Giorni 00
Ore 00
Min. 00
Sec. 00

I Nostri Figli

Un ponte d'amore con l'aldilà

-15%
I Nostri Figli

  Clicca per ingrandire

L'Autrice, dopo aver perduto tragicamente il figlio sedicenne, Davide, in un incidente in mare, è riuscita a ritrovarlo - o almeno a ritrovarne la voce e la presenza - per mezzo della psicofonia,... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sul bottone qui sotto)

Disponibilità per la spedizione:
immediata!

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna 11 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

L'Autrice, dopo aver perduto tragicamente il figlio sedicenne, Davide, in un incidente in mare, è riuscita a ritrovarlo - o almeno a ritrovarne la voce e la presenza - per mezzo della psicofonia, la registrazione di voci dall'Aldilà. Anche in questo caso, come in altri, Davide vuole convincere la sua mamma che lui non è morto, ma vivo e felice, in una nuova dimensione.

Questo il racconto di Gemma Cornetti: « Quel 29 agosto 1978, Davide, l'ultimo dei miei tre figli, si reca in una località balneare a pochi chilometri da Taranto, per effettuarvi delle immersioni in apnea con il suo amico Roberto. Alle 10,30 il dramma si compie: non lontani dalla riva, Davide e Roberto lasciano entrambi le loro giovani vite su quel fondale sabbioso, legati allo stesso destino. Ricordo Ja fitta lancinante del dolore, poi lo sbigottimento e il senso di vuoto. Poi rivedo Davide disteso sul marmo dell'obitorio, come addormentato: serenità e dolcezza erano scolpite sul suo volto di adolescente. Questa è la cronaca di un viaggio: quello che mi ha consentito di tornare a sentire la voce di Davide. Grazie alla sua voce e a quella dei nostri cari trapassati - con l'aiuto di un registratore o di una radio - ho capito che la morte4 è- solo un passaggio, un volo. Le voci dell'Aldilà ci guidano verso la luce, verso un insegnamento che ci arricchisce ed abbatte i confini dei nostri occhi ».

Aiutata da queste esperienze a superare la propria terribile disperazione, Gemma Cornetti oggi fa attivamente parte del Movimento della Speranza e si prodiga affinchè anche altri possano trovare quel conforto e quella serenità che ella stes-sta è riuscita a ritrovare.

Autore

Gemma Cometti dopo la perdita del figlio Davide di soli sedici anni, nel 1978, è riuscita faticosamente a ristabilire un contatto con lui. Attraverso la telescrittura il figlio è divenuto, negli anni, il tramite di decine di entità portatrici di messaggi d'amore e di speranza ai propri cari rimasti sulla Terra; la Cornetti non si è sottratta al compito di aiutare altre madri, come lei sconvolte dal dolore per la perdita di un figlio, e da molti anni porta nuova serenità in innumerevoli famiglie. Ha organizzato a Tarante, sua città, tre convegni sui contatti con l'aldilà.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: Giorgio - 14 luglio 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

Devo dire che tramite la signora Gemma che interpellati e stata molto cordiale e gentile e grazie alle sue parole ed a quelle del suo amato figliolo ci ha aiutato a superare il nostro dolore.

 Commenta questa recensione


Torna su
Caricamento in Corso...