultimi, gli indios, i lavoratori rurali, i senza terra. Un’opera, instancabile e quotidiana, in favore della giustizia, dei diritti e del rispetto del creato. Un’azione pastorale che gli è costata varie minacce di morte e addirittura un attentato, cui è scampato per miracolo (il missionario che lo accompagnava è rimasto ucciso). Oggi deve muoversi con la protezione di una scorta.

AUTORE

Erwin Kràutler, nato a Koblach (Austria) nel 1939, è missionario del Preziosissimo Sangue. Partito per il Brasile all'Indomani dell’ordinazione sacerdotale (1965), dal 1981 è vescovo della prelatura dello Xingu, nell’Amazzonia brasiliana. È presidente del Consiglio indigeno missionario (Cimi), che si occupa delle problematiche degli indios a nome della Conferenza episcopale brasiliana. Nel 2010 ha ricevuto il «Nobel alternativo» (il premio «Right Livelihood») per il suo impegno a difesa dei popoli indigeni e deH’ambiente. È stato chiamato da papa Francesco a collaborare alla stesura dell’enciclica dedicata all’ecologia.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su