Il Cervello Felice - Istruzioni per l'Uso

  Clicca per ingrandire

Il Cervello Felice - Istruzioni per l'Uso

Come vivere una vita più felice e appagante senza pillole, sostanze chimiche o anni di terapia

Richard O'Connor

( 1 Recensione Cliente )

  • Prezzo: € 15,90

  • Disponibilità: immediata! (consegna in 24/48 ore)

Vuoi vivere una vita più felice e appagante? La felicità sembra sfuggirti di mano? Richard O'Connor ti svela i meccanismi attraverso i quali ottieni e conservi la felicità, dimostrando che puoi... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni 16 Punti Gratitudine!

  Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Vuoi vivere una vita più felice e appagante? La felicità sembra sfuggirti di mano? Richard O'Connor ti svela i meccanismi attraverso i quali ottieni e conservi la felicità, dimostrando che puoi raggiungerla più facilmente di quanto tu creda.

Secondo le ricerche più recenti, infatti, il cervello va attivamente istruito a essere più ricettivo nei confronti della felicità. Il cervello felice offre quindi un'ampia scelta di tecniche che ti permettono di programmare il cervello in modo che la felicità diventi per te un fatto concreto, ma senza pillole, sostanze chimiche o anni di terapia.

Grazie ai suggerimenti del dottor O'Connor potrai riprendere il controllo della tua felicità imparando a conoscere il funzionamento della mente e assaporando gli aspetti positivi della vita quotidiana.

Se infatti è vero che alcune persone sono più felici di altre, Il cervello felice dimostra che questa predisposizione non è un dono del ciclo, bensì un atteggiamento che chiunque può sviluppare seguendo le indicazioni del dottor O'Connor. Conferire un nuovo e piacevole aspetto alla tua vita e impostare la mente affinchè sia una vera amica diventerà una abitudine di cui non potrai più fare a meno.

  • Strategie di base per sentirti felice e soddisfatto
  • Metodi per tenere a bada la tristezza e lo stress
  • Tecniche per aumentare la felicità
  • Consigli per ridurre l'infelicità superflua
  • Indicazioni per vivere un maggiore appagamento
  • Soluzioni per affrontare il dolore e le perdite

INDICE:

  • Imparare la felicità

Parte 1 - Infelici provetti

  • Assurdità contemporanee
  • Assurdità innate
  • Infelicità inutile

Parte 2 - Esercitarsi nella felicità

  • Un nuovo meccanismo
  • Meno infelicità
  • Più gioia
  • Più soddisfazione
  • Dolore e lutto
  • Il significato della vita
  • Restare felici


Dettagli Libro

Editore Il Punto d'Incontro Edizioni
Anno Pubblicazione 2012
Formato Libro - Pagine: 319 - 17x22cm
EAN13 9788880938460
Lo trovi in: Manuali di psicologia

Autore

Dopo aver ottenuto un dottorato di ricerca all’Università di Chicago, Richard O'Connor ha proseguito il percorso accademico all’Istituto di Psicoanalisi. Per quattordici anni ha ricoperto un incarico di direttore esecutivo del Northwestern Center for Family Service and Mental Healh, una clinica privata statunitense di salute mentale senza scopi di lucro. Richard O’Connor lavora oggi come psicoterapeuta e tiene conferenze su argomenti di salute mentale. È autore di vari libri e articoli sulla felicità.

Recensioni Clienti

5,00 su 5,00 su un totale di 1 recensione

  • 5 Stelle

    100%
    100%
  • 4 Stelle

    0%
    0%
  • 3 Stelle

    0%
    0%
  • 2 Stelle

    0%
    0%
  • 1 Stelle

    0%
    0%

Ti è piaciuto questo libro?
Scrivi una recensione e guadagna Punti Gratitudine!

Scrivi una recensione!

Alfonso 7 agosto 2019

  Acquisto verificato

Voto:

E’ possibile imparare la felicità oppure tutto dipende da circostanze esterne, dettate dal destino e dal caso? La ricchezza, l’agiatezza sono fondamentali per essere felici oppure determinano solo un benessere iniziale, che va poi ampliato e arricchito in altri modi? Ci sono regole che ci possiamo aiutare ad essere felici, ossia comportamenti che, se attuati con costanza, alla fine ci permettono di acquisire una gioia interiore, una serenità d’animo che altrimenti faremmo fatica ad ottenere? A queste e a molte altre domande risponde questo libro. Più di 300 pagine, ricche di aneddoti, commenti e riflessioni sul tema della felicità e su come apprenderla in modo duraturo e costante. E’ un tema che mi ha sempre affascinato, sapere che la felicità non dipende dalla quantità di denaro che si possiede e dalle proprietà che si possono avere. Ma tutto parte da un atteggiamento positivo e propositivo verso la vita, che ci porta ad apprezzare le piccole cose di ogni giorno e a farne la base culturale per aspirare a più ambiziosi traguardi. Nel libro, si parte innanzitutto da tutto ciò che può contaminare la serenità interiore, come lo stress eccessivo, l’abnorme quantità di lavoro e l’assenza di tempo libero. Tutto viene ampiamente documentato e discusso, dando al lettore una mole di informazioni molto completa. Ogni capitolo contiene anche consigli pratici su come stimolare la felicità e il buon umore, la pace dell’anima e quella visione positiva e resiliente verso la vita, come ingredienti di base per una corretta predisposizione alla felicità. L’Autore non si presenta come autorità assoluta della materia, mi è piaciuta l’umiltà con cui ha affrontato l’argomento che, facilmente, può scadere nella superficialità e nell’approssimazione. Come spesso accade, ci sono autori che si limitano a suggerire di fare sport, relazionarsi con la gente, non smettere mai di imparare e tenere vivo l’interesse a capire il mondo, impegnarsi nel sociale e tutte quelle attività che possono arricchire l’esistenza. Non metto in dubbio che tutto ciò sia utile ed efficace, se viene realizzato con costanza e impegno. Ma ogni azione parte da una consapevolezza ritrovata, ossia da una capacità dell’essere umano di vivere la vita con gusto e piacere a partire da se stesso e dal rapporto quotidiano con i propri pensieri. Cercare una soluzione all’esterno di noi è come sperare di guarire dal raffreddore dando la pillola ad un nostro amico. Certe abitudini vanno apprese e ci vuole tempo per verificare i risultati. Ma ogni processo inizia sempre da un primo passo, senza del quale sarà difficile acquisire quella mentalità allo stare bene, a godersi la vita, ad apprezzare le piccole gioie della giornata che, nel complesso, determinano la vera felicità. Una vincita alla lotteria o un’eredità possono aiutare a provare sensazioni fortissime nell’immediato, ma è stato dimostrato che questi effetti positivi si esauriscono nel tempo, ritornando alla fine allo stesso stato d’animo iniziale. E’ molto meglio allora cominciare a costruire la nostra felicità imparando abitudini e comportamenti che, se reiterati durante il giorno, possono davvero portarci a cambiare il nostro modo di concepire la vita e le sue potenzialità. Tutto ciò che ci accadrà sarà solo il riflesso di cosa si scatena dentro di noi e non potrà che confermare quella sana voglia di stare bene e vivere ogni istante come se fosse l’ultimo. Nel complesso, direi un ottimo libro, si legge velocemente sia per l’interesse della materia sia per lo stile divulgativo e mai pesante di questo autore. Lo consiglio a chi ha voglia di apprendere le strategie di pensiero e di comportamento da adottare per affrontare la vita e le sue complessità con una buona dose di ironia e buon umore, senza rinunciare alla legittima ambizione di esserne protagonista.

Caricamento in Corso...