Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 15 punti Gratitudine!


I Guru - Maestri dell'India e del Tibet

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Il Guru nello yoga e nell'antica società hindu. Grandi maestri e grandi lama in India e in Tibet. Iniziazione, disciplina e crescita spirituale ai piedi del Guru. Milarepa, mago, poeta e santo del Tibet.
Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 14 aprile 2010

libro interessante ma allo stesso tempo noioso. Tratta gli argomenti in modo troppo profondo e monotono. Il mio consiglio è di alleggerirlo e renderlo più scorrevole e piacevole.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 7 giugno 2008

Molto interessante. Stimolante per una ulteriore ricerca. Attendo altre pubblicazioni dell'autore.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 21 ottobre 2005

Ho letto con molto interesse questo volumetto, che trovo di facile approccio anche per un profano come me, ma al tempo stesso molto ben documentato e scientificamente serio. Ho trovato molto affascinanti le numerose citazioni da testi sacri e da opere dei mistici di ogni religione - già sufficienti a motivarne la lettura. Inoltre ho capito le cause storiche e culturali della centralità della persona del Guru nelle tradizioni spirituali dell'India e del Tibet.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 21 ottobre 2005

Si tratta di un libro sicuramente interessante. L'autore vuole presentare in maniera sintetica ma molto competente un argomento fondamentale in tutte le tradizioni religiose: il ruolo e il significato profondo della figura del maestro spirituale, e il rapporto instaurato con il discepolo che si pone sinceramente alla ricerca della Verità. Per far questo, Minutiello introduce un discorso di carattere generale sul rapporto con il Sacro, soffermandosi particolarmente - in un'ottica di tipo fenomenologico e comparativo - su autori mistici di ogni tempo e luogo. L'attenzione si appunta poi in modo specifico sulle grandi religioni dell'India, l'Induismo e il Buddhismo (analizzato anche nella continuazione tibetana), con una sicura competenza dal punto di vista storico, filologico, culturale. Basti dire che la bibliografia (con i soli testi da cui sono tratte le citazioni contenute nel libro) comprende più di cento titoli. Un libro piccolo nelle dimensioni, ma grande nella sostanza. Destinato ad un serio studio.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su