Il Culo E Lo Stivale

I peggiori anni della nostra vita

Oliviero Beha

-15%
Il Culo E Lo Stivale

  Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 10,20 invece di 12,00 sconto 15%
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 155
  • Formato: 13x20
  • Anno: 2011
  • Sconto

Un titolo provocatorio, ma neppure troppo. Non si tratta solo di una metafora. Il culo è ovunque, nel linguaggio e nella cronaca. Perché, quando e come l'Italia è precipitata nel "cul de sac di... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sul bottone qui sotto)

Disponibile per la spedizione entro 2 giorni lavorativi

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna 11 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Un titolo provocatorio, ma neppure troppo. Non si tratta solo di una metafora. Il culo è ovunque, nel linguaggio e nella cronaca. Perché, quando e come l'Italia è precipitata nel "cul de sac di un presente e di un futuro tanto nebulosi e atterrenti"?

Partendo da una domanda tale da far tremare i polsi a più generazioni, l'autore cerca risposte indietro nel tempo, dal secondo dopoguerra in poi. Il fine è quello di approntare un "manuale di deberlusconizzazione" che riguardi un po' tutti, compresi i sedicenti avversari del Caimano e quella porzione ampia di italiani che gli ha votato contro "comportandosi come lui".

La falla colossale sembra oggi solo economica, ma il buco è culturale e va oltre il presente, nel "paese dei leccaculo". Per uscire da quella che Beha definisce una "pace incivile", c'è bisogno di una nuova responsabilizzazione, per "tornare avanti", e costruire il "partito che non c'è".

Approfondimenti

Dalla prefazione di Franco Battiato: «Questo libro di Oliviero Beha è uno di quei libri che lasciano il segno. [...] Un grido d'allarme sulla trasformazione degli italiani. Pasolini, all'inizio degli anni Settanta, aveva avvertito i primi sintomi e l'aveva definitiva "mutazione antropologica"... da lì, un impressionante declino».

Autore

Oliviero Beha - E' uno dei più noti giornalisti italiani. Per molti anni inviato speciale di “la Repubblica”, ha scritto per numerosi quotidiani e settima­nali. È autore di trasmissioni televisive e radiofoniche di successo, di testi teatrali, saggi e poesie. Da sempre giornalista “contro”, è docente di Sociologia della Comunicazione a Valle Giulia, Università la Sapienza di Roma.


Torna su
Caricamento in Corso...