Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 42 punti Gratitudine!


I Nuovi Adolescenti

Padri e madri di fronte a una sfida

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Il clima affettivo in cui si dipana l'adolescenza è radicalmente cambiato perché è mutato il modo in cui gli adulti si trovano a esercitare il mestiere di padre e madre. Meno cultura e più natura, cioè meno regole e norme ma più attenzione nel sostenere la crescita affettiva e relazionale del figlio, il suo diritto a essere se stesso e a esprimere la propria indole seguendo i propri tempi interni di maturazione e acquisizione di competenze sociali.

Questo a volte comporta il venir meno di importanti funzioni di sostegno e, d'altro canto, rende gli adolescenti attuali particolarmente sensibili agli aspetti depressivi del processo di separazione della famiglia.

Il passaggio da un'infanzia privilegiata all'età adulta è vissuto con grande intensità emotiva. Noia, tristezza, paura e vergogna si alternano come affetti capaci di governare il comportamento dei ragazzi e il disagio che sperimentano.

Questo imprime alle loro relazioni modalità espressive che pongono ai padri e alle madri ardui problemi di comprensione e difficili scelte di intervento, che l'autore passa in rassegna, suggerendo risposte possibili sulla base della sua esperienza di psicologo di rango.

AUTORE

Gustavo Pietropolli Charmet, psichiatra di formazione psicoanalitica, è stato docente di Psicologia dinamica all’Università di Milano-Bicocca. È presidente dell’Istituto Minotauro e del Centro aiuto al bambino maltrattato di Milano, giudice onorario del Tribunale per i Minorenni di Milano, psicoanalista di adolescenti. Ha pubblicato numerosi saggi sul disagio e le relazioni familiari durante la crescita adolescenziale.

NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su