Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibile per la spedizione
entro 2 giorni lavorativi
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 34 punti Gratitudine!


Il Cammino della Luce

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Il libro che sconvolgerà la coscienza dell'umanità. Il viaggio dei due protagonisti, alle prese con i disagi del loro presente, li guiderà alla scoperta delle origini dei loro malesseri nati nel presente ma derivanti dal loro passato. Un percorso altalenante tra passato e presente per comprendere il significato del karma, delle vite ad esso legate e del significato della propria esistenza.

Ogni lettore, grazie a questo libro, potrà vedere la sua vita come riflessa in uno specchio, percepirà la storia dei protagonisti come se gli appartenesse, scoprendo pagina dopo pagina come, dopo ogni caduta, ci si possa rialzare e i vari modi in cui lo si possa fare.

In questo modo si comprende così, il significato della propria esistenza imparando ad affrontare le sfide che la vita ci porta. Tutto quello che hai potuto leggere, sperimentare ed ascoltare, è racchiuso in questo libro, insieme a quello che ancora non hai visto o compreso.

Gli autori del libro uniti ad alcuni ricercatori e formatori spirituali, hanno messo insieme quest'opera che donano con amore all'umanità, affinché essa possa esprimere se stessa completamente. Che il "caso" ti conduca alla lettura di questo libro.

Buona vita.

AUTORI

Michela Salotti è nata a Piacenza, figlia di due appassionati lettori di fumetti e di ogni sorta di libro fantasy, è cresciuta nel “suo mondo”, fino a quando ha deciso di portare questo “mondo” su carta. Nelle sue opere è riuscita ad unire alcune delle sue passioni: l’amore per le immagini ed il disegno, e il mistero che si nasconde nell’inconscio delle persone, quindi tutto ciò che ha a che fare con la crescita personale. Michela è illustratrice, autrice di libri per bambini e ragazzi, fumettista, storyboard-artist, sceneggiatrice e lettrice di Registri Akashici. Per il contenuto dei suoi libri spesso collabora con medici, counselor, psicologi, operatori olistici. I suoi libri vengono prevalentemente pubblicati da editori dediti a divulgare messaggi di crescita personale e conoscenza di sè, tra i quali Uno Editori, L’età dell’Aquario, Lindau, e con alcune webtv (Genitorichannel, Lallafly) per le quali realizza video-comics informativi.

Roberto Fabbroni - Presidente dell'Istituto di ricerca Kerberos e profondo conoscitore dell'esoterismo, della storia delle religioni, della fisica quantlstica e della parapsicologia.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 3 marzo 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

Questo libro che ha per tema principale il grande amore di due ragazzi, spazia dal 35.000 a.C. al giorno d'oggi con i racconti di ogni vita passata che i due protagonisti hanno vissuto insieme nei secoli. I contenuti sono buoni ma ho trovato la storia un pò discontinua (ogni capitolo un era diversa:) e a mio parere a volte troppo agghiacciante. I protagonisti hanno affrontano durante le loro vite passate storie davvero spaventose... Inoltre se devo essere sincera non ho trovato affatto piacevole, nè moderno usare parolacce, quando si parlava dell'attuale epoca... Un libro ci deve solo insegnare... Tutto sommato non è male, ma se sapevo come era veramente non lo avrei comprato. Altre storie spirituali mi hanno colpito molto di più, come "e venne chiamata due cuori" oppure tutti i libri di Hernàn Huarache Mamani..

Commenta questa recensione

Commento di - 11 marzo 2013

Premesso che il rispetto x le idee altrui è alla base di ogni costruttiva diatriba, mi sento di commentare alcuni punti toccati nella recensione di Maria Cristina. L’uso del termine “agghiacciante” per esempio. Chi ha avuto esperienze di ipnosi regressiva, ovviamente a scopo terapeutico, sa che la ricerca è rivolta ad episodi di vite passate vissute che possano avere uno stretto legame con paure, fobie, ecc con le quali facciamo i conti in questa vita. La loro origine spesso è “traumatica”, termine che si addice di più, credo, rispetto ad “agghiacciante”, mi riferisco a morti violente causate o subite, abbandoni, e certamente azioni lontane da ciò che l’universo ti invita ad attuare nel nostro cammino terreno. Io credo che tutti Noi siamo qui per imparare o meglio ancora per RICORDARE. Per quanto riguarda il linguaggio usato dall’autrice credo sia esagerata la critica, lo ritengo adeguato ai tempi nostri, un linguaggio non dico abituale ma abbastanza comune, tra gente “comune” che non penso debba scandalizzare più di tanto. Esistono libri che insegnano e libri che “fanno pensare”, non dobbiamo imparare, perché già sappiamo non sapendo di sapere….per me si tratta di RICERCA. Per chiudere vorrei far presente che l’autrice è alla sua prima opera letteraria, ed in quanto tale riterrei più opportuno un “chapeu” per la volontà, la tenacia e l’amore con cui ha disegnato questo romanzo.Ovviamente attendiamo il 2° round per una conferma .Per Maria Cristina aggiungerei che anche una goccia nel mare ha la sua rilevanza. Per il resto : gustus no disputandum. Benny B. 11 Marzo 2013

Scritto da: - 19 febbraio 2013

Il termine "recensione" deriva dal latino e significa "riflettere". Un nuovo libro che spinge alla riflessione attraverso i contenuti che gli autori hanno voluto dare, facendo compiere determinate azioni ai propri personaggi. Per quanto mi riguarda la considero una "esperienza di lettura". Non è certo semplice da assimilare il messaggio trasmesso dal libro; parlare oggi di spiritualità, di karma, di vite passate e qui vissute su piani vibrazionali diversi, si rischia certamente un salto nel buio, vuoi per la flebile conoscenza che si ha generalmente sull'argomento, per non parlare dello scetticismo che genera al solo accennarlo. Qui siamo di fronte ad un intreccio temporale di vite vissute nel presente ed in epoche diverse dove si specchiano i vari personaggi creati dalla penna degli autori. Da non sottovalutare l'ambientazione scelta per il romanzo, una Piacenza vista come una città che accoglie come una Grande Madre, che avvolge e protegge, la rivelazione nei cenni storici di una città "esoterica" con le sue simbologie. In questa cornice si sviluppano le vite dei protagonisti ai giorni nostri, alternando scenari ed ambientazioni di antiche civiltà, Egizi, Atlantidei..., qui collocate ovviamente in periodi epocali diversi dall'anno 35.000 a.c. al 1.500 d.c. fino ai giorni nostri. Salite a bordo e preparatevi ad un viaggio di conoscenza, perchè è attraverso questo romanzo spirituale, ai dialoghi, che spesso vi faranno sentire come dentro ad un film, e chissà magari già in Mente Dei, alla competenza sui temi trattati, che vi troverete catapultati su quel Cammino di Luce dove il Cuore sarà la Vostra guida. Benny B. 19/02/2013

Commenta questa recensione

NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su