Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it

Momentaneamente
Non disponibile

Avvertimi quando disponibile

Il Cinema e la Matematica

Sulle tracce di una promettente amicizia

 

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 19,00
    Articolo non soggetto a sconti per volontà dell'editore
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 288
  • Formato: 21x21
  • Anno: 2010

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Le relazioni tra cinema e matematica raccontano un'amicizia nata più di un secolo fa. Lo sviluppo linguistico-tecnologico del cinema è strettamente connesso alla matematica, a cui offre la possibilità di mostrare i suoi lati più nascosti, la sua complessità, il suo fascino intellettuale ed esistenziale, il suo ruolo sociale e la sua utilità per il mondo.

Il libro mostra come queste due culture apparentemente distanti possano non solo convivere ma anche diventare fonte di reciproci scambi, in un unico, interconnesso, sapere umano. Spiega come, quando e perché il cinema e la matematica abbiano iniziato più o meno consapevolmente a collaborare, relazionarsi e integrarsi, fornendo a insegnanti, cinefili e matematici - e a tutti gli altri lettori - interessanti spunti di riflessione, educativi e didattici.

AUTORI

Stefano Beccastrini è medico, pedagogista, storico del cinema, autore di numerose pubblicazioni di educazione ambientale, pedagogia della salute, storia della scienza, modelli e tecniche della comunicazione, storia e teoria del cinema, didattica delle scienze e della letteratura. Ha partecipato a numerose esperienze di cooperazione internazionale.

Maria Paola Nannicini è laureata in matematica e ha insegnato per oltre trenta anni, con instancabile passione, nella scuola secondaria di primo grado. Ha promosso numerose pubblicazioni di carattere pedagogico e didattico in materia di educazione scientifica, ambientale, alla salute, all’intercultura, allo star bene a scuola, coinvolgenti attivamente anche i ragazzi. Fa parte del gruppo RSDDM dell’Università di Bologna diretto da Bruno D’Amore. Collabora alla rivista «Vita Scolastica». Ha partecipato a varie esperienze di scambio e cooperazione internazionale.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su