Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it

Momentaneamente
Non disponibile

Avvertimi quando disponibile

Il Cane di Terracotta - Le Indagini di Montalbano Vol. 2

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

In coda ad un delitto di mafia se ne trova un altro, rituale e più conturbante: due cadaveri di giovani amanti abbracciati, nel doppio fondo di una grotta, sorvegliati da un enorme cane di terracotta.

«Nella storia che avete tra le mani, la terra si fa fisicamente protagonista. In essa si apre una caverna che è un passaggio nel ventre, un ingresso nella passione. Una caverna che è un deposito di armi, un arsenale dell'esercito irregolare che comanda il respiro degli abitanti di un'isola meravigliosa e disgraziata, ma che è anche stanza da letto per innamorati poveri e felici. E che è tomba di un antico amore, che ancora respira e ancora racconta la propria storia disperata a cinquant'anni di distanza». (Maurizio De Giovanni)

AUTORE

Andrea Camilleri è nato a Porto Empedocle (Agrigento) nel 1925. Nella sua lunga carriera di regista teatrale, sceneggiatore, autore di programmi radiofonici e televisivi ha interagito con autori quali Beckett e Pirandello, Majakovskij ed Eliot. La sua attività di romanziere, iniziata alla fine degli anni settanta, ha conosciuto un ineguagliato successo di pubblico e di critica con la serie dei romanzi e dei racconti dedicati al commissario Montalbano, alle prese con omicidi e delitti nella cittadina immaginaria, ma inconfondibilmente siciliana, di Vigàta.

Premio Campiello 2011 alla Carriera, Premio Chandler 2011 alla Carriera, Premio Fregene Letteratura - Opera Complessiva 2013, Premio Pepe Carvalho 2014, Premio Gogol’ 2015.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 8 novembre 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

Come al solito Camilleri non delude mai . Queste storie di Montalbano sono attimi di spensieratezza e divertimento. Letto e riletto.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 8 agosto 2014

Camilleri non si smentisce mai e mi stupisce ancora una volta con questo fantastico romanzo giallo. Il commissario Montalbano è alle prese con un'altra indagine, ma questa volta tutto è molto complicato. Montalbano dovrà fare i conti anche con il passato e il suo intuito lo porterà sulla strada correta. Fra intrecci, colpi di scena e suspance il lettore si ritrova immerso in questa stupenda narrazione,come solo Camilleri sa fare. Consigliato.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 23 giugno 2014

Una nuova avventura per il grande commissario Montalbano. La trama inizia con le indagini che ruotano attorno a un traffico di armi di origine mafiosa, per poi indirizzarsi su una storia d'amore finita tragicamente in un passato lontano. La tematica centrale di questo racconto è una caverna. Una caverna che compare e scompare durante tutto il romanzo rivelando alla fine un segreto che custodiva gelosamente per più di cinquantanni. In questo racconto, inoltre, scopriremo un'amicizia un pò particolare per il nostro commissario: si tratta di Gegé, protettore di prostitute, che conosce da una vita Montalbano e gli chiede un appuntamento in un luogo segreto. Qui, il malvivente dirà al poliziotto che il grande latitante mafioso Tanu ha deciso di costituirsi e di consegnarsi solo a lui. Tanu però, per salvare il suo "onore", chiede che venga organizzata una sceneggiata in cui si finga l'arresto del latitante. Durante il trasferimento la mafia, che ha saputo del finto arresto, organizza un agguato e uccide i due agenti di scorta, riducendo in fin di vita Tanu. A questo punto il latitante, prossimo ormai alla fine, decide di vendicarsi quei mafiosi che hanno voluto la sua morte: confessa al commissario Montalbano l'esistenza di un grosso traffico di armi depositate in una caverna nascosta. Ma la caverna sembra proteggere altri e più inquietanti misteri...Andrea Camilleri che considero uno dei più grandi scrittori di gialli anche questa volta è riuscito a non farmi staccare gli occhi dal libro nemmeno per un istante.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su