Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 40 punti Gratitudine!


Il Bambino come Individuo

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Il primo ad applicare la teoria junghiana degli archetipi allo studio dello sviluppo del bambino è stato Michael Fordham. E la sua scoperta che il processo di individuazione comincia fin dai primissimi stadi della formazione dell'Io costituisce una pietra miliare della psicologia dell'età evolutiva.

Nel volume l'autore presenta le teorie del Sé, dell'inconscio collettivo e dell'Io applicate alle fasi di maturazione del bambino. Nella presentazione del suo modello concettuale Fordham pone un forte accento sull'importanza del Sé e delle immagini archetipiche nello sviluppo infantile.

"L'analista dell'infanzia", afferma, "sarà più frequentemente in rapporto con il Sé e le immagini archetipiche che con un Io non ancora del tutto coerente".

Lo sviluppo del bambino non prescinde mai dalla famiglia e dalla società, ma le dinamiche di queste influenze vengono qui fortemente ridimensionate tenendo conto delle intrinseche spinte del bambino verso la realizzazione della sua unica e irripetibile personalità.

Un grande cambiamento, quindi, nel modo di considerare il bambino: non più parte dei suoi genitori, ma l'individuo a sé.

Il libro include descrizioni dei casi clinici, che, uniti alla chiarezza espositiva della parte teorica, ne fanno un volume per chiunque si occupi dell'infanzia e per chiunque voglia approfondire la comprensione dei bambini.

AUTORE

Michael Fordham (1905-1995), psichiatra e analista junghiano, figura di primo piano della psicologia analitica mondiale, è stato membro onorario della Società Britannica di Psicologi, membro fondatore e, in vari periodi, presidente e direttore della Society of Analytical Psychology, co-fondatore del Collegio Reale degli Psichiatri. Primo editor del «Journal of Analytical Psychology» e co-editor dell'edizione inglese delle opere complete {Collected Works) di C.G. Jung, è autore di numerosi volumi, tra cui per i tipi delle Edizioni Magi sono stati pubblicati Il Sé e l'autismo, La tecnica dell'analisi junghiana, Esplorazioni del Sé e un'autobiografia intitolata Divenire un analista junghiano.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su